• 06/03 @ 17:47, Traditi i principi originari di movimento anti-casta: 5 Stelle sempre più “casta” e costola della sinistra, di Robe… https://t.co/DCZf8Ju4H9
  • 06/03 @ 17:47, Che tristezza il Festival di Sanremo deturpato dai protocolli anti-Covid. Solo Fiorello ci regala una risata, di Ad… https://t.co/hvdDsdQhZw
  • 06/03 @ 17:45, Perché il centrodestra sbaglia a dividersi sulla riforma Bonafede, di Matteo Milanesi https://t.co/tJoWQqepJV
  • 05/03 @ 19:48, La coraggiosa denuncia del Patriarca maronita contro Hezbollah e l’influenza iraniana in Libano https://t.co/tkKt4cEDij
  • 05/03 @ 19:47, Chiudere! E chiuderemo. Cambiano i governi, ma l’abuso dei Dpcm e restrizioni insensate restano, di Federico Punzi https://t.co/bkuhxdr2km
  • 03/03 @ 12:00, Caduto Conte, Zingaretti braccato: Pd tra una concorrenza a perdere e la rinuncia alla vocazione maggioritaria, di… https://t.co/pkaUMcKARs

Articoli

Avatar
di Titus Livius


Il doppio standard dei progressisti che criticano Renzi ma vanno a braccetto con i peggiori islamisti

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

C’è una malattia del progressismo occidentale che forse andrebbe approfondita meglio. Ci riferiamo alla totale sudditanza psicologica di questo mondo, che pretende di essere illuminato, alla propaganda politica della Fratellanza Musulmana. Una malattia ormai antica, ma che con gli anni peggiora e un rapporto che diventa sempre più patologico. Talmente patologico che, da comunione di…

Fakhrizadeh: conferme sulla pista interna, guerra tra fazioni a Teheran in vista delle presidenziali

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Quando lo scorso 27 novembre lo scienziato Pasdaran iraniano Mohsen Fakhrizadeh fu ucciso in Iran, Atlantico Quotidiano è stato il primo – e probabilmente anche il solo – media italiano a non escludere che dietro quell’omicidio, oltre alle possibili e note piste estere, ci potesse essere anche una pista interna iraniana, riportando che era in…

Lo strano caso del dott. Beikpour: tweet in difesa dei vaccini occidentali e intervento dell’ambasciata iraniana

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Una storia assurda ci viene raccontata dal sito internet Radio Free Europe. Una storia dai contorni ancora da spiegare, che riguarda direttamente l’Italia e l’Iran, o meglio un medico iraniano, studente PhD in virologia in Italia, e l’ambasciata iraniana a Roma. Partiamo dall’inizio: qualche giorno fa, Farzan Beikpour, medico iraniano che vive a Roma, PhD…

Fakhrizadeh, da non escludere la pista interna: a Teheran scontro istituzionale sul programma nucleare

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Per i media mainstream, giornaloni italiani in testa, gli assassini di Mohsen Fakhrizadeh, padre del programma nucleare segreto iraniano, hanno già nome e cognome. Hanno già fatto propria la tesi di Teheran, fin troppo semplice: lo scienziato è stato ucciso dal Mossad, le armi sono israeliane e l’assassinio è stato pianificato in Arabia Saudita. Tutto facile,…

I soliti “esperti”, e l’Unione europea, si schierano con Teheran condannando l’uccisione di Fakhrizadeh

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

I primi commenti dei soliti “esperti” sull’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh, scienziato “padre” del nucleare iraniano, venerdì scorso vicino Teheran, sono negativi: ai loro occhi la decisione di eliminarlo è stata un errore, quando non un “crimine”, perché “non si uccidono i civili”. Leggendo questi commenti, però, ci è sembrato di tornare indietro nei mesi, a…

Fakhrizadeh. Doppio messaggio, a Teheran e a Biden: nessuno immune e indietro al Jcpoa non si torna

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Prima le agenzie e la tv di Stato, poi il Ministero della difesa iraniano hanno confermato: vicino Teheran, presso Absard, è stato ucciso Mohsen Fakhrizadeh, considerato il padre del nucleare iraniano. Fakhrizadeh era noto tra gli esperti per il suo ruolo guida nel programma nucleare segreto Amad e SPND ed era stato nominato nel 2018…

I possibili scenari dietro l’esplosione che ieri ha scosso Beirut

Avatar di Titus Livius, in Esteri, Quotidiano, del

Due enormi esplosioni hanno scosso ieri pomeriggio Beirut. Ufficialmente, ad esplodere pare essere stata una fabbrica di fuochi d’artificio presso la zona portuale. La deflagrazione, avvertita in tutta la capitale libanese, ha ucciso circa 50 persone e ne ha ferite migliaia (dato aggiornato alla sera del 4 agosto 2020). Ovviamente, al di là delle dichiarazioni…

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy