• 25/09 @ 17:16, Dai condottieri del XV e XVI secolo una lezione per ogni tempo: andare oltre i limiti. Una ricerca di Gabriele Camp… https://t.co/01UPIONKC4
  • 25/09 @ 14:34, La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica, di Giuseppe Morabito https://t.co/CTGNLUSOjt
  • 25/09 @ 14:31, Barcellona e la sindaca in calzamaglia: l’arroganza ideologico-morale di Ada Colau, di Massimo Bassetti https://t.co/vslAC6QWTs
  • 24/09 @ 14:20, Tra cene, psichiatri e interviste al vetriolo il Partito democratico sta scomparendo, di @martinoloiacono https://t.co/9X3NUoLSB7
  • 24/09 @ 12:09, La Chiesa di Bergoglio si arrende alla dittatura cinese, di Federico Punzi https://t.co/dBD91TZGcd
  • 21/09 @ 07:34, Un nuovo partito filo-europeo nel Regno Unito? You’ve got to be kidding, di @DanieleMeloni80 https://t.co/7gK1tHct8k

Tag Trump


Il caso Kavanaugh: come la sinistra (e non Trump) sta minando le istituzioni democratiche Usa

di Marco Gervasoni, in Esteri, Quotidiano, del

Non sempre la democrazia “muore nella oscurità”, come è scritto pomposamente sulla testata del Washington Post – da quando l’ha acquistato Jeff Bezos, però. A volte la democrazia può morire anche nel ridicolo e nel grottesco. Come potrebbe succedere con il cosiddetto affare Kavanaugh. Il giudice nominato da Trump e sottoposto all’esame del Congresso, ora…

La sinistra americana intollerante e razzista, non gli elettori di Trump

di Rob Piccoli, in O, America!, Rubriche, del

Razzisti, misogini, simpatizzanti nazisti e sempliciotti ignoranti. Così, come il coro di una tragedia greca, 63 milioni di americani che hanno votato per Trump vengono continuamente descritti da media e Dems, nonché da NeverTrumpers, elitisti vari e, non occorre neanche dirlo, elitist wannabes – categoria, quest’ultima, che ha spopolato anche al di qua dell’oceano, e…

Tria (contro lo choc fiscale) e Di Maio (con le chiusure domenicali): due mosse sbagliate verso lo zero virgola

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Qui ad Atlantico, come si sa, non abbiamo affatto pregiudizi negativi verso il governo. Anzi: ci siamo spesso ritagliati il compito, accanto a quello principale di diffondere idee liberali, di smontare la propaganda di una certa sinistra politica e mediatica, che fino a ieri ha fatto disastri, e oggi pretende di continuare a dare lezioni,…

Brexit, bando ai tatticismi. Conversazione con Daniele Capezzone

di Emilio Minniti, in Esteri, Quotidiano, del

Riprendiamo su Atlantico la conversazione di Emilio Minniti con Daniele Capezzone per il sito Giustizia e Investigazione. Parliamo di Brexit con l’On. Daniele Capezzone, vice presidente di ACRE e autore, assieme a Federico Punzi, del libro “Brexit. La sfida”. “Quando l’Inghilterra dovrà scegliere tra la terraferma e il mare aperto, sceglierà sempre il mare aperto”….

Sta nascendo una nuova strategia italiana per la Libia?

di Francesco Generoso, in Esteri, Quotidiano, del

Dopo l’insediamento del Governo Conte a Palazzo Chigi, la politica estera italiana si è proiettata principalmente sul dossier “Libia”. Le visite di vari ministri a Tripoli hanno infatti dimostrato l’alto interesse di questo esecutivo nella pacificazione e stabilizzazione del Paese. La cessione di ulteriori motovedette alla guardia costiera libica, l’endorsment ricevuto da Trump sul ruolo…

Sanzioni Usa e proteste in strada, il regime iraniano alle strette e l’ipocrisia europea

di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Da ieri mattina alle 6 (ore italiane) sono tornate in vigore alcune delle sanzioni economiche Usa contro l’Iran che erano state revocate per effetto dell’accordo sul programma nucleare iraniano raggiunto nel 2015 tra Teheran e i 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, Francia e Germania), da cui però nel maggio scorso il presidente Trump…

I risvolti “italiani” del caso Manafort e la lobby pro-Yanukovych: cosa c’entrano Friedman e Prodi

di Fabio van Loon, in Esteri, Quotidiano, del

Il travaglio politico di Paul Manafort si estende ben oltre le sale di Washington, il Trump Hotel e il Cremlino. In un recente articolo del New York Times sarebbe coinvolto anche “Italy’s Professional American”, Alan Friedman. Il famoso giornalista americano quasi naturalizzato dalla sinistra italiana, critico dell’amministrazione Trump ed autore del libro “Questa non è…

La Nato sbarca a Taipei: la pressione di Trump sugli alleati europei e la difesa di Taiwan dalla minaccia cinese

di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

Dal 24 al 27 luglio, il Ministero della difesa nazionale di Taiwan (MND) ha organizzato la seconda “Conferenza internazionale sull’Educazione Militare e la Sicurezza Regionale”, che si è tenuta presso la National Defence University. L’evento, che ha cadenza annuale, consiste in una serie di conferenze e visite alle installazioni militari sull’isola. I tre temi principali…

L’Ue cede e tratta, ma già si divide. Trump vuole ridisegnare il commercio globale, non più funzionale agli interessi Usa

di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Se alle parole pronunciate e agli impegni presi mercoledì a Washington tra il presidente americano Trump e il presidente della Commissione europea Juncker seguiranno anche i fatti, il commercio tra Usa e Ue, almeno in alcuni settori, sarà presto più libero, aperto ed equo di quanto lo sia oggi e si aprirà davvero una “nuova…

In Cina prendono Trump sul serio, mentre in Occidente ci si rinchiude nelle proprie bolle ideologiche

di Simone Zuccarelli, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Sembrano esserne consapevoli anche i cinesi: Trump non è l’idiota troppo spesso dipinto nel dibattito mainstream. Come rivelato da Mark Leonard sul Financial Times, infatti, l’élite dell’ex Impero Celeste si è accorta di come il presidente americano sia il primo in più di quarant’anni a colpirli efficacemente su tre fronti simultaneamente: commerciale, militare e ideologico….

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy