• 16/10 @ 06:39, La professione antifascista della sinistra: una copertura per non fare i conti con la propria storia, di Franco Car… https://t.co/aMZlFtKxFD
  • 16/10 @ 06:38, La neolingua per giustificare il Green Pass: un ricatto diventa libertà, i ricattati diventano ricattatori, di Stef… https://t.co/ZFYoRc52iU
  • 10/10 @ 09:15, “Per una nuova destra”: la ricetta di Capezzone per riempire un vuoto nell’offerta politica, di Matteo Milanesi https://t.co/Cn7GbJGvF8
  • 10/10 @ 09:14, Pechino aumenta la pressione su Taiwan: il vero banco di prova della presidenza Biden, di Michele Marsonet https://t.co/5WOnTKSODq
  • 26/09 @ 18:07, Dopo il Covid un’altra minaccia dalla Cina: la bolla immobiliare spaventa i mercati e il Partito comunista, di Mich… https://t.co/uZuWueZRxM
  • 26/09 @ 18:06, Draghi si presenta agli industriali con la sua vecchia ricetta: svalutazione interna, di Musso https://t.co/s2vPwWJqsy

Tag Movimento 5 Stelle


Potere ai “Competenti”, lo smarrimento dei partiti

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

A poco più di tre mesi dall’elezione del nuovo presidente della Repubblica, è legittimo cominciare a chiedersi se Mario Draghi sarà il successore di Mattarella al Quirinale oppure se continuerà a svolgere il suo incarico a Palazzo Chigi fino al termine della legislatura. Partito democratico e Movimento 5 Stelle hanno fatto trasparire abbastanza chiaramente la…

Compagno Conte: viaggio nella sinistra che osanna il premier dei decreti sicurezza

di Mauro Bondì, in Politica, Quotidiano, del

Sovranista, populista, moderato, riformista, liberale, green: il camaleonte colpisce ancora La sinistra italiana ha un nuovo eroe e si chiama Giuseppe Conte. Detta così potrebbe sembrare una non notizia, considerando che l’ex presidente del Consiglio era stato più volte accreditato dai suoi sostenitori urlanti come “alfiere dei progressisti e dei riformisti italiani”. Ma il cambio…

Perché la prescrizione è necessaria al controllo democratico e all’efficienza della giustizia penale

di Bepi Pezzulli, in Politica, Quotidiano, del

La Vandea populista, già scossa dalla guerra di successione tra l’Elevato Beppe Grillo e Capitan Futuro Giuseppe Conte, ha scavato la trincea dell’ultima resistenza. Nella riforma Cartabia, il Movimento 5 Stelle vede la cancellazione delle politiche giudiziarie di Alfonso Bonafede e una condanna alla damnatio memoriae. E infatti, dopo l’incontro “chiarificatore” con il premier Mario…

Rocco e i suoi flagelli: fenomenologia del Portavoce

di Andrea Venanzoni, in Libri, Recensioni, del

E se a Nietzsche per vaticinare la morte di Dio ci vollero gli accorati canti di Philipp Mainlander e l’utilizzo anti-metafisico della filologia, a me, assai più banalmente, è bastata una fugace visita in libreria. Da tempo ormai le librerie si sono trasformate in campi di morte, per dirla alla Caraco; vaste e desolate terre…

Il tramonto di Virginia: da “femmina alpha” del Movimento a figura sullo sfondo

di Mauro Bondì, in Politica, Quotidiano, del

Titoli di coda in Campidoglio dove il sindaco Virginia Raggi si prepara a lasciare la fascia al suo successore (quasi sicuramente un uomo). La ricandidatura, che sembrava inizialmente aver scaldato i cuori di molti, stenta a decollare, in un’estate tutt’altro che semplice per la pasionaria grillina. Due mesi fa, quando l’unica candidatura antagonista paventata era…

L’impossibile diarchia Conte-Grillo e la svolta a sinistra di Letta

di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

Sempre la solita canea destrorsa che insinua e coltiva dubbi sulla buona salute del centrosinistra, di salute ce n’è anche troppa, visto che Pd e 5 Stelle puntano entrambi alla maggioranza, l’ex partitone coltiva “una vocazione maggioritaria”, il movimento, partito in progress, più ambizioso o più sognatore, punta ad “una assoluta maggioranza”. Naturalmente solo relativa,…

Draghi mette all’angolo i filo-cinesi, l’Italia ritorna “atlantica”

di Jacopo Ugolini, in Esteri, Quotidiano, del

Dal G7 in Cornovaglia, e dal vertice Nato, l’Italia ritrova grazie al premier Mario Draghi la sua storica collocazione a fianco degli Stati Uniti e all’interno dell’Unione europea, dopo lo sbandamento filo-cinese con l’ex premier Giuseppe Conte e i 5 Stelle. Come noto, i grillini vorrebbero instaurare rapporti privilegiati con il regime di Pechino, soprattutto…

Cinese o Atlantico? Il trasformismo di Conte ormai insostenibile

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

Dopo essere stato a capo del governo più filo-cinese della Seconda Repubblica, e dopo aver disertato in zona Cesarini l’incontro con l’ambasciatore cinese in compagnia di Beppe Grillo, proprio durante il G7, Giuseppe Conte cerca di smorzare le polemiche parlando di un Movimento 5 Stelle “ad impronta internazionale”. Ospite da Lucia Annunziata, l’avvocato cerca di…

Se anche Santoro asfalta la linea chiusurista fatta propria dalla sinistra

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

Michele Santoro torna in uno studio di Mediaset, a 22 anni di distanza dall’ultima volta. Il giornalista, tra i padri dell’antiberlusconismo, si è raccontato lunedì scorso a Quarta Repubblica, in compagnia di Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, e del conduttore Nicola Porro. Dalla mafia, passando per lo scandalo della presunta “Loggia Ungheria”, al suo ultimo…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy