• 19/09 @ 16:23, Aukus, il nuovo patto anti-Cina: deterrente nucleare all’Australia e velleitarismo Ue smascherato, di Daniele Melon… https://t.co/eiiMaU7k2i
  • 19/09 @ 16:22, Un atto di forza bruta: il Super Green Pass fa strage di diritto e libertà, di Federico Punzi https://t.co/ZwYAGveKjX
  • 16/09 @ 16:04, Scandalo Lamorgese: “Poteva capitare ovunque”, la ministra Pilato se ne lava le mani, di Max Del Papa https://t.co/ji8FmMxJpy
  • 16/09 @ 16:03, Le due Leghe: come andrà a finire lo scontro (sempre più manifesto) tra LegaEuro e LegaSalvini? di Musso https://t.co/3PGIBUshtj
  • 12/09 @ 15:36, Il ritiro dall’Afghanistan segna anche il ritiro dell’ideologia globalista? di Fabrizio Borasi https://t.co/tk8glKYav7
  • 12/09 @ 15:35, 11 settembre 2021: il trionfo dei Talebani e un Occidente in stato confusionale, di Enzo Reale https://t.co/xINZSjMSbh

Tag regno unito


Aukus suona la sveglia per l’Europa: o con gli Usa o con la Cina, non c’è più spazio per ambiguità

di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Da qualche tempo il presidente francese Macron non fa che prendere ceffoni, reali e metaforici. L’Eliseo ha reagito con una vera e propria crisi di nervi all’annuncio della partnership Aukus (Australia-Regno Unito-Stati Uniti), che per Parigi significa non solo la perdita del contratto da 56 miliardi per la fornitura dei suoi sottomarini a Canberra, ma…

Aukus, il nuovo patto anti-Cina: deterrente nucleare all’Australia e velleitarismo Ue smascherato

di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

L’annuncio della costituzione dell’Aukus – un’alleanza tra Usa, Regno Unito e Australia finalizzata a dotare di deterrente sottomarino nucleare quest’ultima – ha fatto imbufalire i francesi, preoccupare i cinesi e rivelato il velleitarismo in politica estera e di difesa comune dell’Unione europea. Nella conferenza stampa virtuale presieduta dai capi di governo britannico e australiano e…

Niente Green Pass in UK: Parlamento e imprenditori contrari. E l’alternativa non sono le chiusure

di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

Boris Johnson mette in soffitta il Green Pass. Domenica, di fronte alle telecamere dell’Andrew Marr Show della Bbc, il ministro della salute Sajid Javid ha confermato il no al passaporto vaccinale da parte dal governo conservatore, che annuncerà questa settimana le misure per affrontare la pandemia durante la prossima stagione autunnale e invernale. “Non dobbiamo…

Se Boris Johnson volta le spalle al Thatcherismo

di Matteo Bellini, in Esteri, Quotidiano, del

Per i più convinti sostenitori di una Brexit liberale, le ultime mosse di politica economica scelte dal premier Boris Johnson e dal Cancelliere dello Scacchiere Sunak risuonano alquanto preoccupanti. Se da un lato il governo di Londra sta dimostrando di tenere maggiormente alle libertà civili rispetto al nostro, rifiutando l’obbligo di Green Pass, sul lato…

Il ritiro disastroso di Biden apre una faglia persino nella Special Relationship con Londra

di Bepi Pezzulli, in Esteri, Quotidiano, del

Il ritiro accelerato delle truppe Usa dall’Afghanistan ha aperto una faglia nella relazione speciale. Se per l’opinione pubblica mondiale, l’immagine dell’elicottero in decollo da Kabul è stata reminescente della fuga in elicottero dal tetto dell’ambasciata Usa a Saigon, per il Regno Unito la crisi afghana ha portato l’orologio della storia indietro alla crisi di Suez…

Nel Green Pass la concezione controriformistica del potere pubblico: scissione tra libertà e responsabilità

di Fabrizio Borasi, in Politica, Quotidiano, del

Persiste in Italia, nell’approccio alla pandemia, una mentalità da Controriforma: al governo, libertà senza responsabilità; ai cittadini, responsabilità senza libertà. Ipocrisia nell’applicazione delle misure e “doppia verità”, una per il “popolino” e l’altra per i “chierici”… La conferenza stampa di giovedì scorso in cui il presidente del Consiglio Mario Draghi ha annunciato le misure dirette…

Mattarella, i disordini, il dopo-partita: ecco cosa è successo davvero a Wembley tra realtà e fake news

di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

Domenica scorsa, Wembley. Finale di Euro2020 tra l’Italia e l’Inghilterra. La partita più importante nella storia del Tre Leoni negli ultimi 55 anni, un match che ha avuto risvolti, purtroppo, non solo calcistici, e che stanno ancora facendo parlare a Londra come a Roma da giorni. Ecco come sono andate le cose in quella che…

No, non è la rivincita sulla Brexit: Ue non è sinonimo di Europa e Londra resta centrale

di Stefano Magni, in Politica, Quotidiano, del

Non appena Donnarumma ha parato l’ultimo calcio di rigore, regalandoci la vittoria dell’Europeo 2020, i soliti commentatori della domenica hanno iniziato a rovinarci la festa. Nel modo peggiore: politicizzando lo sport. Non è una novità che le partite giocate dalla nazionale entrino a far parte del dibattito sociale e politico. Parafrasando Churchill, gli italiani vincono…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy