• 25/02 @ 19:20, Coronavirus, la faccia tosta di Conte: prima sottovalutazione ed errori, poi scaricabarile e accuse, di @jimmomo https://t.co/wvSeq0qwUi
  • 25/02 @ 19:18, Sta accadendo proprio lì: surreale vedere da fuori la Bassa in quarantena. In attesa di rimetterci piede, di Dario… https://t.co/i2RtmG2L8n
  • 25/02 @ 19:18, Le 10 regole d’oro del buon ghost-writer che dovrebbe conoscere anche il buon inviato, di Daniele Meloni https://t.co/1kolbo9UbD
  • 25/02 @ 19:16, Centemero: tre progetti per imprese e investimenti all’Assemblea parlamentare del Mediterraneo https://t.co/tUlNedGMzY
  • 25/02 @ 11:29, Renzi non s’illuda: non farà crescere Italia Viva con questi tira e molla estenuanti, di Roberto Penna https://t.co/qiaYXV9eb6
  • 25/02 @ 11:28, Gli iraniani disertano le urne, regime delegittimato ma pronto a inasprire la repressione, di Dorian Gray https://t.co/v3MiIrIMMB

Tag israele


I maggiori Paesi arabi con il piano di pace di Trump. Autorità palestinese all’angolo

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Il giorno dopo la presentazione del “Piano del Secolo” del presidente Usa Donald Trump, quasi tutti i commentatori si sono focalizzati sul contenuto, ritenendolo rappresentativo di una parte sola, quella israeliana. Una lettura parziale e priva di memoria storica, perché se anche così fosse, non sarebbe che il risultato del piattino che si sono preparati…

Svolta atlantista e Gerusalemme capitale: ecco come Salvini cambia rotta alla politica estera della Lega

Avatar di Federico Rossi, in Politica, Quotidiano, del

Matteo Salvini potrebbe aver segnato un definitivo cambio di prospettiva dal punto di vista delle strategie della Lega in politica estera. Infatti, in una recente intervista al giornale Israel Ha-Yom, il leader della Lega ha dichiarato che una volta premier riconoscerà Gerusalemme capitale d’Israele, come fatto da Donald Trump nel dicembre 2017. Sarebbe una svolta…

La partita del gas nel Mediterraneo orientale: le provocazioni di Erdogan e l’ambiguità del governo italiano

Avatar di Mattia Roncalli, in Esteri, Quotidiano, del

La vicenda del gasdotto EastMed è sicuramente uno dei dossier di fondamentale importanza per l’approvvigionamento energetico nazionale e per la nostra collocazione nello scacchiere internazionale. Incredibilmente, in Italia gode di un’attenzione pressoché nulla da parte dei politici e dei media tradizionali. Nel Mediterraneo orientale sono stati scoperti ricchi giacimenti di gas ed anche Eni è…

Il pregiudizio contro Israele e quella pericolosa saldatura tra la sinistra occidentale e l’islamismo

Dorian Gray di Dorian Gray, in Politica, Quotidiano, del

Sono in diversi ormai, tra i critici delle sardine, a commentare gli articoli pubblicati sul caso “Nibras e Suleiman Hijazi” con delle frasi definitive quali “ma smettetela di parlare di questi tizi inutili”. Una critica da non sottovalutare, ma che purtroppo non va nella direzione giusta. Chi scrive ritiene che elettoralmente parlando, le “sardine” spostino…

Sardine in barile, disinformate o in malafede: la causa di Hamas è la distruzione di Israele

Avatar di Publius Valerius, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Abbiamo appreso da Open che Lorenzo Donnoli è la “sardina” che ha invitato sul palco a Roma Nibras Asfa, la cui presenza, come noto, sta facendo molto discutere, non solo perché Nibras si è presentata sul palco velatissima, ma anche e soprattutto per le posizioni politiche del marito, Sulaiman Hijazi, aperto sostenitore del gruppo terroristico…

Spinto dalla piazza, il governo libanese comincia a ribellarsi all’interferenza iraniana

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

“Se Israele commette un piccolo errore verso l’Iran, noi raderemo al suolo Tel Aviv dal territorio libanese”. Ad usare queste parole minacciose è stato il generale dei Pasdaran Murtada Qurbani, rilasciando un’intervista all’agenzia di stampa Mizan News. Minacce interessanti non tanto per il loro contenuto – visto che, purtroppo, l’Iran minaccia di distruggere Israele quasi…

L’incriminazione di Netanyahu mossa dal tempismo perfetto per uscire dallo stallo politico a Gerusalemme?

Avatar di Mattia Roncalli, in Esteri, Quotidiano, del

Ci troviamo di fronte ad uno scenario inedito ed estremamente complesso per la politica israeliana. Dopo le elezioni di aprile e di settembre, nessun leader è finora riuscito a formare una maggioranza nel parlamento di Israele, la Knesset. Il primo a fallire è stato il premier Benjamin Netanyahu, il quale aveva ricevuto il 25 settembre…

Perché la proposta di portare Israele nell’Ue non ha senso

Avatar di Mattia Roncalli, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Ciclicamente nella discussione politica italiana viene avanzata la proposta tanto originale quanto bislacca di far entrare lo Stato di Israele nell’Unione europea. Il primo a farsi portavoce di questa possibilità fu Marco Pannella, poi politici del calibro di Silvio Berlusconi ed Emma Bonino l’hanno rilanciata e vari giornalisti ed editorialisti ne hanno discusso. Sicuramente la…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy