• 23/09 @ 20:40, Un taglio alla cattiva politica. Perché ora è importante capire il “popolo del Sì”, di Alfonso Piscitelli https://t.co/KnEveZqad1
  • 23/09 @ 20:39, Il centrodestra manca la spallata, Zingaretti sorride nel bunker, tonfo 5 Stelle. E il Sì “sfiducia” il Parlamento,… https://t.co/R6IMJKB7j4
  • 23/09 @ 05:13, Sanzioni ed embargo sulle armi all’Iran: l’Ue si allinea a Russia e Cina contro le richieste di Washington https://t.co/cMmm1yeyiF
  • 23/09 @ 05:12, Il nucleare iraniano e il dilemma della Dottrina Begin: i rischi di uno strike preventivo, di Mattia Roncalli https://t.co/Nnnkd1DBo7
  • 21/09 @ 16:59, Boris Johnson attinge all’Impero Romano, ma anche Londra ha una lezione per Roma (e Bruxelles), di Bepi Pezzulli https://t.co/f8yc68kW4n
  • 21/09 @ 07:23, I rischi del dossieraggio e delle mire egemoniche del regime di Pechino, di Michele Marsonet https://t.co/Vq0f5Zp11Q

Tag terrorismo


Un fantasma si aggira per l’Europa, un nemico invisibile: e no, non è il coronavirus

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Nelle ultime settimane, il nemico invisibile che circola liberamente sulle strade delle nostre città, il fantasma, verrebbe da dire, che si aggira per l’Europa, ha ricominciato a colpire. Duramente. Certo, voi lo vedete sempre di più così, in maniera un po’ folcloristica, coi suoi abiti lunghi, il copricapo, la barba lunga, in alcuni quartieri è…

Il Qatar continua a sostenere Hezbollah: una relazione, anche militare, pericolosa per l’Italia

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Il Qatar, monarchia sunnita alleata nel Golfo con l’Iran e nel Vicino Oriente con la Turchia di Erdogan, continua nella sua politica di sostegno all’asse islamista, favorendo anche il finanziamento indiretto del gruppo terrorista libanese Hezbollah. Secondo quanto denuncia il think tank austriaco Mena-Watch, Doha sarebbe la protagonista di una triangolazione tra Golfo, Africa e…

Mentre Charlie Hebdo continua a non inchinarsi ai terroristi veri, l’Occidente si è prostrato ai terroristi da tastiera

Matteo Cassol di Matteo Cassol, in Politica, Quotidiano, del

Più o meno cinque anni e mezzo fa, tutti erano Charlie. Più o meno per cinque minuti e mezzo. In questi giorni in Francia comincia il processo ai quattordici presunti fiancheggiatori dei terroristi che il 7 gennaio 2015 a Parigi assaltarono la redazione della rivista satirica Charlie Hebdo (uccidendo dodici persone tra cui il direttore…

Esplosione Beirut: il nitrato di ammonio era destinato a Hezbollah?

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Nel settembre del 2013, otto ucraini e un russo sono saliti a bordo del mercantile Rhosus, in partenza dalla Georgia, per arrivare presumibilmente in Mozambico, dove avrebbero dovuto scaricare ben 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. Come noto, quel carico non arriverà mai a destinazione, ma approderà a Beirut, ufficialmente per un problema tecnico della…

Dopo il dietrofront in Libia e il protagonismo turco, per Macron arriva lo smacco in Mali

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

L’estate non ha portato fortuna al presidente francese Emmanuel Macron. Dopo l’imbarazzante dietrofront in Libia con tanto di negazione di avere mai sostenuto il leader cirenaico Khalifa Haftar, il colpo di stato in Mali ha ulteriormente mandato alle ortiche i progetti franco-africani del leader dell’Eliseo, cui non è restata che una pur significativa passeggiata nel…

I possibili scenari dietro l’esplosione che ieri ha scosso Beirut

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Due enormi esplosioni hanno scosso ieri pomeriggio Beirut. Ufficialmente, ad esplodere pare essere stata una fabbrica di fuochi d’artificio presso la zona portuale. La deflagrazione, avvertita in tutta la capitale libanese, ha ucciso circa 50 persone e ne ha ferite migliaia (dato aggiornato alla sera del 4 agosto 2020). Ovviamente, al di là delle dichiarazioni…

Ecco come dall’Europa, e dall’Italia, arrivano soldi alle organizzazioni terroristiche palestinesi

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Lo Shin Beth israeliano – la nostra AISI, per capirci – ha reso noto martedì scorso di aver arrestato 10 operativi del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (FPLP) che erano pronti ad organizzare attentati in Cisgiordania e Israele, finanziati e addestrati direttamente dall’Iran e da Hezbollah. L’indagine è iniziata dopo l’arresto ad aprile di…

Il nemico più insidioso dell’Occidente è al suo interno: i complessi di colpa di ambienti minoritari ma influenti

Avatar di Michele Marsonet, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

Mai come in questo periodo le società occidentali sono state colpite da “complessi di colpa” che, spesso, impediscono di assumere decisioni rapide ed efficaci. In realtà i complessi di cui sopra sono alimentati e veicolati, tramite i mass media, solo da alcuni settori di tali società. Si tratta di settori in sostanza minoritari, ma molto…

Terzo scalo italiano per Iran Air. Doppio rischio: sanitario (coronavirus) e di sicurezza (terrorismo)

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, dal primo di luglio ci saranno ben tre voli settimanali della Iran Air che collegheranno Teheran con Rimini. Questo è il frutto di un accordo raggiunto tra il regime iraniano e la AIRiminum, la società che ha in gestione l’aeroporto di Rimini-San Marino (aeroporto Federico Fellini). Con questo…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy