• 13/04 @ 18:43, L’antirazzismo di oggi ripudia i valori (americani e cristiani) di Martin Luther King, di Fabrizio Borasi https://t.co/VfBW7ygePg
  • 13/04 @ 18:42, Perché non siamo guariti: nel libro del ministro Speranza la pandemia come opportunità per un’agenda politico-ideol… https://t.co/bZw0qpzJKM
  • 12/04 @ 16:50, Fu vera competenza? Il ruolo di Draghi nelle privatizzazioni sotto la lente della Corte dei conti, di Davide Rossi https://t.co/fWISCWK8Nf
  • 12/04 @ 16:49, Da cittadini a sudditi: l’incubo di una società sussidiata e divisa tra iper-garantiti e dimenticati, di Andrea Ven… https://t.co/gRdtMfTFz6
  • 09/04 @ 18:37, Bruciato AstraZeneca, ma la colpa è dei giovani che saltano la fila. Draghi scaricabarile, come Conte, di Federico… https://t.co/r6A9M5i6cy
  • 08/04 @ 19:40, Margaret Thatcher: la Lady di ferro che mise in pratica le ricette liberali nell’interesse dell’individuo e della n… https://t.co/IefK6Xl1Ni

Recensioni


“Difendere l’indifendibile”, di Walter Block: alle radici del libertarismo

Avatar di Matteo Milanesi, in Libri, Recensioni, del

Friedrich von Hayek definì il libro di Walter Block “una medicina troppo forte, ma che può fare del bene anche alle persone che la odieranno”. “Difendere l’indifendibile” è proprio questo. Una cura contro il pensiero collettivista ed una fedele introduzione all’idea libertaria, a tutela del libero mercato e dell’individuo. Nel corso del libro, attraverso logica…

L’attualità di Orwell in tempi di pandemia: il controllo non solo fisico ma anche psicologico

Avatar di Lorenzo Gioli, in Libri, Recensioni, del

A volte i classici del passato possono aiutarci a comprendere la contemporaneità. È il caso di “1984”, nono romanzo di George Orwell, che ci catapulta in una dimensione distopica governata dal Grande Fratello, un’entità minacciosa, ispirata per molti versi ai dittatori del secolo scorso. L’opera di Orwell descrive la vita di Winston Smith, impiegato del Ministero…

La paura super-arma di qualunque manipolazione: le tattiche di Goebbels e il rischio che si ripetano anche oggi

Avatar di Daniele Capezzone, in Libri, Recensioni, del

Qualche anno fa, non solo in Germania, ha destato enorme scalpore l’uscita di “Lui è tornato”, il romanzo paradossale del giornalista Timur Vermes. L’idea da cui nasce il plot è semplice e geniale: la scoperta (ovviamente immaginaria) che Adolf Hitler non è realmente morto, e anzi si è risvegliato – sempre uguale a sé stesso,…

“Una volta il futuro era migliore”, di Sabino Cassese: memento sull’importanza vitale della libertà anche in pandemia

Avatar di Andrea Venanzoni, in Libri, Recensioni, del

Infuria la pandemia. Tra le sue volute nerastre di morte, in questa danza macabra che si dipana ormai ininterrotta da oltre un anno, si è tragicamente spenta, dopo feroce lotta per la sopravvivenza in terapia intensiva, anche la coscienza critica: le limitazioni e le restrizioni alle nostre libertà costituzionalmente garantite, sono state imposte, viste e…

“L’ombrello dell’imperatore”, di Tommaso Scotti: portare il Giappone in Italia è possibile

Avatar di Graziano Davoli, in Atlas - Visioni e Parole, Recensioni, del

L’autore esordiente Tommaso Scotti, classe 1984, attraverso il suo poliziesco accompagna il lettore nel Sol Levante, dove vive da dieci anni. Un sole rosso che irradia antiche tradizioni e profonde contraddizioni. La ferocia degli yakuza, la solitudine degli hikikomori, il senso di solitudine degli hafu prendono vita in oltre trecento pagine che volano via davanti…

“The Road to Somewhere”, di David Goodhart: la frattura nella società da cui prende forma il populismo

Avatar di Matteo Milanesi, in Libri, Recensioni, del

Un’analisi della società inglese, del risultato della Brexit e dell’avvento dei populisti in tutta Europa. David Goodhart, giornalista e commentatore inglese, nel suo “The Road to Somewhere”, spiega abilmente le cause principali che hanno portato alla nascita del “Knockback” – contraccolpo – delle democrazie occidentali: il populismo. Il libro non parla di una differenziazione basata su…

“Vedi de fa poco o’ spiritoso”, di Federico Palmaroli: la satira fulminante e irriverente di Osho

Avatar di Adriano Angelini Sut, in Atlas - Visioni e Parole, Recensioni, del

Succede raramente di questi tempi che ci si affezioni alla satira politica. Dopo il drammatico attentato alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi, nel 2015, da parte di un gruppo islamista, in Occidente è sembrata non solo calare una cappa di paura a trattare certi argomenti, di politica ma soprattutto religione, ma si…

“Il libro nero dei Puffi”: divertimento che irride cancel culture e totalitarismi

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Atlas - Visioni e Parole, Recensioni, del

Recensione a cura di Patrick Bateman Nel 2012 la casa editrice Mimesis pubblica in italiano un agile e curioso pamphlet che oltralpe ha riscosso un gran successo. L’autore, il giornalista e professore universitario Antoine Buéno, ha deciso di rileggere la parabola utopica dei Puffi – nati nel 1958 dalla matita di Pejo – ricercando in essa…

Pandemia pretesto per un “great reset” che rischia di condannare milioni di imprese. Intervista a Marco Pizzuti

Avatar di Adriano Angelini Sut, in Atlas - Visioni e Parole, Recensioni, del

Marco Pizzuti è un ricercatore indipendente che ha scritto finora 13 saggi, fra cui “Biografia non autorizzata della Seconda Guerra Mondiale” (Mondadori) e “I Mercanti della Salute” (Sperling & Kupfer). È stato tra l’altro uno dei collaboratori della trasmissione di ItaliaUno, “Misteri”. Il suo ultimo libro è uscito da poco e sta già facendo parlare…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy