• 03/03 @ 12:00, Caduto Conte, Zingaretti braccato: Pd tra una concorrenza a perdere e la rinuncia alla vocazione maggioritaria, di… https://t.co/pkaUMcKARs
  • 03/03 @ 08:17, Danni da lockdown: impennata di vendite per alcol e psicofarmaci, di Nicholas Pellegrini https://t.co/HTS3mjM7FF
  • 03/03 @ 08:17, Trump prepara la riscossa: niente terzo partito, capo dell’opposizione a Biden e conquista del Gop, di Mattia Magra… https://t.co/uMJ9KC4t3Z
  • 02/03 @ 20:52, Negli Usa più facile votare che pubblicizzare un libro su Facebook: un piccolo esempio di censura social, di Rob Pi… https://t.co/01QHt8XBDt
  • 02/03 @ 20:51, Ecco come Teheran fa perdere la pazienza ad americani, turchi ed iracheni https://t.co/9PVzdZAeeq
  • 01/03 @ 19:49, Il doppio standard dei progressisti che criticano Renzi ma vanno a braccetto con i peggiori islamisti https://t.co/XtqeOrDXKV

Tag ue


Restaurazione globalista in atto: sarà “totalitaria”, o dovrà fare i conti con la realtà (e con i suoi avversari)?

Avatar di Fabrizio Borasi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Dopo la fine della presidenza Trump, a partire dagli Stati Uniti ha preso il via in tutti i Paesi occidentali quella che appare a tutti gli effetti una vera e propria “restaurazione” della visione del mondo globalista e politicamente corretta “senza se e senza ma”, volta a ripristinare e a rafforzare a livello mondiale i…

Perché la Lega non poteva dire no a Draghi: ora la sfida è governare restando primo partito

Avatar di Daniele Meloni, in Politica, Quotidiano, del

L’ingresso della Lega-Salvini Premier nel governo Draghi ha messo a soqquadro la politica italiana. Non molti si aspettavano una simile mossa da parte di Matteo Salvini. Tra questi sicuramente non c’erano i leader dell’ormai defunto governo giallorossorosa, e, forse, nemmeno alcuni esponenti di spicco del centro-destra. Salvini ha sparigliato, correndo un rischio non da poco….

L’Euro “irreversibile” che vuole Draghi è contrario ai Trattati e i tedeschi ci stanno dicendo Nein

Musso di Musso, in Politica, Quotidiano, del

Mario Draghi, alle Camere, ha pronunciato un discorso interessante. Esso conferma l’impostazione di politica economica che descrivevamo dopo l’incarico, ma suggerisce le cose siano un poco più mature di quanto immaginavamo dopo le consultazioni. Ciò che a Draghi non interessa – Cominciamo da ciò che meno gli importa. Il turismo di montagna, che egli stesso…

La vera variante inglese: sui vaccini il modello è quello del “negazionista” Johnson

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Vuoi vedere che aveva ragione Boris Johnson? Il piano di vaccinazioni inglese corre a tutta velocità dopo lo smarcamento di Londra dall’Unione europea e nel Regno Unito si parla di fine del lockdown, progetti per le vacanze estive, ripresa dell’economia, mentre la sterlina è ai massimi da tre anni. Un mondo di distanza rispetto a…

L’appello all’unità repubblicana di un grand commis europeo: taciuti i temi divisivi e coinvolti i partiti

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

Sarò forse uno dei pochi che non sono restati entusiasti dalle comunicazioni rese da Mario Draghi al Senato della Repubblica. Si può dar per scontato che un grand commis europeo parlasse al cervello e non alla pancia, come si imputa di fare a quella parte politica esorcizzata come populista; ma a mezza via fra quello…

Media e politica lo osannano, ma Draghi sarà l’esecutore del commissariamento, non il salvatore

Avatar di Davide Rossi, in Politica, Quotidiano, del

Tutti in coda ad osannare Drago Draghi. Credevamo di averle viste tutte in questo mondo ma l’avanspettacolo conformista, leccaculista, falso e ipocrita che va in scena da quando l’ex presidente della Bce ha ricevuto l’incarico di formare il governo, le batte tutte. Appena un cenno sul desolante panorama di gran parte del giornalismo italiano mainstream…

Una Lega europea, non europeista: ecco cosa c’è dietro la scelta di appoggiare Draghi

Andrea Tosi di Andrea Tosi, in Politica, Quotidiano, del

Sono state chiare le parole di Matteo Salvini al termine del primo incontro interlocutorio con il presidente incaricato Mario Draghi: “L’idea di Italia di Draghi, per diversi aspetti, coincide con la nostra”. Con queste parole il leader della Lega ha aperto ad un possibile appoggio, addirittura ad una possibile partecipazione al governo Draghi. Queste dichiarazioni…

La scommessa della Lega su Draghi: svolta europeista o continuazione del “sovranismo” con altri mezzi?

Federico Punzi di Federico Punzi, in Economia, Politica, Quotidiano, del

La Lega ha rotto gli indugi e detto sì a Draghi – come in realtà si poteva facilmente intuire che avrebbe fatto fin dalle prime dichiarazioni di cauta apertura di Matteo Salvini (se non dalle diverse uscite di Giancarlo Giorgetti nei mesi scorsi). Giorni fa avevamo indicato due motivi a nostro avviso sbagliati per un…

Massacro diplomatico a Mosca: umiliato non solo Borrell, ma l’intera Unione europea

Avatar di Enzo Reale, in Esteri, Quotidiano, del

Il problema sono le conferenze stampa. Finché gli incontri diplomatici rimangono nelle chiuse stanze delle cancellerie, alla presenza dei traduttori e di qualche consigliere politico, le miserie dell’impreparazione e dell’improvvisazione risultano invisibili al grande pubblico. Quando però, con tutta l’intenzione, si sbatte il malcapitato ospite di turno in un’arena piena di giornalisti adeguatamente addomesticati dal…

Ma c’è da salvare il Paese, o da salvare un sistema di potere e un circo di impresentabili?

Avatar di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

Ma c’è da salvare il Paese o da testarlo? E testarlo in tutti i sensi, per dire verificarne la tenuta mentale e la pazienza di fronte alle situazioni più paradossali e incongrue. Nessuna promessa mantenuta, una sequela infinita di fallimenti, di smacchi, di figuracce. E ancora il Paese si adegua, ancora aspetta chissà quale miracolo,…

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy