• 19/09 @ 16:23, Aukus, il nuovo patto anti-Cina: deterrente nucleare all’Australia e velleitarismo Ue smascherato, di Daniele Melon… https://t.co/eiiMaU7k2i
  • 19/09 @ 16:22, Un atto di forza bruta: il Super Green Pass fa strage di diritto e libertà, di Federico Punzi https://t.co/ZwYAGveKjX
  • 16/09 @ 16:04, Scandalo Lamorgese: “Poteva capitare ovunque”, la ministra Pilato se ne lava le mani, di Max Del Papa https://t.co/ji8FmMxJpy
  • 16/09 @ 16:03, Le due Leghe: come andrà a finire lo scontro (sempre più manifesto) tra LegaEuro e LegaSalvini? di Musso https://t.co/3PGIBUshtj
  • 12/09 @ 15:36, Il ritiro dall’Afghanistan segna anche il ritiro dell’ideologia globalista? di Fabrizio Borasi https://t.co/tk8glKYav7
  • 12/09 @ 15:35, 11 settembre 2021: il trionfo dei Talebani e un Occidente in stato confusionale, di Enzo Reale https://t.co/xINZSjMSbh

Tag stati uniti


G20 e riforma di Dublino: Draghi dai sogni di gloria al brusco risveglio

di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Mario Draghi ha mostrato grande incertezza nell’inquadrare la caduta di Kabul. Il 3 luglio non ha accolto gli ultimi voli da Herat con il generale e la bandiera della Folgore. Il 17 agosto ha collocato l’Afghanistan nel “mondo arabo”. Poi, rivolgendosi alle famiglie dei 52 militari caduti, ha detto: “il loro sacrificio non è stato…

L’esercito europeo resta un’allucinazione e Draghi resta l'”americano”

di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Torniamo sul tema del mitico esercito europeo. Stefano Magni, su Atlantico, ha ricordato come si tratti di un tema tradizionale, che serve a separare l’Europa dagli alleati anglo-sassoni e si ripresenta ad ogni crisi internazionale. Infatti, sfogliando i quotidiani italiani dopo la caduta di Kabul, lo abbiamo ritrovato in bocca a tutti quei commentatori che…

L’America è in crisi, oppure è un flop la presidenza Biden?

di Michele Marsonet, in Politica, Quotidiano, del

Va di moda, oggi, sostenere che l’America è in crisi, e la grande debolezza dell’attuale amministrazione contribuisce non poco a diffondere tale tesi. Eravamo abituati a vedere una superpotenza globale che esercitava senza remore la sua leadership, spesso ricorrendo alla sua enorme potenza militare. Senza dubbio il quadro complessivo era più semplice quando gli Stati…

Esercito Ue, tormentone preferito di chi vuole allontanare l’Europa dagli Usa

di Stefano Magni, in Esteri, Quotidiano, del

Margaret Thatcher l’aveva capito già decenni fa. Da un punto di vista militare, la difesa europea è una chimera. Dal punto di vista politico, serve semmai a separare l’Europa dagli alleati d’oltre oceano (e adesso anche d’oltre Manica) piuttosto che a rafforzare il contributo europeo alla comune difesa dell’Occidente Puntuale come un orologio svizzero, dopo…

Nel ritiro da Kabul non solo una disfatta militare, la crisi culturale dell’Occidente

di Lorenzo Gioli, in Esteri, Quotidiano, del

La ritirata statunitense da Kabul non è incasellabile negli schemi bellici tradizionali. Essa rappresenta molto più di una sconfitta militare proprio perché in gioco non c’era solo la tenuta delle istituzioni che gli americani avevano provato ad instaurare in Afghanistan. No, ad essere a rischio è anche un modello di società fondato sul rispetto dei…

Biden mantiene la promessa fatta (ai Talebani): le due false narrazioni per far digerire il nuovo Emirato Islamico

di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Mission accomplished. Missione compiuta. L’amministrazione Biden ha mantenuto la promessa di completare il ritiro dall’Afghanistan entro il 31 agosto, termine imposto de facto dai Talebani (la deadline originaria fissata dalla Casa Bianca era l’11 settembre), ma non la promessa di non lasciare indietro nessuno. Insomma, ha scelto di mantenere la parola data ai Talebani, al…

La Corte Suprema difende la proprietà: l’emergenza sanitaria non può travolgere i diritti fondamentali

di Giuseppe Portonera, in Politica, Quotidiano, del

La Corte suprema degli Stati Uniti ha dichiarato l’incostituzionalità dell’ordine con cui il Center for Disease Control and Prevention (CDC) aveva imposto una moratoria nazionale del blocco degli sfratti. Il direttore del CDC ha agito invocando una norma che gli attribuisce il potere di adottare “le regolamentazioni a suo giudizio necessarie per impedire l’introduzione, la…

Il ritiro disastroso di Biden apre una faglia persino nella Special Relationship con Londra

di Bepi Pezzulli, in Esteri, Quotidiano, del

Il ritiro accelerato delle truppe Usa dall’Afghanistan ha aperto una faglia nella relazione speciale. Se per l’opinione pubblica mondiale, l’immagine dell’elicottero in decollo da Kabul è stata reminescente della fuga in elicottero dal tetto dell’ambasciata Usa a Saigon, per il Regno Unito la crisi afghana ha portato l’orologio della storia indietro alla crisi di Suez…

Disfatta a Kabul, Biden si consegna ai Talebani e viene umiliato: ecco chi c’è dietro gli attacchi

di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Incredibile a Washington: Biden si affida ai Talebani e li difende (loro non c’entrano). I vertici politici e militari Usa hanno affidato la sicurezza delle loro truppe e dell’evacuazione a Kabul agli alleati di al-Qaeda. E ora scaricare sull’Isis conviene a tutti Era nell’aria da giorni ed alla fine, purtroppo, è arrivata l’umiliazione finale. Avevamo…

E dopo le chiacchiere delle “anime belle”, alla fine Biden scopiazzò (male) l’America First

di Marco Faraci, in Esteri, Quotidiano, del

Era veramente difficile immaginare per Joe Biden un esordio più disastroso sulla scena internazionale. Anche se, a fronte della decisione di un disimpegno americano, la caduta delle istituzioni afghane era probabilmente comunque segnata, l’amministrazione Biden ha compiuto errori di valutazione drammatici che hanno trasformato quello che poteva essere un ritiro ordinato in una fuga precipitosa…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy