• 25/09 @ 17:16, Dai condottieri del XV e XVI secolo una lezione per ogni tempo: andare oltre i limiti. Una ricerca di Gabriele Camp… https://t.co/01UPIONKC4
  • 25/09 @ 14:34, La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica, di Giuseppe Morabito https://t.co/CTGNLUSOjt
  • 25/09 @ 14:31, Barcellona e la sindaca in calzamaglia: l’arroganza ideologico-morale di Ada Colau, di Massimo Bassetti https://t.co/vslAC6QWTs
  • 24/09 @ 14:20, Tra cene, psichiatri e interviste al vetriolo il Partito democratico sta scomparendo, di @martinoloiacono https://t.co/9X3NUoLSB7
  • 24/09 @ 12:09, La Chiesa di Bergoglio si arrende alla dittatura cinese, di Federico Punzi https://t.co/dBD91TZGcd
  • 21/09 @ 07:34, Un nuovo partito filo-europeo nel Regno Unito? You’ve got to be kidding, di @DanieleMeloni80 https://t.co/7gK1tHct8k

Tag statalismo


Il metodo Di Maio: un avversario da incolpare e un male da curare con un’iniezione di statalismo

di Dario Mazzocchi, in Politica, Quotidiano, del

Le ferie sono ormai concluse, i negozi tornano a rialzare le serrande, le attività commerciali riprendono il solito ritmo e di loro proprio si discute animatamente nel dibattito politico italiano alla vigilia del grande nodo da scioglere, ovvero la legge di bilancio. Un argomento già annunciato quando la nuova maggioranza aveva trovato la quadra per…

Facciamo gli sciacalli! Che la tragedia di Genova sia utile

di Marco Zannini, in Politica, Quotidiano, del

Sono passate alcune settimane dalla tragedia che ha scosso l’Italia intera. In un momento di lutto e di riflessione come questo, la politica è riuscita a dare il meglio di se stessa: con una naturalezza ed una nonchalance quasi disarmante – a riprova dell’ormai assodata esperienza nel fare la mossa sbagliata al momento sbagliato –…

Appunti (liberali) per la ripresa

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Aveva ragione Eraclito, per tanti versi così lontano da noi, ma per altri così capace di prevedere e quasi di descrivere plasticamente l’essenza della modernità: un flusso continuo di cose, l’inafferrabilità e la diversità di ogni singolo istante, un divenire incessante, una catena inarrestabile di mutamenti, evoluzioni, trasformazioni. Fu lui a essere definito “l’oscuro”: ma…

Lo Stato totalitario e gli scenari orwelliani di Corrado Alvaro

di Fabrizia Sabbatini, in Libri, Recensioni, del

“Perchè fa così la gente istruita, ha paura della gente ignorante.” È il 1938 quando Valentino Bompiani pubblica “L’uomo è forte” di Corrado Alvaro, romanzo distopico che fu oggetto di censura fascista per la rappresentazione di un oscuro regime totalitario; è l’estate del 2018 quando la stessa casa editrice lo ripubblica e per certi versi…

Quel confronto tra Di Maio e Boccia: lo stato qua, lo stato là, lo stato deve, lo stato può… E la liberta? La libertà d’impresa? L’iniziativa privata? Tutto soffocato dallo statalismo?

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

La chirurgica precisione di Enrico Mentana, l’altra sera, ci ha consegnato su La7 un documento interessante (anche in futuro) per la comprensione dell’Italia del 2018: un bel confronto tra il vicepresidente del Consiglio e ministro del lavoro Luigi Di Maio e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. L’origine del faccia a faccia era ovviamente legata…

Parte male Di Maio su sharing e gig economy. Se levi i “lavoretti”, non avrai un “lavorone”

di Daniele Capezzone, in Economia, Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Resta solo disoccupazione o lavoro nero Se la missione di Luigi Di Maio era quella di recuperare terreno rispetto al protagonismo di Matteo Salvini, la partenza non è stata affatto buona. Per carità, nulla è ancora compromesso, ma l’idea di trasformare in lavoratori dipendenti i riders di Foodora o Deliveroo, o comunque di imporre una…

La guerra ideologica contro gli idrocarburi: nuova vita per i Diesel?

di Vittorio Casali De Rosa, in Economia, Quotidiano, del

La guerra ideologica contro gli idrocarburi, che conosce ormai radici datate (basti pensare alle aspettative riposte nel motore a idrogeno agli inizi degli anni Duemila, peccato che l’idrogeno venisse prodotto dal petrolio), è giunta ad un nuovo esilarante capitolo di lucida follia. A partire dal 2019 il Comune di Milano, su proposta dell’attuale maggioranza espressa…

Per una libera competizione tra le nazioni

di Daniele Capezzone, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Articolo di Daniele Capezzone per The Conservative The Brahmins, the hieratic caste of the mainstream media, the ayatollahs of European centralisation, the so-called “experts” (the same who failed to understand Brexit, Trump, the elections in Germany-France-Italy, and nevertheless are still lecturing us), in their usual patronizing tone, have been offering for years their solemn pronouncement,…

Il contratto di governo giallo-verde: tutto il potere al Soviet Supremo

di Marchese di Lantenac, in Politica, Quotidiano, del

Ora che abbiamo visto la post-bozza della pre-bozza del “contratto di governo” giallo-verde, possiamo dirlo: altro che “ispirazione tedesca”, il documento base del prossimo esecutivo italiano è un imparaticcio in salsa venezuelana in cui prevalgono statalismo, dirigismo e stato etico, senza che venga detta una parola su innovazione, nuovi lavori e tecnologie. A parte, beninteso,…

Cosa va e cosa non va nella bozza di contratto Lega-M5S

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Sì su rinegoziazione Ue (ma siamo nel vago), flat tax (ma troppi dettagli improvvisati) e immigrazione. No sul resto: troppo stato-troppo pubblico-troppo Putin-troppo Davigo. Spariti dai radar libertà, concorrenza, federalismo Ad una prima analisi, svolta con lo spirito sereno, non pregiudiziale, non ostile né complice, ma semplicemente liberale e pro-mercato che è proprio di Atlantico,…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy