• 15/01 @ 20:54, A Trump e ai Repubblicani conviene trovare un terreno comune, la piattaforma c’è già: riforma elettorale e dei Soci… https://t.co/Nro1APQllH
  • 15/01 @ 20:53, Per gli iraniani sarebbe stato meglio Trump: le parole di Faezeh Hashemi, figlia di Rafsanjani, scuotono Teheran https://t.co/fLjBySPpuU
  • 15/01 @ 17:57, Elezioni, subito. Si può, si deve: irresponsabili sono coloro che preparano ulteriori forzature, di Federico Punzi https://t.co/JfvhDrMcDL
  • 15/01 @ 14:03, Khamenei nega agli iraniani i vaccini occidentali: la narrazione del regime anteposta alla salute dei cittadini https://t.co/BvKEavBdbu
  • 15/01 @ 14:02, Trump-Aiace e l’errore di reagire con “hybris” alle ingiustizie, di Fabrizio Borasi https://t.co/gZVBNxYlxl
  • 15/01 @ 14:01, La crisi interna a Washington indebolisce gli Usa davanti alla vera minaccia: la Cina, di Michele Marsonet https://t.co/zYvqiHVW6Y

A Trump e ai Repubblicani conviene trovare un terreno comune, la piattaforma c’è già: riforma elettorale e dei Social

Musso di Musso, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Cosa sta accadendo fra Trump ed i Social Network? Come si sta svolgendo e cosa ci riserva questa guerra fra grandi potenze? Gli antefatti sono il discorso di Trump sul pratone dell’Ellisse, i fatti del Campidoglio e la reazione di Biden e dei Democratici. Al principio, Trump comunica come d’abitudine su Twitter: il 6 gennaio…

“La città dei vivi”, di Nicola Lagioia: la sottile linea tra vittima e carnefice

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Atlas - Visioni e Parole, Recensioni, del

Recensione a cura di Patrick Bateman Tra le opere più interessanti del 2020 appena concluso c’è senz’altro “La città dei vivi”, di Nicola Lagioia (Einaudi), che torna in libreria con un romanzo a distanza di sei anni da “La ferocia”, titolo che gli valse unanime apprezzamento di critica e pubblico, nonché la vittoria alla LXIX…

Per gli iraniani sarebbe stato meglio Trump: le parole di Faezeh Hashemi, figlia di Rafsanjani, scuotono Teheran

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Mentre in Occidente si discute di Trump e di come sarà la nuova politica di Biden verso Teheran, in Iran accade qualcosa di incredibile. Intervistata da Ensafnews.com, Faezeh Hashemi, già parlamentare e figlia dell’ex presidente iraniano Rafsanjani, ha pubblicamente dichiarato che avrebbe preferito una nuova vittoria elettorale di Donald Trump, affinché egli continuasse la politica…

Khamenei nega agli iraniani i vaccini occidentali: la narrazione del regime anteposta alla salute dei cittadini

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Lo scorso 8 gennaio, l’ayatollah Khamenei ha preso una decisione molto importante e grave allo stesso tempo per gli iraniani: la Guida Suprema ha emesso una fatwa, vietando l’importazione in Iran dei vaccini anti-Covid prodotti negli Stati Uniti e nel Regno Unito. La sua decisione ha avuto un effetto immediato: la spedizione di 150 mila…

Il discorso di Biden: parla da vendicatore il “moderato” che si era presentato come “guaritore” dell’America

Musso di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Finito il discorso di Trump, la manifestazione si è diretta verso il Campidoglio. Lì, è tracimata dentro il Campidoglio. Non sappiamo come sia successo: il capo della sicurezza ed altri con lui sono stati fatti dimettere, diverse indagini sono in corso, altre si annunciano. Una manifestante è stata uccisa dalla sicurezza. Tre sono morti di…

La crisi interna a Washington indebolisce gli Usa davanti alla vera minaccia: la Cina

Avatar di Michele Marsonet, in Esteri, Quotidiano, del

Lo sfregio subito dai luoghi-simbolo della democrazia americana ha evocato, ancora una volta, gli scenari di “guerra civile” che molti avevano menzionato dopo le ultime e tormentatissime elezioni presidenziali. Del resto, in una recente intervista, il politologo Francis Fukuyama ha sottolineato che l’estrema polarizzazione politica della società americana induce a ritenere che questo sia uno…

La “dolce censura”: la condizione precaria del free speech nel nostro amato Occidente

Avatar di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Quella che segue è la trascrizione del saluto di ringraziamento di Daniele Capezzone, il 6 aprile 2018, a Rimini, alla Gran Loggia del Grande Oriente d’Italia, ricevendo la decorazione dell’Ordine di Galileo Galilei, la maggiore onorificenza che la Massoneria italiana conceda ai non massoni, in nome della libertà e del libero pensiero *** Sono molto…

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy