• 18/01 @ 19:02, La crisi dei giornali: notizie poche, commenti troppi, e gara a chi la spara prima e più grossa, di Roberto Ezio Po… https://t.co/G3RrZU7kCL
  • 18/01 @ 12:43, Meno Kant, più Burke. L'”Ordine mondiale” secondo Henry Kissinger, di Michele Marsonet https://t.co/b0wiy8YhdX
  • 18/01 @ 08:41, Prendere tempo ad ogni costo, ma fino a che punto il Quirinale può ignorare la crisi della maggioranza e le sue der… https://t.co/Y2Qy1Xo7fh
  • 17/01 @ 19:16, E se il generale Soleimani fosse diventato troppo ingombrante anche per l’Iran? di Dorian Gray https://t.co/NVvqJRnNOl
  • 17/01 @ 12:38, Altro che sovranista ante litteram, Bettino Craxi voleva più Europa. E la ottenne https://t.co/yV4lxrxIjb
  • 17/01 @ 08:18, Referendum elettorale troppo manipolativo, ma la Consulta può manipolare la Costituzione a suo piacimento e conveni… https://t.co/K5CWZ5BkHP

Tag regno unito


L’Ue pronta ad accogliere la Scozia per ripicca, ma Johnson dice no Indyref2

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

Con una lettera breve ma dai toni decisi, Boris Johnson ha informato la First Minister scozzese, Nicola Sturgeon, della sua intenzione di non concedere al Parlamento di Edimburgo la possibilità di attivare la Sezione 30 dello Scotland Act per la concessione del potere di indire un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese, il cosiddetto Indyref2. Johnson, che…

La nuova vita del principe Harry: lontano dalla famiglia in cui è cresciuto per rincorrere Meghan

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Il principe Harry è sempre stato un ragazzo con la testa sulle spalle. Sin da piccolo aveva chiaro quale sarebbe stato il suo ruolo nella famiglia reale, tanto da rispondere alla madre Diana, quando lo rimproverava perché monello, che lui non sarebbe mai stato sovrano, quindi poteva permetterselo. Tant’è che una volta cresciuto si è…

Comunicazione trita e demenziale: i nostri leader politici dovrebbero imparare da Boris Johnson

Avatar di Romana Mercadante di Altamura, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

“The milk man won the elections”. Che, messo in bella e un po’ parafrasato per ingentilirlo, suonerebbe tipo “il garzone del lattaio ha vinto le elezioni”. E così sembrerebbe, anzi è. Per tracciare a posteriori una sommaria ma esemplificativa analisi del contenuto comunicativo della campagna elettorale terminata il 12 dicembre scorso con il trionfo di…

Ambiente e cristianesimo: così Carlo si prepara a diventare Re

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

Sono state delle vacanze natalizie dense di messaggi di auguri da parte della famiglia reale britannica. Al consueto intervento televisivo della Regina Elisabetta a Natale si è accompagnato il messaggio registrato dall’erede al trono, il Principe di Galles, che ha toccato alcune tematiche di attualità come non mai in passato. Con il ritiro dagli appuntamenti…

L’altra faccia del lunedì – La rivoluzione sovranista avanza, ma un passo avanti e due indietro

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Il calendario vuole che questa rubrica appaia nell’ultimo numero dell’anno di Atlantico. Ciò consente quell’esercizio del bilancio, in apparenza un genere scontato, ma in realtà niente affatto, perché permette di verificare quante previsioni siano diventate realtà e quante invece siano rimaste nell’aere delle idee e dei desideri. Dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, che nella…

Paradosso Labour: leader socialista e partito della classe medio-alta cosmopolita

Avatar di Alessandra Bocchi, in Esteri, Quotidiano, del

L’intervista a una giovane elettrice laburista che manifestava a Londra contro la vittoria del Partito conservatore alle elezioni politiche del 12 dicembre scorso dimostra perché il Labour ha perso così gravemente. La ragazza ha un accento aristocratico che proviene dalle zone più benestanti di Londra e indossa una maglietta con scritto “Fuck Boris”. Nell’intervista dice…

Questione scozzese ultima trincea degli euroinomani: ma l’indipendentismo non era il male assoluto?

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

L’addio di Edimburgo a Londra sembra essere diventato il nuovo castigo per vendicare l’affronto Brexit in cui spera chi non vede altro che un unico super-stato: l’Unione europea Prima c’era il backstop, poi è arrivato il Vallo d’Adriano. Dalla questione del confine tra la Repubblica d’Irlanda e l’Irlanda del Nord, che solo poche settimane fa…

Brexit: tra Thatcher e Churchill, le prossime mosse di BoJo per sfuggire all’egemonia europea

Avatar di Choo Choo Walters, in Esteri, Quotidiano, del

“If this long island story of ours is to end at last, let it end only when each one of us lies choking in his own blood upon the ground.”(Winston Churchill, 1940, nel rifiutare la proposta di resa avanzata dall’ambasciata italiana e caldeggiata da larga parte dell’establishment Conservatore) È frequente osservazione – anche tra chi,…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy