• 17/09 @ 17:33, #Muro30 – 3. Ricostruzione, elezioni municipali, partito unico, di Enzo Reale https://t.co/nYGLAmIVdj
  • 17/09 @ 17:32, Il martedì di Capaneo – Il nuovo antifascismo come “ultima risorsa delle canaglie”, di Dino Cofrancesco https://t.co/rdg96k1rge
  • 17/09 @ 09:49, L’attacco di Teheran a Riad è una sfida diretta all’America. Test cruciale per Trump, di @jimmomo https://t.co/c3CR2sK4E2
  • 17/09 @ 09:47, L’ultima battaglia di Netanyahu. Israele di nuovo al voto, di @F_Rossi_ https://t.co/xe1SITjkci
  • 16/09 @ 17:31, Su regole Ue e sbarchi un film già visto e, soprattutto, bocciato sonoramente dal pubblico, di @jimmomo https://t.co/ULmqrxspid
  • 16/09 @ 17:30, A letto con il nemico. Come la liaison Ue-Remainers ha reso Brexit ancor più complessa e il no deal più probabile,… https://t.co/6j34QUOWTx

Tag Nato


Macron vuole il suo esercito europeo, tagliando in due la Nato. Ma per ora è un generale senza truppe

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

In attesa di scoprire quale sarà lo scenario che scaturirà dalle elezioni europee di questa settimana, Emmanuel Macron muove le sue pedine nel risiko militare. Il presidente francese ha infatti dichiarato che le aziende degli stati membri della Nato, ma esterni all’Unione europea, non dovrebbero più presentare le loro proposte per contratti con le nazioni…

Via della Seta e Ue sempre meno “atlantica”, proprio quando l’Occidente potrebbe fare fronte comune alla sfida cinese

Avatar di Emilio Minniti, in Esteri, Quotidiano, del

L’adesione italiana al progetto cinese della Belt and Road Initiative sta animando il dibattito politico sia sul piano interno che su quello internazionale, ponendo al centro della discussione un tema da tempo in ombra, ossia il valore dell’appartenenza al mondo occidentale. La scelta Governo giallo-verde è stata fortemente criticata sia dagli Stati Uniti che dall’Unione…

Nord Macedonia, la Nato è più vicina. Quali sono le future sfide del Paese?

Avatar di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

Il segretario generale della Nato Jens Stoltemberg aveva utilizzato Twitter per annunciare che tutti i paesi alleati della Nato avrebbero firmato, il 6 febbraio a Bruxelles, insieme al ministro degli esteri di Skopje Nikola Dimitrov, il protocollo di adesione dell’Alleanza con la futura Repubblica del Nord Macedonia. Lo scorso 29 gennaio, lo stesso ministro macedone…

Macedonia del Nord: la chiave per portare i Balcani nella Nato e nell’Ue

Avatar di Francesco Generoso, in Esteri, Quotidiano, del

Nei giorni scorsi, i parlamenti di Skopje e Atene hanno finalmente posto fine alla decennale querelle che ha bloccato l’accesso dell’ormai ex FYROM a Nato e Unione europea. L’accordo siglato lo scorso luglio, denominato Trattato di Prespes, ha consentito a Skopje e Atene di accettare la modifica del nome dell’ex Repubblica Jugoslava di Macedonia in…

Ad Aquisgrana prende forma l’Europa neocarolingia: l’Ue una finzione, paravento delle ambizioni di Parigi e Berlino

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Cosa rappresenta veramente il nuovo trattato franco-tedesco firmato ieri ad Aquisgrana dalla cancelliera Angela Merkel e dal presidente Emmanuel Macron? Un nuovo importante capitolo nelle relazioni pacifiche tra i due Paesi dopo gli spargimenti di sangue degli ultimi due secoli. Un’intesa che rinsalda e rilancia il cosiddetto asse o motore franco-tedesco. È certamente tutto questo,…

Quell’invito (inatteso) a un professore russo al Nato Defense College

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Esteri, Quotidiano, del

Ha destato curiosità (e stupore, per molti versi) l’invito al Nato Defence College di Roma, il 17 dicembre scorso, di un professore russo proveniente dall’Università della tecnologia di Lappeenranta in Finlandia. L’evento aveva per oggetto proprio le relazioni tra Nato e Russia, e quindi per molti versi era naturale che ci fosse anche un interlocutore…

Lo Stato Islamico “de-materializzato” e il futuro della lotta al terrorismo

Avatar di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

L’Isis ad oggi ha il controllo solo del 2 per cento del territorio che occupava nel momento della sua massima espansione. Ha perso sia le basi operative sia la credibilità, ma non la pericolosità. Questo è stato uno dei principali temi di discussione della conferenza della Nato Defense College Foundation intitolata “Targeting the Caliphate de-materialized –…

Esercito Ue, Merkel corregge Macron ma è musica per le orecchie di Putin. Il pericolo del sovranismo europeista

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È un vero peccato che il presidente francese Emmanuel Macron abbia voluto sfruttare l’occasione del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, celebrato lo scorso weekend a Parigi, per dare una lezione a un presidente americano – quando un secolo fa proprio l’entrata in guerra degli Stati Uniti spostò gli equilibri in campo a favore…

40, 100, 160, 200, ecco i numeri che riecheggeranno al Palazzo Ducale di Modena l’8 e il 9 novembre

Avatar di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

Quarant’anni dopo l’arrivo a Modena, esattamente 100 anni dopo la fine vittoriosa della Prima Guerra Mondiale, il 160° corso dell’Accademia Militare torna nella città estense per celebrare le quattro decadi di vita militare e onorare il suo gemellaggio con il 200° corso che in queste ore inizia la sua esperienza di dedizione alla Patria. Come…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy