• 21/11 @ 07:49, Il successo anti-Salvini delle “sardine” sposta il duello sul campo nazionale. Non una buona notizia per Bonaccini,… https://t.co/FK2WFflAbP
  • 21/11 @ 07:48, Non solo caro-benzina: gli iraniani non sopportano più privilegi e spese all’estero del regime, di Dorian Gray https://t.co/SnVSsR7Ecn
  • 19/11 @ 19:41, La sinistra latinoamericana tra dogmatismo ideologico e attaccamento al potere, di Roberto Penna https://t.co/s2rbXeR61C
  • 19/11 @ 19:40, Se il conservatorismo italiano è giovane, di @marco_gervasoni https://t.co/xrOqHm0ntQ
  • 19/11 @ 19:38, Perché la proposta di portare Israele nell’Ue non ha senso, di Mattia Roncalli https://t.co/yCethJ9T2i
  • 19/11 @ 19:37, Day by Day: Excellence, Terra e vino di Maremma, di @Ferronix https://t.co/ilQ0KfTOck

Tag Trump


Le due Americhe si sfidano anche negli stadi: mai così distanti, divise, nemiche

Rob Piccoli di Rob Piccoli, in O, America!, Rubriche, del

I giornali italiani, a quanto pare, non ne hanno parlato, e questo comprensibilmente, dato che la notizia presenta due gravi limiti: è “troppo americana” e, quel che è peggio, è pro-Trump. Eppure, l’evento cui si riferisce possiede tutte le caratteristiche che di solito catturano l’attenzione dei sociologi della politica (o presunti tali) che imperversano sui…

Macron dà per morta la Nato e apre a Putin e Xi. Francia e Germania, non Trump, minacciano l’Alleanza e l’unità dell’Occidente

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Sconforto tra i macroniani nostrani (almeno tra chi ha capito qualcosa) Ha fatto molto rumore l’intervista del presidente francese Macron all’Economist. Le sue parole, insieme a quelle della Merkel (“l’Europa deve fare da sola”) e alla decisione di Berlino di non rispettare prima del 2031 i suoi impegni di spesa, sono la dimostrazione che, come…

Dopo le proteste in Libano e Iraq, anche le ultime mosse di Assad preoccupano Teheran

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

In una recente intervista televisiva, il presidente siriano Assad ha elogiato il presidente Usa Trump. Pur criticando gli Stati Uniti, ha elogiato la schiettezza e la chiarezza del messaggio politico del presidente repubblicano. Questo strano elogio di Bashar lancia un segnale geopolitico di estremo interesse, da non sottovalutare. È chiaro infatti che Assad, dopo le…

Italia e Stati Uniti: sì, un legame che passa anche dall’antica Roma e di cui dovremmo essere orgogliosi

Simone Zuccarelli di Simone Zuccarelli, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

“Gli Stati Uniti e l’Italia sono legati da una comune eredità culturale e politica che risale a migliaia di anni fa fino all’antica Roma”. Con questa frase, pronunciata dal presidente americano Trump durante il suo incontro con Sergio Mattarella, ha preso il via una delle polemiche più imbarazzanti degli ultimi mesi. Strali – e notizie…

Ostpolitik. Parole e mosse di Berlino che allontanano l’Ue da Usa-Uk e la portano tra le braccia di Pechino

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il Regno Unito post-Brexit “rivale” dell’Unione europea insieme a Cina e Stati Uniti. Il commento della cancelliera tedesca arriva durante un incontro con il presidente francese Macron a Parigi e sembra suggerire che il direttorio franco-tedesco che governa le istituzioni europee non creda davvero alla possibilità che Ue e Regno Unito possano collaborare in stretta…

Ecco perché la deriva islamista di Erdogan non si affronta ignorando che la Turchia è un alleato Nato strategico

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Gli ultimi sviluppi del conflitto turco-curdo sul confine siriano e le dichiarazioni di ieri sono la conferma che da Washington non c’è mai stata alcuna “luce verde” all’operazione di Ankara. Ancora oggi l’informazione e le analisi mainstream sono avvolte in una cortina di forte emotività e risentono del solito spin anti-Trump, mentre gli screditati e…

Trump non si ritira (non ancora) dalla Siria. E sullo sfondo il dilemma Turchia: un’alleanza “too big to fail”?

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Esagerazioni e semplificazioni sulla decisione di Trump di “ritirarsi” dalla Siria, dovute in parte all’intemperanza comunicativa del presidente Usa, in parte all’enfasi con la quale i media si scagliano contro ogni sua decisione. È importante quindi ristabilire i corretti termini della situazione e considerare che sullo sfondo dell’interminabile crisi siriana, e delle incertezze di Washington,…

L’altra faccia del lunedì – Perché a Donald piace “Giuseppi”, ma l’idillio potrebbe non durare

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

All’inizio della crisi, benché qualche giorno prima che Salvini facesse cadere il governo, scrissi per il blog di Nicola Porro un commento dal titolo evidente (“Solo Trump ci può salvare dalla tentazione Dini”), sbagliai clamorosamente previsione sul suo esito, che non ha portato a un governo tecnico del presidente della Repubblica ma a uno politico,…

Cosa significa l’uscita di Bolton e perché è una grave perdita per Trump

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

L’ex consigliere per la sicurezza nazionale era l’anima jacksoniana dell’amministrazione Trump Era nell’aria, ma le decisioni del presidente Trump sembrano sempre fulmini a ciel sereno, probabilmente perché prese di impulso dopo la classica goccia che fa traboccare il vaso. A saltare stavolta è il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton. A far perdere definitivamente…

Perché Trump ha fatto bene a ritirarsi dal Trattato INF, rottamato dalle violazioni russe e dalla minaccia cinese

Avatar di Stefano Magni, in Esteri, Quotidiano, del

Con il ritiro degli Usa dal Trattato Inf muore un pezzo importante di storia recente. La Guerra Fredda finì informalmente con la caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989. Ma due anni prima, nel 1987, Ronald Reagan e Michail Gorbachev avevano firmato il Trattato per le Forze Nucleari a raggio Intermedio (Inf, l’acronimo…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy