• 19/01 @ 16:05, Ancora sangue in Kenya, ma la Jihad in Africa è ancora sottovalutata, di Anna Bono https://t.co/ODpLU5TMvH
  • 18/01 @ 19:26, Cento anni dopo, la lezione dell’Appello ai liberi e forti di don Luigi Sturzo, di Giuseppe Portonera https://t.co/l2qhPsr7vR
  • 18/01 @ 07:14, Battisti ma non solo: molti i terroristi ancora in fuga dalle proprie responsabilità, di Roberto Penna https://t.co/jZXJBlwM8D
  • 18/01 @ 07:12, Day by Day: Napoli capitale eterna della pizza, a luglio le Olimpiadi, di @Ferronix https://t.co/f66IWcueue
  • 16/01 @ 17:55, Stallo Brexit: come ci siamo arrivati e perché non possiamo permetterci di deridere Westminster, di @jimmomo https://t.co/oXAJnkPpBI
  • 16/01 @ 09:01, L’ecotassa allontana Fca dall’Italia. Investimenti e lavoro a rischio per le smanie ecologiste, di @ric_boccolucci https://t.co/mueSqlfrZR

Tag Trump


Perché il ritiro dalla Siria annunciato da Trump non è paragonabile a quello catastrofico di Obama dall’Iraq

di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Alcuni critici dell’attuale amministrazione Usa hanno paragonato la decisione del presidente Trump di ritirare i suoi soldati dalla Siria al ritiro dall’Iraq deciso nel 2011 dall’ex presidente Obama. Paragonare i due ritiri è però assolutamente improprio, non solo a livello numerico – radicalmente diverso (in Iraq parliamo di decine di migliaia di soldati) – ma…

L’Ue, sempre più lontana dai cittadini europei, non tiene il passo dei cambiamenti

Matteo Marchesi di Matteo Marchesi, in Esteri, Quotidiano, del

Prima di Natale ho avuto l’occasione di intervistare Luca Toccalini, giovane deputato della Lega. Il suo cursus honorum è stato folgorante: classe 1990, ha conseguito gli studi superiori presso il liceo scientifico Italo Calvino di Rozzano, per poi laurearsi nel 2015 in economia e gestione aziendale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Militante tra i…

La bolla dei media liberal e il rischio di una via illiberale all’antipopulismo. Intervista a Luigi Curini

di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

Luigi Curini è professore ordinario di scienza politica all’Università Statale di Milano e visiting professor alla Waseda University di Tokyo, Giappone, ed è esperto di comportamenti elettorali, competizione politica e social media. MARTINO LOIACONO: Professore, partiamo dalla vittoria di Trump: perché non è stata ancora accettata? LUIGI CURINI: Accettare qualcosa significa comprenderlo. Il passo della comprensione è un passo necessario e si deve fondare su un processo…

Se la logica discriminatoria e polarizzante del politicamente corretto diventa ideologia

di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

L’America si sta dividendo sempre di più. Se la lotta fra Trump e i mainstream media rappresenta una frattura importante, gli eccessi del politically correct sono altrettanto essenziali per dare uno spaccato della società a stelle e strisce. Quando parliamo di politicamente corretto non facciamo semplicemente riferimento ad una norma di comportamento da cui deriva…

Steve Bannon a Oxford: se la libertà d’espressione è in pericolo nei più prestigiosi atenei occidentali

Mattia Sisti di Mattia Sisti, in Politica, Quotidiano, del

Sabato scorso, Steve Bannon, personaggio controverso in quanto ritenuto eminenza grigia del trumpismo sia in America che all’estero, è stato invitato a parlare alla prestigiosa Oxford Union dell’Università di Oxford. Come tanti studenti di Oxford, mi sono recato sul posto con lo scopo di partecipare all’evento, un po’ per sentire le sue opinioni politiche in…

Esercito Ue, Merkel corregge Macron ma è musica per le orecchie di Putin. Il pericolo del sovranismo europeista

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È un vero peccato che il presidente francese Emmanuel Macron abbia voluto sfruttare l’occasione del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, celebrato lo scorso weekend a Parigi, per dare una lezione a un presidente americano – quando un secolo fa proprio l’entrata in guerra degli Stati Uniti spostò gli equilibri in campo a favore…

Stampa, media e democrazia: fuori i sepolcri imbiancati dal campo di battaglia

di Marco Gervasoni, in Media, Politica, Quotidiano, del

Questa volta Dibba ha proprio esagerato. Non può chiamare i giornalisti, “puttane”. È offensivo. Le prostitute, infatti, una loro onorabilità ce l’hanno. Si scherza. Non sono giornalista ma scrivo sui quotidiani, e quasi sempre in termini critici verso i grillini. Per di più, professore universitario, appartengo a una categoria in genere poco amata dai 5…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy