• 28/02 @ 14:24, Pandemia pretesto per un “great reset” che rischia di condannare milioni di imprese. Intervista a Marco Pizzuti, di… https://t.co/NTLEaAaGus
  • 28/02 @ 14:23, Danni collaterali: gli effetti drammatici della pandemia (e dei lockdown) che non entrano nei bilanci ufficiali, di… https://t.co/gYkOgbWHRP
  • 28/02 @ 14:22, Restaurazione globalista in atto: sarà “totalitaria”, o dovrà fare i conti con la realtà (e con i suoi avversari)?… https://t.co/iJKHgcR1n1
  • 28/02 @ 10:16, Governo Draghi nel segno della continuità anche nell’abuso dei Dpcm, di Matteo Milanesi https://t.co/ALpBbAxJpG
  • 28/02 @ 10:15, “Imago Lux”, di Adriano Angelini Sut: il Male cammina in mezzo a noi, di Graziano Davoli https://t.co/UqCrem7OSh
  • 28/02 @ 10:14, Russia e libertà di stampa: sui media Putin gioca in casa, ma non ha il monopolio del Quarto Potere, di Enzo Reale https://t.co/53G4mLWPmI

Tag terrorismo


Il doppio standard dei progressisti che criticano Renzi ma vanno a braccetto con i peggiori islamisti

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

C’è una malattia del progressismo occidentale che forse andrebbe approfondita meglio. Ci riferiamo alla totale sudditanza psicologica di questo mondo, che pretende di essere illuminato, alla propaganda politica della Fratellanza Musulmana. Una malattia ormai antica, ma che con gli anni peggiora e un rapporto che diventa sempre più patologico. Talmente patologico che, da comunione di…

Tra le attività di Soleimani il “monitoraggio” delle comunità ebraiche nel mondo

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Il 6 febbraio scorso, parlando al canale tv Noor, il religioso iraniano Ahmed Abedi ha rivelato un particolare dell’attività terroristica di Qassem Solemani, il comandante della Forza Qods ucciso dagli americani in Iraq ad inizio 2020, che dovrebbe preoccupare tutto l’Occidente. Dopo aver fatto riferimento agli “ebrei che spiano l’Iran per conto di Israele”, Abedi…

La condanna di Assadi in Belgio ci ricorda che Teheran è una minaccia anche per l’Europa

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Venti anni di carcere. Questa è la pena che un tribunale belga ha inflitto a Asadollah Assadi, diplomatico iraniano di stanza a Vienna, condannato per il suo ruolo di organizzatore di un attentato terroristico contro l’opposizione iraniana in Francia. Un attentato che avrebbe dovuto colpire l’annuale meeting dei Muhjaeedin del Popolo (MeK), a cui partecipavano anche rappresentanze…

Il regime iraniano abbandona lo storico ospedale israelitico di Teheran, mentre finanzia Hamas

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Hassan Rouhani, il cosiddetto “moderato” presidente dell’Iran, è riuscito dove persino il suo predecessore, negazionista, Ahmadinejad, non si era spinto: dopo quasi 80 anni di onorata carriera, chiude ufficialmente l’ospedale israelitico Dr. Sapir Hospital and Charity Center di Teheran. L’ospedale vide la luce nel 1942, dopo una epidemia di tifo diffusa in Iran. Fu il…

Per 18 famiglie la vita, per l’Italia ennesima umiliazione: la foto di Conte con il capo dei sequestratori

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

La photo opportunity e le strette di mano del nostro presidente del Consiglio e del ministro degli esteri con il mandante e regista del sequestro dei 18 pescatori di Mazara del Vallo è in assoluto il punto più basso della nostra credibilità internazionale. Costringendo Conte e Di Maio alle foto, alle strette di mano e…

La giustizia italiana chiude entrambi gli occhi sulla violazione delle sanzioni Usa e Ue sull’Iran

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Lo scorso ottobre sono state rese note le motivazioni di una sentenza della Corte di Cassazione che lascia sbigottiti. La Corte Suprema italiana, nel marzo scorso, ha ribaltato una sentenza che condannava la società italiana Safilo a pagare 35.000 euro per aver violato il regolamento Ue n. 267 del 2012, facendo affari con l’Iran per…

Altro che “civile”, le pericolose relazioni di Fakhrizadeh con Siria e Hezbollah che l’Ue non vuol vedere

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Al grido di “non si uccide uno scienziato”, l’Unione europea ha condannato con forza l’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh, padre del programma nucleare segreto iraniano, avvenuta il 27 novembre scorso. Peccato che, come noto a tutti, Fakhrizadeh non fosse un normale scienziato, ma un uomo dei Pasdaran, che lavorava attivamente per produrre la bomba atomica con…

L’esecuzione di Djalali potrebbe essere imminente: il ricatto di Teheran nel silenzio dell’Ue e dell’Italia

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Martedì 24 novembre, il ministro degli esteri svedese Ann Linde ha reso noto sul suo profilo Twitter di aver contattato il suo omologo iraniano, Javad Zarif, per chiedere all’Iran di non uccidere Ahmadreza Djalali, ricercatore medico iraniano in possesso anche della cittadinanza svedese, condannato alla pena capitale per spionaggio. Un appello a cui si è associata…

Al-Masri ucciso a Teheran, nessuna sorpresa: Iran e al Qaeda collaborano praticamente da sempre

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Qualche giorno fa, il New York Times ha riportato una notizia esclusiva: il 7 agosto scorso, il Mossad avrebbe ucciso a Teheran il terrorista Abu Muhammad al-Masri, numero due di al-Qaeda. Quando un uomo fu ucciso nella capitale iraniana, colpito a morte da due addestratissimi sicari, gli iraniani lasciarono circolare in rete la notizia che…

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy