• 18/05 @ 16:08, Dall’Eur al Salone del Libro: non c’è confessione senza penitenza, di Franco Carinci https://t.co/cFSl36apKc
  • 18/05 @ 16:06, “Barca Nostra” e “Building Bridges”: la Biennale dell’artisticamente corretto, di Anna Bono https://t.co/wtwZ4JF6Eb
  • 18/05 @ 05:23, Deficit dei diritti umani, surplus commerciale: ecco l’arma della Cina contro le economie di libero mercato, di Lau… https://t.co/kDj5m76wsT
  • 18/05 @ 05:20, Autonomie regionali: un’opportunità da cogliere, insieme a una riforma costituzionale per un governo più stabile e… https://t.co/bFBiSsCxTB
  • 17/05 @ 19:32, La polarizzazione 5 Stelle-sinistra e Lega-destra: ma comunque vada alle Europee, il governo gialloverde potrebbe g… https://t.co/WS06lZOU0a
  • 17/05 @ 19:30, Ecco perché la vera battaglia, geopolitica e religiosa, si combatte in Iraq ed è qui che l’imperialismo iraniano va… https://t.co/zGWbztosSB

Tag italia


Don Gianni Baget Bozzo a dieci anni dalla morte: l’attualità della sua analisi sulla debolezza dell’Occidente di fronte all’Islam

Avatar di Anna Bono, in Cultura, Quotidiano, del

Dieci anni fa, l’8 maggio 2009, moriva don Gianni Baget Bozzo. Per ricordarlo il centro studi che porta il suo nome ha organizzato il 6 maggio al Palazzo Ducale di Genova un convegno dal titolo “Don Gianni Baget Bozzo tra mistica e politica”. Remo Viazzi, del comitato organizzatore, ha inoltre raccolto una scelta di scritti…

L’America non è infallibile, ma quando è assente o resta in disparte, le crisi vanno di male in peggio

Avatar di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Chi, per vari motivi, spesso ideologici e strumentali, mal sopporta la presenza americana nel mondo, soprattutto quella di natura militare, descrive gli Stati Uniti come il poliziotto globale per eccellenza e spera sempre, senza mai arrendersi, in un definitivo e storico congedo. Ma la più grande democrazia del pianeta ha il dovere, ancor prima del…

SPECIALE ITALYGATE/1 – Tutte le strade del Russiagate che portano a Roma: i casi Mifsud e EyePyramid

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

L’indagine del procuratore speciale Mueller si è conclusa senza nuove incriminazioni e senza prove di collusione, ma non è stata ancora scritta la parola fine sul Russiagate. Il caso si trasforma, diventa FBIgate, come avevamo anticipato un anno fa su Atlantico. L’attenzione si sposta sull’opaca condotta dell’agenzia, sul sospetto Watergate di Obama. “Spionaggio c’è stato”,…

Sanzioni ai Pasdaran: Trump toglie il velo di ipocrisia dell’Europa sulle relazioni economiche con il regime iraniano

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

La politica di “massima pressione” dell’amministrazione americana verso Teheran ha tolto definitivamente il velo di ipocrisia che era steso sulle relazioni economiche tra l’Occidente e il regime iraniano. In che senso? Molto semplice e per capirlo basta leggere i giornali del 9 e 10 aprile, negli articoli relativi alla decisione di Trump di inserire tutto…

Le forze che si contendono il futuro della Libia e come l’Italia si è condannata all’impotenza

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il via libera e i soldi di Riad, Washington che toglie il freno a mano: i fatti nuovi – dopo la firma italiana del MoU con Pechino – che hanno innescato la marcia di Haftar verso Tripoli Proviamo a orientarci nella cortina fumogena delle dichiarazioni ufficiali sulla situazione in Libia, di nuovo incandescente dopo l’offensiva…

Nuove provocazioni contro Taiwan e i suoi vicini. L’aggressività di Pechino minaccia anche gli scambi e le buone intenzioni italiane

Avatar di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

“Le opportunità si moltiplicano man mano che vengono colte”. Sun Tzu Mentre in Europa continua l’eco delle discussioni sulla firma del Memorandum of Understanding tra la Repubblica Popolare Cinese e il nostro Paese (29 gli accordi commerciali e istituzionali che potrebbero avere un potenziale di 7 miliardi d’investimenti), nel Golfo di Taiwan e in tutta…

Macron e Merkel ballano con Xi, ma senza aderire (per ora) alla Via della Seta. A inseguirli l’Italia ha solo da perderci

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Ieri a Parigi il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato i leader dell’Unione europea: la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Emmanuel Macron, affiancati dal loro segretario Jean-Claude Juncker. Si è svolto, di fatto, un summit Ue-Cina. All’Eliseo. Una vivida dimostrazione di cosa significhi il rilancio dell’Ue a guida franco-tedesca sancito con il…

L’Italia rischia di pagar caro l’abbraccio di Xi e l’Europa di svegliarsi troppo tardi

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Da ieri sera il presidente cinese Xi Jinping è in Italia con la sua numerosa delegazione per la firma del Memorandum of Understanding della nuova Via della Seta e nonostante gli sforzi degli esponenti del nostro governo di minimizzare o addirittura negarne i risvolti geopolitici – mentre il presidente Mattarella ieri tentava di buttarla sul…

La Brexit sarà anche un pasticcio, ma la democrazia parlamentare Uk è viva e vegeta, mentre in Italia (e nell’Ue) è muta

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

È più che mai facile in queste settimane sorridere ironicamente di fronte alle cronache che giungono da Londra con il perenne susseguirsi di colpi di scena e capriole attorno al destino della Brexit: i parlamentari della House of Commons riescono a battere in goffaggine quelli di Montecitorio e Palazzo Madama, a superare l’Italia nelle barzellette…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy