• 15/02 @ 12:58, Salvini a processo: il golpe soft e la “giudiziarizzazione” della politica, di Franco Carinci https://t.co/yMqfY3E2rJ
  • 15/02 @ 12:57, Bloomberg scalda i motori, pronto ad approfittare del caos nelle primarie Dem, di Michele Marsonet https://t.co/xG1tThObvj
  • 15/02 @ 12:52, Trump da incognita a garanzia di stabilità, mentre tra i Dem regnano confusione e socialismo di Roberto Penna https://t.co/LbcGlHN8sM
  • 15/02 @ 07:48, Non veniteci a fare la morale in punta di cavillo: il vostro è amore per l’odio verso il nemico politico, di… https://t.co/ZmTuUYULbj
  • 14/02 @ 14:12, Naufraghi, migranti, profughi, clandestini: ecco cosa ci dicono il diritto e il principio di realtà, di Roberto Ezi… https://t.co/kUybVQXPt4
  • 14/02 @ 14:11, Contagio coronavirus sottostimato, numeri di Pechino inaffidabili. E sotto accusa finisce l’Oms, di @jimmomo https://t.co/L4SbPAjnsB

Tag occidente


Il politically correct globalista infetta anche Yale: corso di storia dell’arte “troppo occidentale”

Avatar di Romana Mercadante di Altamura, in Cultura, Quotidiano, del

Succede a Yale, notissima università americana culla di menti brillanti, luogo di formazione di futuri e di passati leader, che, teoricamente, per la propria intrinseca natura di luogo di cultura e vocazione alla conoscenza dovrebbe essere al riparo dalle ondate di idiozia massificante globalista e invece a quanto pare non lo è. Ovvero succede che…

L’Occidente che si mobilita per i musulmani discriminati ma dimentica le persecuzioni nei Paesi islamici

Avatar di Michele Marsonet, in Politica, Quotidiano, del

Ha suscitato reazioni sdegnate in tutto il mondo la decisione del governo nazionalista indiano di impedire l’immigrazione islamica proveniente da Paesi vicini come Pakistan, Bangladesh e Afghanistan. Premetto che tali reazioni sono, in linea di principio, del tutto giustificate. Discriminare i migranti sulla base del loro credo religioso rappresenta, in effetti, un vulnus alle regole…

Il regime degli ayatollah è in guerra da sempre: contro il popolo iraniano

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

La tragedia dell’abbattimento dell’aereo civile ucraino in Iran ha messo in luce nuovamente tutte le fratture interne al regime. Nonostante il tentativo di mostrare unità nazionale durante i funerali di Qassem Soleimani, per Teheran non è stato possibile arginare la marea di rabbia e orgoglio che ha attraversato la popolazione civile iraniana, quando il governo…

Il sacrificio dell’Ucraina in nome dell’appeasement con Mosca sarebbe tutt’altro che realista

Avatar di Enzo Reale, in Esteri, Quotidiano, del

In un recente articolo pubblicato sul suo sito web, il politico ultra-conservatore americano Pat Buchanan afferma che “l’integrità territoriale e la sovranità dell’Ucraina non sono né sono mai state un interesse vitale” degli Stati Uniti. Di conseguenza Washington non avrebbe nessun obbligo di proteggere quello che, a suo parere, non è in nessun caso un…

Il “conservatorismo popolare” di Trump e Johnson è vincente, mentre in Europa il centrodestra è in crisi

Avatar di Marco Faraci, in Esteri, Quotidiano, del

Il successo di Boris Johnson e del Partito Conservatore alle elezioni britanniche è stato molto significativo sia in termini di dimensioni numeriche che di messaggio politico. Si tratta del miglior risultato dei Tories dagli anni della Thatcher e soprattutto offre la possibilità di gestire le prossime fasi del processo della Brexit da una posizione di…

L’arroganza di Macron ricompatta la Nato. Sulla sfida cinese e gli impegni di spesa passa la linea Trump

Simone Zuccarelli di Simone Zuccarelli, in Esteri, Quotidiano, del

A dispetto dei timori della vigilia, originati dall’infelice dichiarazione di Macron su una Nato in stato di “morte cerebrale”, il bilancio finale del Leaders Meeting di Londra va valutato positivamente.  I capi di stato e di governo riuniti nella capitale britannica per celebrare il 70° anniversario dell’Alleanza Atlantica hanno riaffermato l’importanza del legame transatlantico. Inoltre,…

Gli iraniani insorgono al grido libertà, l’Occidente non sa più cosa farsene

Avatar di Enzo Reale, in Esteri, Quotidiano, del

Sono anni che gli iraniani reclamano l’attenzione di un occidente distratto e ripiegato su se stesso, incapace di fare sue le istanze di liberazione che periodicamente si alzano dalle piazze della Repubblica Islamica. Non esiste in Medio Oriente una coscienza civile paragonabile a quella dei giovani sudditi dell’ayatollah Khamenei, che guardano ancora alle democrazie liberali…

L’altra faccia del lunedì – London Bridge: il terrorismo islamista passa alla terza fase mentre l’Europa pensa all’islamofobia

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Le reazioni emotive, soprattutto quelle filtrate dai media, dipendono dalla qualità più che dalla quantità. Un evento terroristico, ad esempio, può provocare sconcerto anche se fortunatamente è meno sanguinoso di altri. È il caso dell’accoltellamento sul London Bridge a Londra: niente a che vedere con Bataclan, Nizza o, per stare nel Regno Unito dei tempi…

Gli Istituti Confucio: così la Repubblica Popolare cinese propaganda il suo modello autoritario all’estero

Avatar di Michele Marsonet, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

Tra gli strumenti che il governo di Pechino utilizza per diffondere all’estero la lingua e la cultura cinesi giocano un grande ruolo gli “Istituti Confucio”. Si tratta di centri istituiti presso università straniere – in particolare americane ed europee – nei quali si tengono per l’appunto corsi culturali e di lingua, di solito sotto la…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy