• 19/01 @ 16:05, Ancora sangue in Kenya, ma la Jihad in Africa è ancora sottovalutata, di Anna Bono https://t.co/ODpLU5TMvH
  • 18/01 @ 19:26, Cento anni dopo, la lezione dell’Appello ai liberi e forti di don Luigi Sturzo, di Giuseppe Portonera https://t.co/l2qhPsr7vR
  • 18/01 @ 07:14, Battisti ma non solo: molti i terroristi ancora in fuga dalle proprie responsabilità, di Roberto Penna https://t.co/jZXJBlwM8D
  • 18/01 @ 07:12, Day by Day: Napoli capitale eterna della pizza, a luglio le Olimpiadi, di @Ferronix https://t.co/f66IWcueue
  • 16/01 @ 17:55, Stallo Brexit: come ci siamo arrivati e perché non possiamo permetterci di deridere Westminster, di @jimmomo https://t.co/oXAJnkPpBI
  • 16/01 @ 09:01, L’ecotassa allontana Fca dall’Italia. Investimenti e lavoro a rischio per le smanie ecologiste, di @ric_boccolucci https://t.co/mueSqlfrZR

Tag russia


Quando l’Ue e i suoi leader erano putiniani: il vero rapporto tra Europa e Russia

di Stefano Magni, in Esteri, Quotidiano, del

“L’Onu deve avere un ‘ruolo centrale’ nella ricostruzione dell’Iraq affermano il 12 aprile da San Pietroburgo Vladimir Putin, Gerhard Schroeder e Jacques Chirac, che si incontrano per la prima volta dall’inizio dell’aggressione anglo-americana, il 20 marzo scorso. (…) I tre Paesi hanno ribadito che la loro posizione è di riportare la gestione della crisi irachena…

Quell’invito (inatteso) a un professore russo al Nato Defense College

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Esteri, Quotidiano, del

Ha destato curiosità (e stupore, per molti versi) l’invito al Nato Defence College di Roma, il 17 dicembre scorso, di un professore russo proveniente dall’Università della tecnologia di Lappeenranta in Finlandia. L’evento aveva per oggetto proprio le relazioni tra Nato e Russia, e quindi per molti versi era naturale che ci fosse anche un interlocutore…

Day by Day: Roma capitale dell’olio extravergine e Piero della Francesca a San Pietroburgo

di Gianfranco Ferroni, in Day by Day, Rubriche, del

Un grande evento capace di celebrare, in tutte le sue forme, l’extravergine di qualità e di far diventare Roma, per un giorno, la capitale indiscussa dell’olio. Stiamo parlando di Flos Olei Tour in Rome, andato in scena nelle sale del The Westin Excelsior Rome. La manifestazione è figlia dell’omonima guida curata dall’esperto internazionale Marco Oreggia,…

Libia, il punto dopo la conferenza di Palermo: successo o fallimento?

di Emilio Minniti, in Esteri, Quotidiano, del

La conferenza internazionale di Palermo conclusasi due giorni fa ha rappresentato un passaggio importante nella stategia italiana sul dossier libico. Sebbene la maggior parte degli osservatori si sia soffermata sulla ritrosia del generale Haftar, oppure sulla scelta della Merkel di non partecipare direttamente al vertice, optando, al pari della Francia, per una rappresentanza politico-diplomatica di…

Esercito Ue, Merkel corregge Macron ma è musica per le orecchie di Putin. Il pericolo del sovranismo europeista

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È un vero peccato che il presidente francese Emmanuel Macron abbia voluto sfruttare l’occasione del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, celebrato lo scorso weekend a Parigi, per dare una lezione a un presidente americano – quando un secolo fa proprio l’entrata in guerra degli Stati Uniti spostò gli equilibri in campo a favore…

Altro che isolazionista, Trump affronta Cina, Russia e Iran e piega la Merkel: la Germania apre al gas Usa

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Dicevano di aver capito Trump pur non avendo capito la sua campagna e nemmeno intuito le sue concrete chance di vittoria. Un isolazionista, il “puppet” di Putin, una sciagura per l’ordine liberale, si stracciavano le vesti commentatori ed esperti il giorno del giuramento del 45esimo presidente degli Stati Uniti. Ma non passa praticamente settimana senza…

Dalla Russia alla Cina, il gioco delle spie torna alla ribalta. Il nodo 5G

di Francesco Generoso, in Esteri, Quotidiano, del

Negli ultimi tempi abbiamo assistito a un ritorno mediatico non indifferente verso il mondo dello spionaggio, quasi fossimo ritornati ai tempi della Guerra Fredda o catapultati in opere cinematografiche come la serie “007” e “Spy Game”, con Robert Redford e Brad Pitt. Ma diversamente dal periodo che deve il suo nome al giornalista americano Walter…

La guerra dei dazi: Trump potrebbe aver trovato il punto debole della Cina

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni durissime nei confronti di un’agenzia militare cinese, China’s Equipment Development Department, e del suo direttore, Li Shangfu, per l’acquisto di una ventina di caccia Sukhoi-25 e di missili terra-aria S-400 dalla russa Rosoboronexport, in forza della legge approvata lo scorso anno dal Congresso in risposta alle…

La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica

di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

Il 30 settembre circa due milioni di cittadini macedoni andranno alle urne per il referendum che si propone di confermare l’accordo di governo con la Grecia, allo scopo di cambiare il nome del Paese in Repubblica del Nord Macedonia. Questo consentirebbe di lasciare definitivamente il limbo politico dove la Macedonia è stata fin dall’indipendenza e…

Le esercitazioni Vostok 2018 consolidano la cooperazione politico-militare tra Russia e Cina

di Francesco Cirillo, in Esteri, Quotidiano, del

La partecipazione cinese alle esercitazioni russe Vostok 2018 ha consolidato in qualche modo la cooperazione militare tra Mosca e Pechino. Secondo il ricercatore dell’Istituto degli Studi per la Russia, l’Asia Centrale e l’Europa orientale dell’Accademia cinese delle scienze, Jiang Yi, negli ultimi anni si è assistito ad un incremento della cooperazione politico-militare tra Federazione Russa…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy