• 12/04 @ 16:50, Fu vera competenza? Il ruolo di Draghi nelle privatizzazioni sotto la lente della Corte dei conti, di Davide Rossi https://t.co/fWISCWK8Nf
  • 12/04 @ 16:49, Da cittadini a sudditi: l’incubo di una società sussidiata e divisa tra iper-garantiti e dimenticati, di Andrea Ven… https://t.co/gRdtMfTFz6
  • 09/04 @ 18:37, Bruciato AstraZeneca, ma la colpa è dei giovani che saltano la fila. Draghi scaricabarile, come Conte, di Federico… https://t.co/r6A9M5i6cy
  • 08/04 @ 19:40, Margaret Thatcher: la Lady di ferro che mise in pratica le ricette liberali nell’interesse dell’individuo e della n… https://t.co/IefK6Xl1Ni
  • 08/04 @ 19:39, Mentre a Roma si chiacchiera ancora di AstraZeneca, a Londra vedono la luce in fondo al tunnel, di Nicholas Pellegr… https://t.co/dpGZOdoyLu
  • 03/04 @ 11:59, Il caso Biot rafforza chi spinge per una politica anti-russa. Ma è nel nostro interesse? di Michele Marsonet https://t.co/YP4I8M7DFQ

Tag centrodestra


Occhio al possibile doppiogioco di Berlusconi sul Mes: linea ufficiale per il no, aiutino sottobanco per il sì

Avatar di Publius Valerius, in Politica, Quotidiano, del

Non sarebbe la prima volta per Silvio Berlusconi sfruttare le divisioni interne a Forza Italia per conseguire due obiettivi, giocare per entrambi gli schieramenti di una partita. A ben vedere, è stato un leit motiv della condotta parlamentare dei suoi gruppi a partire dal 2011, quando veniva riaffermata la collocazione del suo partito nel centrodestra,…

Le opposizioni ci cascano: stampella al governo Conte, scattata la trappola della “svolta moderata”

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega votano lo scostamento di bilancio insieme alla maggioranza: “Miseramente fallito il tentativo di dividerci… Ci siamo consegnati”. Centrodestra coalizione fantasma. Senza senso offrire una stampella al governo che ha gestito l’emergenza violando la Costituzione e massacrando l’economia. Il problema della sudditanza culturale e l’inganno della “svolta moderata” ed europeista:…

“Decreto ristori”, sempre peggio: nei fatti un’elemosina, nella teoria una concezione assistenzialista

Avatar di Ettore Lombardi, in Politica, Quotidiano, del

No, non ci siamo proprio, da nessun punto di vista. Il cosiddetto provvedimento per dare “ristoro” alle categorie danneggiate dalle ulteriori misure restrittive decise dal governo è inadeguato nei fatti tanto quanto appare distorto e pericoloso nella concezione della società che fa trasparire. In termini di sostanza, di quantum, stiamo parlando di somme che non…

Una Caporetto sanitaria, economica, giuridica. Ma ora guai a farsi tentare da “governissimi”

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Che il governo fosse allo sbando, del tutto inadeguato ad affrontare questa emergenza, noi di Atlantico Quotidiano l’avevamo ben chiaro già dal marzo scorso. Che l’uso, anzi l’abuso dei Dpcm fosse una deriva pericolosa, uno strappo allo stato di diritto e alla dinamica democratica, anche. Sulla comunicazione irresponsabile di Palazzo Chigi siamo tornati più volte….

Non solo Jacinda Ardern, una piccola “stella” è nata anche a destra: il libertario David Seymour

Avatar di Marco Faraci, in Esteri, Quotidiano, del

Si sono svolte sabato le elezioni in Nuova Zelanda. Tutti parlano di Jacinda Ardern ed è naturale. La premier laburista ha ottenuto una larga vittoria, sulla scia del consenso ottenuto per aver gestito in termini di efficienza – per quanto non senza significativi impatti per l’economia – l’emergenza coronavirus. Queste elezioni hanno fatto emergere, però,…

Il centrodestra non cada nella trappola di chi lo vorrebbe diviso ed è alla disperata ricerca di un nuovo Fini

Avatar di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

Un centrodestra debole, diviso e litigioso. È questo l’obiettivo di chi, dopo le consultazioni regionali di settimana scorsa, sta provando a dividere Salvini, Meloni e Berlusconi. Del resto, basta leggere i quotidiani mainstream per rendersene conto: prima si cerca di mettere Meloni contro Salvini, poi di innalzare Zaia come leader anti-Salvini, e infine di utilizzare…

Il lento e inesorabile fallimento dell’Ulivo/Pd: dalla vocazione maggioritaria al ritorno del proporzionale

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

1. C’è stata una stagione della politica italiana caratterizzata dalla presenza di grandi alberi di lenta crescita e di durata secolare, che scelti come simboli, prima da un partito, poi da una coalizione avrebbero dovuto segnare una lunga vita, mentre invece sono ormai consegnati ai ricordi di coloro che ne sono stati protagonisti o spettatori:…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy