• 20/07 @ 12:01, L’offensiva di primavera contro Salvini prosegue anche d’estate ma va a sbattere contro i fatti, di Franco Carinci https://t.co/3vFXGWvYk9
  • 20/07 @ 12:00, Kevin Spacey divorato dal suo stesso sistema di odio liberal, di Ludovico Seppilli https://t.co/rI046F70FD
  • 20/07 @ 07:42, Lettera aperta sul digitale al presidente Ursula Von der Leyen, di Francesco Vatalaro https://t.co/TyyzGlsZsX
  • 20/07 @ 05:03, Ombre cinesi, non russe: non è che ci preoccupiamo troppo dell’influenza di Mosca e troppo poco dello shopping di P… https://t.co/gyPKiZ8Sq3
  • 19/07 @ 06:49, Venti di crisi: la cosiddetta “Moscopoli” e la manovra a tenaglia Pd-M5S mettono Salvini sotto pressione, di… https://t.co/4AT68E88Pe
  • 18/07 @ 20:21, “Celebrate the excellence”: un premio per le aziende italiane, di @Ferronix https://t.co/39fH8DBcN2

Tag Trump


Colpo doppiamente preoccupante per Salvini: chi, e perché, potrebbe aver passato l’audio a BuzzFeed

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Lo “scoop” del sito BuzzFeed è doppiamente preoccupante per il vicepremier Matteo Salvini. Innanzitutto, per ciò che appare emergere dall’audio dell’incontro al Metropol di Mosca. È imbarazzante il sospetto che possa aver avuto luogo anche solo un tentativo di far arrivare soldi russi alla Lega. Un partito “sovranista”, che si proclama difensore dell’interesse nazionale (“prima…

Una nuova Special Relationship all’orizzonte tra le due sponde dell’Atlantico: quella tra Johnson e Trump

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Durante l’ultimo dibattito televisivo con il rivale Jeremy Hunt ospitato da ITV, Boris Johnson ha voluto rimarcare che sarebbe presuntuoso da parte sua pensare di essere già il nuovo primo ministro britannico. La conta dei voti tra gli iscritti al Partito conservatore è in corso, alcuni tra gli esponenti più importanti hanno pubblicato sui propri…

Quel “diritto a provare” che noi non abbiamo: una legge Usa firmata Trump di cui non si parla

Avatar di Romana Mercadante di Altamura, in Esteri, Quotidiano, del

Qualche giorno fa una millennial americana come tante è balzata improvvisamente agli onori della cronaca perché ha testimoniato in favore dell’operato presidenziale di Donald Trump davanti ad una folta platea alla conferenza del mercoledì della Faith and Freedom Coalition, un gruppo cattolico conservatore che ha appoggiato la campagna elettorale di Trump nel 2016. La qual cosa, anche se ai…

Trump non abbocca alle provocazioni di Teheran e resta focalizzato sulla sua strategia di “massima pressione”

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È una guerra di nervi, e lo sarà per molto tempo, tra Stati Uniti e Iran. L’escalation scongiurata dopo l’abbattimento di un drone Usa sullo Stretto di Hormuz, in acque internazionali, per mano dei Pasdaran, suggerisce che i nervi non sono saltati alla Casa Bianca, mentre a Teheran si respira aria di esasperazione. Soprattutto tra…

E se si trovasse l’Unione europea in procedura di infrazione, senza nemmeno accorgersene?

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Lo scenario geopolitico è profondamente mutato negli ultimi anni ma a Bruxelles e nelle altre capitali europee non sembrano averne preso atto. Si parla, o meglio si chiacchiera spesso nel vecchio continente dell’Ue come attore globale al pari di Usa e Cina – ruolo da conquistare, a portata di mano o addirittura già acquisito, secondo…

Il conservatorismo di George F. Will: una Rivoluzione da conservare, “beyond the reach of majorities”

Avatar di Giuseppe Portonera, in Libri, Recensioni, del

Ormai quasi sessant’anni fa, veniva pubblicato “The Conscience of a Conservative”: è unanime, tra gli esperti, il giudizio per cui quel testo ebbe il merito di dare nuova linfa intellettuale alla destra americana, aiutandola a darsi uno statuto autonomo e riconoscibile, distinto da quello del moderatismo centrista o del progressismo liberal. L’autore di quel testo,…

Goldwater, Trump e l’America Profonda

Simone Zuccarelli di Simone Zuccarelli, in Esteri, Quotidiano, del

Il 16 giugno del 2015 Donald Trump entrava ufficialmente nella corsa per diventare il 45° presidente degli Stati Uniti. A quattro anni di distanza, le radici del pensiero di Trump e della sua amministrazione restano ancora valutate superficialmente. Spesso la difficoltà nel comprendere si unisce alla denigrazione: il presidente statunitense sarebbe privo di strategia e…

L’altra faccia del lunedì – Salvini a Washington: l’intesa con Trump “esistenziale” per l’Italia (e la Lega)

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Non serve ribadire, soprattutto qui, l’estrema importanza del viaggio ufficiale di Matteo Salvini negli Stati Uniti, che proprio oggi comincia. Estrema a ben vedere è eufemistico, ma nella lingua italiana non mi viene un aggettivo ancora più rafforzativo, se non a definirlo, senza enfasi, “esistenziale”. E non solo per il destino del governo, che è…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy