• 22/06 @ 19:15, Black Lives Matter: ecco il movimento per cui si inginocchiano, altro che razzismo, di Max Del Papa https://t.co/nljdiVz3Ay
  • 22/06 @ 17:08, Accordo commerciale Uk-Australia, pietra angolare del cordone democratico intorno alla Cina, di Bepi Pezzulli https://t.co/u4vE1B7AFz
  • 22/06 @ 17:08, Ecco perché il virus può essere nato in un laboratorio di Wuhan: intervista alla microbiologa Rossana Segreto, di E… https://t.co/PtHrYDofJp
  • 20/06 @ 10:39, L’epoca del manicheismo: come salvare un dibattito pubblico sempre più lotta tra Bene e Male, di Fabrizio Borasi https://t.co/rlyofq4U3U
  • 20/06 @ 10:39, Il ritorno dello Stato: perché lo statalismo è di nuovo il paradigma anche se il liberismo non ha fallito, di Stefa… https://t.co/v2Zuy28Z0I
  • 14/06 @ 15:11, Nuovo braccio di ferro con l’Ue sul Nord Irlanda: la grande sfida di BoJo è tenere integro il Regno, di Daniele Mel… https://t.co/tE7uFE7Uni

Articoli

Musso
di Musso


Perché tutto ciò che sappiamo porta alla Troika. A meno che Draghi…

Musso di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Il futuro è ignoto, ma alcune cose le sappiamo: le regole del Patto di Stabilità torneranno nel 2023; arriva l’inflazione e – con essa – cesseranno gli acquisti Bce. Si svolgeranno elezioni tedesche (la bolla Verde sta esplodendo, il prossimo cancelliere sarà CDU) e francesi (Macron molto debole). Il Btp potrebbe entrare in crisi e…

Regali di Biden a Mosca e Berlino, ma Merkel resta filo-cinese (e filo-russa)

Musso di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

La questione russa – Il 17 marzo 2021, Biden dava a Putin dell’assassino, con probabile riferimento al capitolo dei “diritti umani”. Per risposta, Mosca conduceva esercitazioni militari al confine ucraino. E faceva dire al vice-ministro degli esteri che “la Russia respingerebbe con forza ciò che considera una inaccettabile interferenza nella propria sfera geografica di influenza”….

Recovery Plan: l’esca di una grande mangiatoia. Ma di riforme e sacrifici Draghi non fa cenno al Parlamento

Musso di Musso, in Economia, Politica, Quotidiano, del

Abbiamo parlato dei tempi dell’eventuale incasso del RF-Recovery Fund. Oggi, vogliamo discutere delle riforme collegate al RF nazionale (o Pnrr): di quelle descritte da Draghi al Parlamento e di quelle altre che egli ha taciuto. La grande mangiatoia – Draghi ha dedicato la gran parte del discorso a sventolare un’esca. Un’esca fatta di una infinita…

La battaglia di Draghi non è per l’Euro ma per le riforme: l’ultimo dividendo del vincolo esterno

Musso di Musso, in Politica, Quotidiano, del

Draghi ha presentato il RF-Recovery Fund nazionale (o Pnrr), il 27 aprile, descrivendolo come una grande mangiatoia democristiana, condita di riforme dei dettagli più cruenti delle quali egli ha tenuto il Parlamento all’oscuro. La omissione più grande, però, la ha riservata ai tempi di incasso dei mitici euromiliardi. Ha detto al Parlamento di essere stato…

Recovery Fund sotto attacco/2: ecco perché è contrario alla Costituzione tedesca. E Karlsruhe accende la campagna elettorale

Musso di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Abbiamo presentato le ragioni per le quali il Recovery Fund (Ngeu – Next generation EU) potrebbe non essere in regola con i Trattati europei. Non è finita, perché ancora occorre presentare le ragioni per le quali esso potrebbe non essere in regola con la Legge Fondamentale tedesca. * * * La Corte di Karlsruhe –…

Recovery Fund sotto attacco/1: ecco perché è contrario ai Trattati Ue

Musso di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Abbiamo lasciato un Draghi molto scettico. Possibilista su una sola via di uscita federale: la via di mezzo del Recovery Fund. Eppure non ne è confortato. E perché? Direttamente a Draghi risponde un articolo del corrispondente da Roma di Handelsblatt: l’Eurobond sarebbe contrario ai Trattati, in virtù del divieto all’assistenza reciproca fra gli Stati (125…

Torna l’inflazione? Non è detto, ma non è nemmeno detto sia un male: il maxi-stimolo di Biden e la rivoluzione monetaria Usa

Musso di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Negli Stati Uniti, i tassi sui titoli di Stato sono in rialzo, nell’anticipazione di un aumento dell’inflazione. Per tre ragioni: la politica monetaria estremamente accomodante della banca centrale (la Fed), l’avanzamento della campagna di vaccinazione, la politica fiscale estremamente espansiva del nuovo presidente Biden. Una politica monetaria estremamente accomodante – Cominciamo dalla politica della Fed,…

L’Euro “irreversibile” che vuole Draghi è contrario ai Trattati e i tedeschi ci stanno dicendo Nein

Musso di Musso, in Politica, Quotidiano, del

Mario Draghi, alle Camere, ha pronunciato un discorso interessante. Esso conferma l’impostazione di politica economica che descrivevamo dopo l’incarico, ma suggerisce le cose siano un poco più mature di quanto immaginavamo dopo le consultazioni. Ciò che a Draghi non interessa – Cominciamo da ciò che meno gli importa. Il turismo di montagna, che egli stesso…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy