• 25/09 @ 17:16, Dai condottieri del XV e XVI secolo una lezione per ogni tempo: andare oltre i limiti. Una ricerca di Gabriele Camp… https://t.co/01UPIONKC4
  • 25/09 @ 14:34, La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica, di Giuseppe Morabito https://t.co/CTGNLUSOjt
  • 25/09 @ 14:31, Barcellona e la sindaca in calzamaglia: l’arroganza ideologico-morale di Ada Colau, di Massimo Bassetti https://t.co/vslAC6QWTs
  • 24/09 @ 14:20, Tra cene, psichiatri e interviste al vetriolo il Partito democratico sta scomparendo, di @martinoloiacono https://t.co/9X3NUoLSB7
  • 24/09 @ 12:09, La Chiesa di Bergoglio si arrende alla dittatura cinese, di Federico Punzi https://t.co/dBD91TZGcd
  • 21/09 @ 07:34, Un nuovo partito filo-europeo nel Regno Unito? You’ve got to be kidding, di @DanieleMeloni80 https://t.co/7gK1tHct8k

Tag media


Quirinale, quirinalisti e rimbrotti in una sola direzione. Verso l’Italia invece insulto libero?

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Qui ad Atlantico, senza gli eccessi del nazionalismo deteriore, non abbiamo avuto paura – programmaticamente – di “disseppellire” e difendere con forza in chiave liberale il concetto di nazione. Nel libro “Brexit. La Sfida”, scritto un anno fa da Federico Punzi e da me, con decine di autorevoli opinioni di personalità italiane e straniere (che…

Dal caso Daisy ai migranti della Diciotti. Tutti i “contrordine, compagni!” che hanno funestato l’estate dei trinariciuti rettopensanti

di Max Del Papa, in Media, Politica, Quotidiano, del

“L’immensità sovrannaturale” di Giovannino Guareschi, “la quale” – come scolpirebbe Peppone – aveva capito con formidabile anticipo le virtù trinariciute dei democratici dalla “obbedienza pronta, cieca e assoluta” incline al “contrordine, compagni!”. Guareschi manca da 50 anni tondi, ma la fola dell’uovo messa in scena dall’informazione con la terza narice sembra una delle sue farse…

Processo ai social media… ma solo se la sinistra perde le elezioni

di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

Internet e i social media dopo il 4 marzo sembrano essere diventati il male. Dopo la disfatta del Pd, molti commentatori hanno descritto Facebook, Twitter e anche Instagram come luoghi di indottrinamento in cui molti cervelli vanno all’ammasso. La Rete è stata aspramente criticata perché ritenuta promotrice di contenuti esclusivamente deleteri come fake news, teorie…

Né russofili né putinisti (anzi), ma incolpare Mosca per tutto fa ridere. Cinque punti da ricordare (e una proposta)

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Secondo Il Corriere della Sera, da giorni, siamo letteralmente davanti a un’emergenza, a un pericolo assai grave per la sicurezza nazionale. Roba grossa (se vera): mani russe contro il Quirinale. Titolone di domenica sulla prima pagina del Corriere: “Così hanno attaccato il Colle”. Sommario: “Indaga l’Antiterrorismo”. Occhiello: “Usati anche i server dall’Estonia”. Per La Stampa,…

Se il dibattito pubblico è avvelenato non si affrontano i veri problemi: intolleranza e assenza di legalità

di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

Il caso Daisy ha dimostrato ancora una volta che l’arena pubblica italiana è un ring. E non ci riferiamo solo alla politica, perché anche l’informazione ha avuto una parte importante nella recente scazzottata tra presunti razzisti e presunti buonisti. Sì, perché buona parte dei media, nonostante i carabinieri avessero fin da subito escluso il movente…

In Cina prendono Trump sul serio, mentre in Occidente ci si rinchiude nelle proprie bolle ideologiche

di Simone Zuccarelli, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Sembrano esserne consapevoli anche i cinesi: Trump non è l’idiota troppo spesso dipinto nel dibattito mainstream. Come rivelato da Mark Leonard sul Financial Times, infatti, l’élite dell’ex Impero Celeste si è accorta di come il presidente americano sia il primo in più di quarant’anni a colpirli efficacemente su tre fronti simultaneamente: commerciale, militare e ideologico….

Le mosse di The Donald: proviamo a fare il punto oltre le curve di ultras

di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è certamente un leader politico atipico, che non rientra fra i canoni dei conservatori classici americani, pur essendosi candidato sotto le insegne del Gop. Nulla di sorprendente, perché già in campagna elettorale si poneva in modo inedito rispetto al resto dei repubblicani e mantiene tutt’oggi questa sua, per…

Finiti i Mondiali, torna l’appassionante soap-opera Pd

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Ora che i mondiali di calcio sono finiti, adesso che le televisioni iniziano una programmazione estiva striminzita e deludente, tra repliche e avanzi di magazzino, c’è una sola cosa che può regalarci un momento di buonumore al giorno, un attimo di sollievo dalle preoccupazioni, una benedetta distrazione da rate di mutuo, cartelle Equitalia, suocere invadenti,…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy