• 17/09 @ 17:33, #Muro30 – 3. Ricostruzione, elezioni municipali, partito unico, di Enzo Reale https://t.co/nYGLAmIVdj
  • 17/09 @ 17:32, Il martedì di Capaneo – Il nuovo antifascismo come “ultima risorsa delle canaglie”, di Dino Cofrancesco https://t.co/rdg96k1rge
  • 17/09 @ 09:49, L’attacco di Teheran a Riad è una sfida diretta all’America. Test cruciale per Trump, di @jimmomo https://t.co/c3CR2sK4E2
  • 17/09 @ 09:47, L’ultima battaglia di Netanyahu. Israele di nuovo al voto, di @F_Rossi_ https://t.co/xe1SITjkci
  • 16/09 @ 17:31, Su regole Ue e sbarchi un film già visto e, soprattutto, bocciato sonoramente dal pubblico, di @jimmomo https://t.co/ULmqrxspid
  • 16/09 @ 17:30, A letto con il nemico. Come la liaison Ue-Remainers ha reso Brexit ancor più complessa e il no deal più probabile,… https://t.co/6j34QUOWTx

Tag stati uniti


L’altra faccia del lunedì – Perché a Donald piace “Giuseppi”, ma l’idillio potrebbe non durare

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

All’inizio della crisi, benché qualche giorno prima che Salvini facesse cadere il governo, scrissi per il blog di Nicola Porro un commento dal titolo evidente (“Solo Trump ci può salvare dalla tentazione Dini”), sbagliai clamorosamente previsione sul suo esito, che non ha portato a un governo tecnico del presidente della Repubblica ma a uno politico,…

Day by Day: Anderson, l’americano che promuove il made in Italy

Avatar di Gianfranco Ferroni, in Day by Day, Rubriche, del

È un’istituzione vivente, nel mondo dell’enologia. Ha reso il made in Italy enoico famoso fuori dai confini nazionali e con il suo primo libro scritto agli inizi degli anni Ottanta, “Vino. The Wines & Winemakers of Italy”, ha dato un contributo notevole alla divulgazione del vino italiano nel mondo, facendone conoscere l’originalità, le potenzialità e…

Cosa significa l’uscita di Bolton e perché è una grave perdita per Trump

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

L’ex consigliere per la sicurezza nazionale era l’anima jacksoniana dell’amministrazione Trump Era nell’aria, ma le decisioni del presidente Trump sembrano sempre fulmini a ciel sereno, probabilmente perché prese di impulso dopo la classica goccia che fa traboccare il vaso. A saltare stavolta è il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton. A far perdere definitivamente…

Perché Trump ha fatto bene a ritirarsi dal Trattato INF, rottamato dalle violazioni russe e dalla minaccia cinese

Avatar di Stefano Magni, in Esteri, Quotidiano, del

Con il ritiro degli Usa dal Trattato Inf muore un pezzo importante di storia recente. La Guerra Fredda finì informalmente con la caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989. Ma due anni prima, nel 1987, Ronald Reagan e Michail Gorbachev avevano firmato il Trattato per le Forze Nucleari a raggio Intermedio (Inf, l’acronimo…

L’altra faccia del lunedì – Le vicende sono tragiche, le stragi reali, ma la vista dei media mainstream come sempre è strabica

Avatar di Marco Gervasoni, in Day by Day, Rubriche, del

Avrei voluto congedarmi per la pausa estiva con i lettori di questa rubrica tramite una nota scherzosa ma le due recenti stragi – è di pochi minuti fa la notizia di una nuova a Dayton, dopo quella a El Paso – mi costringono ad accendere un faretto e a richiedere l’attenzione. Se già nei fatti…

SPECIALE ITALYGATE/4 – I silenzi e le omissioni di Mueller, mentre Mifsud inizia a parlare con gli investigatori di Trump

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il procuratore speciale Robert Mueller aveva avvertito che da una sua audizione al Congresso non sarebbe potuto emergere nulla di nuovo rispetto a quanto già scritto nel suo rapporto a conclusione dell’indagine sulla presunta collusione Trump-Russia per vincere le elezioni. Eppure, i Democratici hanno sperato fino all’ultimo in una scintilla che potesse riaccendere il fuoco…

Se il New York Times riabilita persino l’Urss in nome del politicamente corretto

Avatar di Daniele Ciarlo, in Politica, Quotidiano, del

È curioso leggere come autorevoli testate giornalistiche, non di un paese qualunque, ci servano articoli come quello uscito sul New York Times lo scorso 16 luglio, in corrispondenza del cinquantenario dello sbarco americano sulla Luna. Titolo emblematico: “How the Soviets Won the Space Race for Equality” (“Come i sovietici vinsero la corsa allo spazio per…

I passi falsi di Teheran, sempre più all’angolo, e gli imbarazzi europei

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il blitz dei Pasdaran della scorsa settimana, il sequestro della petroliera britannica “Stena Impero” nelle acque dello Stretto di Hormuz, da un lato rappresenta un successo tattico, un siluro alla credibilità del sistema di vigilanza e sicurezza che gli Stati Uniti e i loro alleati stanno allestendo nel Golfo Persico, ma dall’altro potrebbe rivelarsi un…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy