• 04/08 @ 17:50, La comicità involontaria del politicamente corretto: la Cnn degrada le donne a “individui con la cervice”, di Matte… https://t.co/5gZlZMhxXR
  • 04/08 @ 17:49, Forze speciali egiziane in Siria? Sarebbe un’altra prova della tensione tra Turchia ed Egitto https://t.co/amJ2kAlAWP
  • 03/08 @ 05:32, Leader dell’opposizione sotto processo e stato d’emergenza: un binomio che allontana l’Italia dalle democrazie occi… https://t.co/X1j0mtEKsY
  • 02/08 @ 20:41, “La Via degli Uomini”, di Jack Donovan: come riscoprire la mascolinità in un mondo de-virilizzato, di Graziano Davo… https://t.co/dAmCsQaWaG
  • 02/08 @ 20:40, Twitter rivendica il suo doppio standard: censurano Trump, ma non Khamenei che inneggia al genocidio https://t.co/KADbpP0SrK
  • 02/08 @ 20:39, La scuola si riprende, a settembre? La realtà dietro le chiacchiere della propaganda governativa, di Pietro Marinel… https://t.co/mImVkKiKR6

Tag politicamente corretto


La comicità involontaria del politicamente corretto: la Cnn degrada le donne a “individui con la cervice”

Matteo Cassol di Matteo Cassol, in Media, Quotidiano, del

Contrordine, compagne femministe, semplici detentrici di cromosomi XX e antiquatissimi amanti della categoria: ora anche scrivere o dire “donne” è offensivo. La conferma è arrivata dalla Cnn, che, in un testo che parlava di prevenzione ginecologica, ha pensato bene di rivolgersi agli “individui con una cervice” e di non scrivere “donne” o “donna” in alcuna…

Cancel Culture: quasi due terzi degli americani hanno paura di esprimere la propria opinione politica

Matteo Cassol di Matteo Cassol, in Cultura, Quotidiano, del

Se allo squadrismo politicamente corretto si aggiunge l’autocensura… I dati di un sondaggio del Cato Institute C’era una volta the land of the free and the home of the brave. La libertà di parola, cifra costitutiva dell’America, è a forte rischio e sono sempre meno i coraggiosi disposti a far valere questo fondamentale diritto, che…

Lo “scudo Azzolina”: l’accusa di sessismo sempre buona per squalificare l’avversario e silenziare il dissenso

Avatar di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

L’identity politics che sembrava lontana sta diventando realtà anche nel nostro Paese. Lo “scudo Azzolina” potrebbe fare scuola ed estendersi in varie direzioni. Con il rischio che a contare siano solo le identità di genere, gli orientamenti sessuali, il colore della pelle e non le idee. Cioè il sale della politica “Mi attaccano perché sono…

Anche l’Associated Press si piega a Black Lives Matter: “Nero” in maiuscolo, “bianco” resta in minuscolo

Matteo Cassol di Matteo Cassol, in Cultura, Quotidiano, del

In un periodo di tensioni razziali all’apice, per contribuire a calmare gli animi e a ricordare che siamo tutti essere umani con pari dignità, l’Associated Press prima ha deciso che “nero” si deve scrivere con l’iniziale maiuscola, dopodiché ha pensato bene di confermare e rivendicare che invece no, “bianco” deve rimanere minuscolo. Alla faccia del…

Minima Politica – Legge Zan: se la retorica della dignità serve a mettere il bavaglio

Avatar di Dino Cofrancesco, in Minima Politica, Rubriche, del

Intervenendo recentemente sulla legge Zan (che “getta il cuore oltre l’ostacolo”, tanto per citare i bei tempi che furono…) Monica Cirinnà scrive che “Qualcuno teme di non essere più libero di odiare” (il Riformista, 18 luglio). Per la Rosa Luxemburg della nuova sinistra, divenuta a tutti gli effetti quel “partito radicale di massa” che prevedeva…

Intellettuali liberal che si ribellano alla nuova Inquisizione del politicamente corretto (che loro stessi hanno infiammato)

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Quotidiano, del

Dunque, 150 intellettuali si sono accorti che “ci sono direttori che perdono il lavoro per aver pubblicato articoli controversi, libri che vengono ritirati perché ritenuti non autentici, giornalisti ai quali non è permesso scrivere su alcune tematiche”: è un estratto dalla lettera pubblicata dalla rivista americana Harper’s e sottoscritta da autori e professori che storcono…

Piloti ricoperti d’oro da regimi autoritari e razzisti ci spiegano l’antirazzismo

Avatar di Marco Faraci, in Cultura, Quotidiano, del

Alla partenza del Gran Premio d’Austria di Formula Uno di questa domenica abbiamo assistito, cosa alquanto irrituale nel contesto sportivo automobilistico, ad un atto politico organizzato dal campione del mondo Lewis Hamilton per sostenere l’”anti-razzismo”, ma anche nei fatti, apertamente, il movimento Black Lives Matter. Il clou è stato rappresentato dalla foto di gruppo dei…

Starlette opportuniste, Sardine e “generazioni TikTok”, solita superbia di sinistra che ovatta una ignoranza crassa

Avatar di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

La “generazione TikTok” si vanta di aver fatto fallire il comizio di Trump a Tulsa: a migliaia avrebbero prenotato i posti on line in modo da lasciarli vuoti. Vera o millantata che sia la storia, colpisce l’arroganza ignorante: “Il mio cane aveva un altro impegno”. Le facce sono quelle, inconfondibili, appartengano alle Sardine o al…

Il politicamente corretto e il senso di colpa rischiano di distruggere l’Occidente

Avatar di Umberto Camillo Iacoviello, in Cultura, Quotidiano, del

Le rivolte del movimento Black Lives Matter sono sfociate in poco tempo in violenza indiscriminata contro persone, attività commerciali e simboli del passato coloniale. Una furia iconoclastica, degna dell’Isis e dei Talebani, che in verità sta colpendo anche figure che non hanno nulla a che fare con il colonialismo europeo, e che impone una riflessione…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy