• 16/10 @ 06:39, La professione antifascista della sinistra: una copertura per non fare i conti con la propria storia, di Franco Car… https://t.co/aMZlFtKxFD
  • 16/10 @ 06:38, La neolingua per giustificare il Green Pass: un ricatto diventa libertà, i ricattati diventano ricattatori, di Stef… https://t.co/ZFYoRc52iU
  • 10/10 @ 09:15, “Per una nuova destra”: la ricetta di Capezzone per riempire un vuoto nell’offerta politica, di Matteo Milanesi https://t.co/Cn7GbJGvF8
  • 10/10 @ 09:14, Pechino aumenta la pressione su Taiwan: il vero banco di prova della presidenza Biden, di Michele Marsonet https://t.co/5WOnTKSODq
  • 26/09 @ 18:07, Dopo il Covid un’altra minaccia dalla Cina: la bolla immobiliare spaventa i mercati e il Partito comunista, di Mich… https://t.co/uZuWueZRxM
  • 26/09 @ 18:06, Draghi si presenta agli industriali con la sua vecchia ricetta: svalutazione interna, di Musso https://t.co/s2vPwWJqsy

Tag Movimento 5 Stelle


Beppe Grillo “garantista” per un giorno

di Andrea Tosi, in Politica, Quotidiano, del

Il comico e fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo ha pubblicato un video sui suoi canali social per difendere il figlio, indagato assieme ad altri ragazzi per violenza sessuale nei confronti di una ragazza conosciuta in vacanza in Sardegna nell’estate del 2019. Il giudice dell’udienza preliminare dovrà presto decidere se rinviare a giudizio i…

Silenzio tombale dei giustizialisti sul caso Gregoretti

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

Alla richiesta di proscioglimento di Matteo Salvini nel processo per il caso Gregoretti, giornali e politici giustizialisti, da sempre tifosi (quasi capi ultrà) della condanna per sequestro di persona dell’ex ministro, si sono chiusi in un silenzio quasi tombale. Dotandoci di una potentissima lente d’ingrandimento, abbiamo potuto vedere il Fatto Quotidiano dedicare un trafiletto solo…

Dalla mitizzazione dell’Ulivo all’alleanza Pd-5 Stelle: svanisce l’illusione della vocazione maggioritaria

di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

A tutt’oggi la sinistra continua a vivere nella mitizzazione dell’Ulivo, come una stagione felice rievocata con grande nostalgia, ma una volta dato atto che permise di vincere due consultazioni politiche, nel 1996 e nel 2006, qui in una coalizione denominata l’Unione, c’è da aggiungere che il suo leader Romano Prodi fu costretto a dare le…

Sinistra alleanza senza partiti: divisi, disgregati e senza leadership

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

Dall’insediamento di Mario Draghi a Palazzo Chigi, le diverse strade intraprese da Giorgia Meloni e Matteo Salvini, oltre all’immediato appoggio di Forza Italia all’opzione di un governo di unità nazionale, avrebbero potuto disarticolare l’intera coalizione, e invece, nonostante le differenti sensibilità politiche e culturali, l’alleanza rimane solida e la preferita degli italiani.  Al contrario, a…

I danni del pauperismo oggi imperante con 5 Stelle e sinistra cattolica. Draghi farà da argine?

di Michele Marsonet, in Cultura, Quotidiano, del

L’invidia sociale è un fenomeno comune se si guarda alla storia del genere umano. In fondo è del tutto naturale che chi occupa posizioni inferiori provi invidia per coloro che stanno sopra. Altrettanto normale che il risentimento riguardi soprattutto il reddito: se il proprio è basso si tende inevitabilmente a provare un sentimento di frustrazione…

Traditi i principi originari di movimento anti-casta: 5 Stelle sempre più “casta” e costola della sinistra

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Il Movimento 5 Stelle, anno dopo anno, stagione politica dopo stagione politica, ha progressivamente dimostrato di essere un gigantesco imbroglio. Poco per volta sono stati contraddetti tutti i principi originari sbandierati nelle ormai dimenticate piazze del Vaffa. Quel Movimento anti-casta di cittadini, che dovevano rimanere tali anche se eletti al Parlamento, è diventato un gruppo…

Caduto Conte, Zingaretti braccato: Pd tra una concorrenza a perdere e la rinuncia alla vocazione maggioritaria

di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

È stato fin troppo facile prevedere, anche per uno come il sottoscritto isolato nel suo studiolo bolognese, che lo scopo perseguito dal “matto di giornata”, Renzi, andava ben oltre lo sfratto da Palazzo Chigi dell’avvocato del popolo. Certo, ben sicuro che Mattarella non avrebbe sciolto il Parlamento – per un intuito politico che qualche altro…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy