• 19/09 @ 16:23, Aukus, il nuovo patto anti-Cina: deterrente nucleare all’Australia e velleitarismo Ue smascherato, di Daniele Melon… https://t.co/eiiMaU7k2i
  • 19/09 @ 16:22, Un atto di forza bruta: il Super Green Pass fa strage di diritto e libertà, di Federico Punzi https://t.co/ZwYAGveKjX
  • 16/09 @ 16:04, Scandalo Lamorgese: “Poteva capitare ovunque”, la ministra Pilato se ne lava le mani, di Max Del Papa https://t.co/ji8FmMxJpy
  • 16/09 @ 16:03, Le due Leghe: come andrà a finire lo scontro (sempre più manifesto) tra LegaEuro e LegaSalvini? di Musso https://t.co/3PGIBUshtj
  • 12/09 @ 15:36, Il ritiro dall’Afghanistan segna anche il ritiro dell’ideologia globalista? di Fabrizio Borasi https://t.co/tk8glKYav7
  • 12/09 @ 15:35, 11 settembre 2021: il trionfo dei Talebani e un Occidente in stato confusionale, di Enzo Reale https://t.co/xINZSjMSbh

Tag media


Non esiste una minaccia no-vax per la campagna vaccinale: uno straw man per criminalizzare le critiche

di Federico Punzi, in Media, Politica, Quotidiano, del

La giornata di ieri è trascorsa tranquillamente. Dei temuti assalti alle stazioni ferroviarie che hanno messo in allarme il Viminale e acceso l’isteria nelle principali redazioni (“Follia no-vax, caccia all’uomo”, titolava Libero), nemmeno l’ombra. Davanti alle stazioni c’erano più poliziotti, giornalisti e curiosi che “no-vax”, i nuovi deplorables. Fortunatamente sembra aver prevalso il buon senso…

Cronache da Berlino Est: quelle redazioni liberal sempre pronte a impartire lezioni agli italiani

di Lorenzo Bertolazzi, in Politica, Quotidiano, del

Il cittadino dimostri di essere degno di godere appieno della libertà ritrovata su gentile concessione del sovrano. Questa è la sintesi del titolo e dell’editoriale sul Corriere della Sera di domenica firmato da Beppe Severgnini. C’è da sperare che non si sia nemmeno reso conto di ciò che scriveva perché a leggere, si direbbe di essere stati catapultati nella Berlino Est prima…

L’ipocrisia liberal sull’origine del China virus: ecco come i Democratici e i media hanno politicizzato il Covid

di Federico Punzi, in China Virus, Esteri, Quotidiano, Rubriche, del

Bollata come “conspiracy theory” solo perché sostenuta da Trump, ora l’ipotesi dell’uscita del virus dai laboratori di Wuhan diventa “plausibile”. Biden dispone un’indagine, ma solo poche settimane fa aveva chiuso – nel silenzio generale – quella già aperta dalla precedente amministrazione. In 5 anni 600 mila dollari al Wuhan Institute of Virology dall’istituto Usa diretto…

L’eterno obiettivo di Hamas (e non solo) è cancellare Israele

di Michele Marsonet, in Esteri, Quotidiano, del

Chi segue – per lavoro o spinto da semplice curiosità – i principali social network, nota subito che, parallelamente alla sanguinosa battaglia di Gaza, un’altra è in pieno svolgimento. Si tratta questa volta di una battaglia mediatica, cui partecipano singoli frequentatori della Rete, agenzie giornalistiche più o meno schierate e siti di simpatizzanti dell’uno e…

La sinistra si consegna a Fedez: libertà d’espressione a senso unico, grida alla censura mentre la applica ai nemici

di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Altro che censura, la dirigente Rai interviene dando di fatto il via libera all’attacco di Fedez alla Lega. Il ddl Zan non aggiunge nulla ai diritti degli omosessuali, è un pericoloso attacco alla libertà d’espressione, in un’epoca in cui idee e opere artistiche vengono censurate e bandite in nome della “identity politics” e della Cancel…

Silenzio tombale dei giustizialisti sul caso Gregoretti

di Matteo Milanesi, in Politica, Quotidiano, del

Alla richiesta di proscioglimento di Matteo Salvini nel processo per il caso Gregoretti, giornali e politici giustizialisti, da sempre tifosi (quasi capi ultrà) della condanna per sequestro di persona dell’ex ministro, si sono chiusi in un silenzio quasi tombale. Dotandoci di una potentissima lente d’ingrandimento, abbiamo potuto vedere il Fatto Quotidiano dedicare un trafiletto solo…

Mentre a Roma si chiacchiera ancora di AstraZeneca, a Londra vedono la luce in fondo al tunnel

di Nicholas Pellegrini, in Esteri, Quotidiano, del

Ai metodi di comunicazione della stampa mainstream e di certi giornalisti siamo abituati da tempo. Purtroppo non è raro che la verità venga omessa o distorta, ma siamo anche abituati al silenzio tombale quando alcune verità risultano troppo scomode per essere raccontate, magari perché escono leggermente dai binari del pensiero dominante. Un esempio attuale e…

Atlantico Quotidiano © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy