• 20/07 @ 19:09, La solita doppia morale e presunta superiorità antropologica della sinistra, di Max Del Papa https://t.co/kTptom1FaZ
  • 20/07 @ 19:08, La lenta agonia del Venezuela, mentre il mondo resta a guardare, di Francesco Generoso https://t.co/vSEdE5dbBo
  • 20/07 @ 07:03, Le mosse di The Donald: proviamo a fare il punto oltre le curve di ultras, di #RobertoPenna https://t.co/uj9dqhqFhF
  • 20/07 @ 06:19, Day by Day: turismo per risollevare l’economia dei territori colpiti dal terremoto, di #GianfrancoFerroni https://t.co/8BlvxvbCXU
  • 19/07 @ 11:52, Diritto d’asilo e protezione internazionale: numeri, storie e illusioni dei “sedicenti rifugiati”, di #AnnaBono https://t.co/tEsk0A1CIz
  • 19/07 @ 11:22, Quel confronto tra Di Maio e Boccia: lo stato qua, lo stato là, lo stato deve, lo stato può... E la libertà? La lib… https://t.co/JUUtP4VZs7

Tag partiti


Da dove viene il germe dell’antipolitica e del giustizialismo

di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

C’era una volta la Casta. Sì, ce la ricordiamo tutti. Le raccomandazioni, l’accumulo di incarichi, i ladri e le ruberie. L’ormai noto ritornello, nato nei primi anni Novanta con il dipietrismo e il giacobinismo giustizialista del Pds, e sviluppatosi con l’omonimo volume di Stella e Rizzo. Alla nascita di questa forma di antipolitica ha contribuito…

Lotta politica ancora legata ai vecchi schemi destra-sinistra, fascisti-comunisti

di Fabrizio Priano, in Politica, Quotidiano, del

In Italia la politica della cosiddetta Prima Repubblica, cioè dal Dopoguerra a Tangentopoli, ha sempre visto una forte contrapposizione tra sinistra, più o meno comunista, schieramenti che si rifacevano al Patto Atlantico, e destra relegata in un angolo in quanto considerata erede del fascismo. Questo ha funzionato fino alla fine degli anni Ottanta del secolo…

Riusciremo mai ad avere un partito liberale in Italia?

di Marco Zannini, in Cultura, Quotidiano, del

Una delle domande che attanaglia di più i liberali d’Italia è: “Riusciremo mai ad avere un unico partito Liberale con la L maiuscola?”. Per il momento – e spero di sbagliarmi – la mia risposta è no, e vi spiegherò il perché. La situazione è complessa e va affrontata da diversi punti di vista: quali…

Da Mattarella un gigantesco errore politico e un pericoloso strappo costituzionale. L’ombra di Draghi e Bankitalia

di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Non poteva il presidente della Repubblica Sergio Mattarella uscire indenne dal vicolo cieco in cui si era cacciato lui stesso, dopo una lunga serie di autogol all’inseguimento di calcoli politici sbagliati, che abbiamo più volte segnalato qui su Atlantico (la gestione tutta extraparlamentare della crisi, il rifiuto di conferire un incarico a un esponente della…

C’è ancora qualcuno disposto a lodare il Quirinale per la sua “saggezza” nella gestione della crisi?

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Trattati come cani in chiesa (la chiesa dei quirinalisti ufficiali, dei ventriloqui del Colle, con annesso corredo di politologi di palazzo, commentatori mainstream, “esperti” vari), Federico Punzi ed io, qui su Atlantico, abbiamo scandito gli oltre 80 giorni trascorsi dal 4 marzo scorso sollevando critiche motivate, obiezioni rispettose e un leale dissenso rispetto alle scelte…

Il Matrimonio Reale in Uk. Attenzione, superate i pregiudizi

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Ci sono monarchie che sanno creare unità e appartenenza molto più delle repubbliche dei partiti, delle istituzioni monopolizzate da uomini di fazione Da giovane, in modo automatico e quasi inintenzionale, tendevo a immaginare le monarchie (tutte le monarchie) come fenomeni fuori dalla storia, impensabili, retaggi del passato. Ma come: un sovrano per diritto familiare e…

Peggio del “comitato di conciliazione” solo l’ipocrisia di chi lo attacca ma ha sempre fatto così. Ecco come

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Poche cose spiegano meglio della guerra di parole che si è scatenata per ventiquattr’ore sul fantomatico “comitato di conciliazione” ipotizzato nella bozza di intesa tra Lega e M5S cosa sia in Italia, e nell’Italia della politica e dei mainstream-media, il doppiopesismo, cioè la sistematica applicazione dei due pesi e delle due misure: severità implacabile contro…

Altro che “neutrale”. La scelta legittima, ma molto politica di Mattarella

di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Come prevedibile, dopo l’annuncio del presidente Mattarella del sostanziale fallimento delle consultazioni e dell’imminente nascita di un “governo del presidente” (l’aggettivo “neutrale” lo lasciamo agli “ingenui” in buona o cattiva fede, ma ci torneremo), si è scatenata la caccia al colpevole dello stallo politico in cui si trova il Paese. Che i partiti e i…

Ecco perché l’Italia ha bisogno di presidenzialismo e maggioritario

di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

Dopo quasi due mesi di stallo finalmente è chiaro: nessuno ha vinto le elezioni del 4 marzo. Né la Lega né il Movimento 5 Stelle. Infatti, nel sistema sostanzialmente proporzionale disegnato dal Rosatellum, per governare autonomamente era necessario raggiungere il 51 per cento dei consensi, percentuale irraggiungibile per tutti i partiti e tutte le coalizioni…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy