• 23/09 @ 20:40, Un taglio alla cattiva politica. Perché ora è importante capire il “popolo del Sì”, di Alfonso Piscitelli https://t.co/KnEveZqad1
  • 23/09 @ 20:39, Il centrodestra manca la spallata, Zingaretti sorride nel bunker, tonfo 5 Stelle. E il Sì “sfiducia” il Parlamento,… https://t.co/R6IMJKB7j4
  • 23/09 @ 05:13, Sanzioni ed embargo sulle armi all’Iran: l’Ue si allinea a Russia e Cina contro le richieste di Washington https://t.co/cMmm1yeyiF
  • 23/09 @ 05:12, Il nucleare iraniano e il dilemma della Dottrina Begin: i rischi di uno strike preventivo, di Mattia Roncalli https://t.co/Nnnkd1DBo7
  • 21/09 @ 16:59, Boris Johnson attinge all’Impero Romano, ma anche Londra ha una lezione per Roma (e Bruxelles), di Bepi Pezzulli https://t.co/f8yc68kW4n
  • 21/09 @ 07:23, I rischi del dossieraggio e delle mire egemoniche del regime di Pechino, di Michele Marsonet https://t.co/Vq0f5Zp11Q

Tag europa


L’alba di un nuovo ordine in Medio Oriente. Trump ha mostrato che un’altra via è possibile, palestinesi senza più alibi

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Per comprendere gli Accordi di Abramo firmati a Washington il 15 settembre 2020 non bisogna partire dalla presidenza Trump, ma da quella di Barack Obama. È stato il presidente Obama a creare l’environment che poi, abilmente Trump ha sfruttato per arrivare all’accordo tra Israele e il mondo arabo sunnita moderato del Golfo. Ma si badi…

L’entusiasmo fuori luogo degli eurolirici e la mira, correggibile, di alcuni euroscettici

Avatar di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Il premier olandese Mark Rutte, durante le lunghe trattative in sede europea sul Recovery Fund, è diventato, volente o nolente, il portavoce di quel sentimento di sfiducia nei confronti dell’Italia che si aggira soprattutto nel Vecchio Continente, ma anche in altre latitudini. L’Italia vista come un Paese inaffidabile, che gestisce irresponsabilmente le proprie risorse, non…

Dopo Santa Sofia, ecco come Erdogan vuole usare l’islam per minacciare i rivali della sua Turchia

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

“La Grecia ha dimostrato nuovamente la sua ostilità verso l’Islam e la Turchia, con la scusa di reagire all’apertura della Moschea di Santa Sofia alla preghiera”. Sono queste le parole con cui il ministro degli esteri turco, Hami Aksoy, ha commentato le critiche di Atene verso alla decisione di Ankara di permettere la riconversione della…

Come e perché si è arrivati al Recovery-Mes: una rigida struttura basata su regole con più bastoni che carote

Musso di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Analisi a freddo: ecco chi ha vinto e chi ha perso al vertice di Bruxelles. Mai esistito uno scontro Merkel-Rutte, i “Frugali” sono agenti tedeschi, tant’è che in grazia della preventiva resa italiana e con l’attiva collaborazione dei propri ‘clientes’, Berlino ha creato la “rigida struttura basata su regole con più bastoni che carote” che…

La pandemia di Covid-19 ci ha ricordato le profonde differenze tra i diversi regimi politici

Avatar di Fabrizio Borasi, in Politica, Quotidiano, del

Una analisi comparata delle diverse gestioni dell’emergenza sanitaria da parte di una dittatura comunista, una democrazia liberale e una democrazia a liberalismo “debole” Durante la lunga e drammatica esperienza dell’epidemia da Covid-19 che ha interessato gran parte del pianeta, la realtà che i mass media ci hanno presentato è risultata essere in larga misura una…

Recovery-Mes: una polizza di assicurazione politica, Italia legata mani e piedi e governo blindato

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il “Recovery Mes” non serve a rilanciare l’economia, ma a ipotecare il futuro politico del nostro Paese, blindando l’unica formula di governo che offre sufficienti garanzie all’Ue; non aiuterà famiglie e imprese, ma un sistema di potere in crisi di consenso… Un accordo “storico”. Squillano le trombe delle quinte colonne dell’europeismo: politici e giornali eurolirici…

A Bruxelles tutti “vincitori”, ma tutti pagheranno il prezzo di un’Europa disfunzionale

Avatar di Marco Faraci, in Esteri, Quotidiano, del

L’Ue ha creato un meccanismo deteriore in cui la classe politica italiana non risponde più dell’efficienza del proprio operato in economia, ma invece, nei fatti, solamente del proprio allineamento ideologico rispetto al verbo “unionista”… E ha rappresentato in questi anni un pesante elemento di interferenza nella normale dinamica democratica dei vari Paesi, che in Italia…

No, in Europa non siamo tutti sulla stessa barca: si approfondisce la frattura tra Nord e Sud

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Non solo “frugali” contro “sussidiati”: la retorica mediterranea del “siamo tutti sulla stessa barca” si scontra con il realismo dei Paesi nordici: ciascuno è sulla sua di barca. E c’è chi naviga su imbarcazioni solide e chi, invece, si barcamena. Più che comprensibile che i primi non vogliano rischiare di imbarcare acqua: meno sussidi, più…

Contro la religione progressista: non solo difendere la civiltà occidentale, ma rivendicarne con orgoglio le realizzazioni

Avatar di Umberto Camillo Iacoviello, in Cultura, Quotidiano, del

Tra le idee dominanti della nostra epoca la più caratterizzante è quella della cieca fiducia nel progresso della storia, ovvero la convinzione che il presente (e il futuro) rappresenti il punto più alto dell’evoluzione storica umana. La concezione progressista della storia emerge nel XVIII secolo. In “Considerazioni sulla storia universale” lo storico Jacob Burckhardt scrive:…

Le differenze tra l’Europa e l’islam: il testamento di Giovanni Sartori

Avatar di Umberto Camillo Iacoviello, in Libri, Recensioni, del

Giovanni Sartori (1924-2017) è stato un politologo di fama mondiale, in vita il più importante in Italia. Professore all’Università di Firenze e alla Columbia University, ha avuto numerosi riconoscimenti prestigiosi tra cui la Medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, vincitore nel 2005 dell’autorevole Premio Principe delle Asturie, è stato nominato dottore honoris causa…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy