• 25/04 @ 08:59, Quella pavidità culturale, quel “patologico odio di sé” che disarma l’Europa di fronte all’Islam radicale. Intervis… https://t.co/zyWlAp5tBM
  • 25/04 @ 08:58, La dietrologia e il retroscenismo uccidono i giornali italiani, di @ric_boccolucci https://t.co/36C4d8ocvK
  • 25/04 @ 07:58, “500 giorni. Napoleone dall’Elba a Sant’Elena”, di Gianmarco Pondrano Altavilla https://t.co/LltPhGWiaN
  • 25/04 @ 07:57, Cronache famigliari in tempi di Brexit: fratelli su fronti opposti, o dalla stessa parte, ma non allo stesso modo,… https://t.co/GfGhyTpHlu
  • 24/04 @ 20:59, La difesa dei cristiani perseguitati in tutto il mondo un dovere innanzitutto per liberali e laici, di Roberto Penn… https://t.co/PKmPufoht7
  • 24/04 @ 20:58, Negri si corregge: se le imprese non fanno affari con l’Iran non è per la “lobby ebraica” https://t.co/kDgtissSJs

Tag politicamente corretto


Strage di cristiani: le parole che offuscano non solo il linguaggio, ma anche la memoria delle vittime

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

C’è un certo filo rosso che lega l’incendio della cattedrale di Notre Dame all’inizio della Settimana Santa e gli attentati in Sri Lanka nel giorno di Pasqua: non si tratta di un collegamento materiale, di una mano comune, ma di un perverso ragionamento che prova a nascondere una parte dei fatti o, meglio, ad interpretarli…

Il massacro di Pasqua nello Sri Lanka: evitare di chiamare con il loro nome sia le vittime che i carnefici non ci salverà

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Un nuovo gruppo jihadista, o più probabilmente nuovo solo nella sigla, legato o ispirato all’Isis, sarebbe il responsabile del massacro di Pasqua a Colombo, capitale dello Sri Lanka: quasi trecento morti ammazzati e centinaia di feriti in una serie coordinata di esplosioni che hanno devastato chiese e alberghi che ospitavano cristiani in preghiera e turisti….

The Spring of Our Discontent: the Case for Scruton

Rob Piccoli di Rob Piccoli, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

Last November his fiercest opponents tried and failed to remove him from his role as the chairman of the UK Government’s Building Better Building Beautiful Commission. But they succeeded last Thursday under false pretenses. What happened is well known and can be summarized as follow. Sir Roger gave an interview to the New Statesman. George Eaton,…

La trappola tesa a Scruton dalla polizia del pensiero unico politicamente corretto: una minaccia per la libertà d’espressione

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

È solo l’ultimo in ordine di tempo a finire nella rete da caccia alle streghe che coinvolge politici, scienziati, studiosi, accademici e personaggi pubblici “inquisiti” per le loro posizioni ritenute offensive e fuori luogo, obsolete e degradanti, ma non per questo il fatto desta meno scalpore – e preoccupazione per una tendenza inquisitoria che non…

Jordan Peterson: il politically correct fa un’altra vittima. A Cambridge

Avatar di Martino Loiacono, in Cultura, Quotidiano, del

L’allontanamento di Jordan Peterson dall’università di Cambridge segna un altro trionfo del politicamente corretto e del suo autoritarismo. Peterson, professore di psicologia all’università di Toronto, aveva ricevuto dall’ateneo inglese un’offerta per una visiting fellowship. Offerta che gli è stata revocata qualche giorno fa perché, dopo un esame approfondito dei suoi scritti e delle sue dichiarazioni, risulta persona sgradita. I suoi libri, la…

Disastro aereo in Etiopia: attenzione a spegnere il fattore umano

Avatar di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

Alcuni giornaloni conformisti, sempre gli stessi, sono arrivati ad usare perfino un disastro aereo per una polemica demenziale sulla solidarietà, i migranti, i più porti no muri. Dannazione, ma cosa c’entrano i migranti, la cooperazione, l’altro mondo possibile, la “tragedia della solidarietà” con una sciagura aerea da 157 morti? Ovviamente non poteva mancare il riscaldamento…

La liturgia di massa dell’amore migrante, dove tutto inizia e finisce nell’autocompiacimento

Avatar di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

La insopportabile Greta, la fanciullona dalle insopportabili treccine svedesi che insegna al pianeta come salvarsi, originando legioni di imberbi presuntuosi dal Belgio all’Italia, scopre i suoi altarini: inesorabile esce fuori una storia, tutt’altro che limpida, tutt’altro che ecologica, di milionari che dietro al suo faccione non troppo sveglio partono con le start up, coi prodotti…

Chef e sinistra: se i piatti tornano pieni in cucina la colpa non è dei clienti

Avatar di Gianmarco Cimorelli, in Politica, Quotidiano, del

Si sa, di questi tempi i pensatori di sinistra sono in crisi d’identità, la sempiterna intellighenzia annaspa e affannosamente si appiglia alle dichiarazioni dell’artista di turno, dello sportivo che piace, del personaggio dello spettacolo rigorosamente “buono”. I rapper diventano politologi, gli sportivi maître à penser e avventati cuochi – tra un artificio culinario e una…

Progressisti o identitari? Due facce dell’Occidente che devono imparare a convivere a “macchia di leopardo”

Avatar di Marco Faraci, in Cultura, Quotidiano, del

In tutti i paesi, sia pure con equilibri e forme diverse, sta emergendo come mai prima un bipolarismo forte su questioni che non riguardano più l’economia, ma al contrario la concezione della società. C’è, innegabilmente, una parte di cittadini che si muove sempre più verso avanguardie culturali “progressiste”, dal femminismo all’accoglienza incondizionata per l’immigrazione, dai…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy