• 20/07 @ 12:01, L’offensiva di primavera contro Salvini prosegue anche d’estate ma va a sbattere contro i fatti, di Franco Carinci https://t.co/3vFXGWvYk9
  • 20/07 @ 12:00, Kevin Spacey divorato dal suo stesso sistema di odio liberal, di Ludovico Seppilli https://t.co/rI046F70FD
  • 20/07 @ 07:42, Lettera aperta sul digitale al presidente Ursula Von der Leyen, di Francesco Vatalaro https://t.co/TyyzGlsZsX
  • 20/07 @ 05:03, Ombre cinesi, non russe: non è che ci preoccupiamo troppo dell’influenza di Mosca e troppo poco dello shopping di P… https://t.co/gyPKiZ8Sq3
  • 19/07 @ 06:49, Venti di crisi: la cosiddetta “Moscopoli” e la manovra a tenaglia Pd-M5S mettono Salvini sotto pressione, di… https://t.co/4AT68E88Pe
  • 18/07 @ 20:21, “Celebrate the excellence”: un premio per le aziende italiane, di @Ferronix https://t.co/39fH8DBcN2

Tag islam


Ammesso che per Dio non esistano stranieri, per “Cesare” esistono eccome: Bergoglio e la “coranizzazione” del cristianesimo

Avatar di Alfonso Piscitelli, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

“Nessuno è straniero per Dio”, ha detto il Papa e la sua frase sembrerebbe trovare un immediato riscontro nell’affermazione di Paolo per cui “in Cristo non c’è più greco né ebreo”. In verità quella frase si riferiva al fatto che la fede dovesse essere predicata universalmente, oltre gli steccati nazionali (un’esigenza di base del cristianesimo…

Ipocrisia e doppio standard delle femministe occidentali, improvvisamente cieche sorde e mute sulla sottomissione islamica

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Un anno fa Masih Alinejad – dissidente iraniana fondatrice della pagina Facebook “La Mia Libertà Rubata”, che si batte contro il velo obbligatorio in Iran – espose in una conferenza stampa l’ipocrisia delle donne occidentali che restano zitte davanti all’hijab imposto nella Repubblica Islamica. Riprendere le parole di Masih in quella occasione è un ottimo…

Ecco perché la vera battaglia, geopolitica e religiosa, si combatte in Iraq ed è qui che l’imperialismo iraniano va fermato

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Nella partita tra Stati Uniti e Iran, è l’Iraq che sembra essere diventato il terreno dello scontro. Come ritorsione per l’inserimento dei Pasdaran nella lista delle organizzazioni terroristiche, Teheran ha scelto di inserire le forze armate schierate in Medio Oriente nella lista delle organizzazioni terroristiche, intendendo chiaramente che i principali obiettivi saranno appunto i soldati…

Bruxelles (e Molenbeek) modello di integrazione? Giulia Pastorella (+Europa) risponde ad Adriano Angelini Sut

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Politica, Quotidiano, del

Pubblichiamo la replica di Giulia Pastorella all’articolo “No, amici di ‘Più Europa’, Bruxelles non è un modello di integrazione. A Molenbeek l’Europa multicult è fallita” e, di seguito, la risposta dell’autore, Adriano Angelini Sut. Caro Angelini,la “fanciulla entusiasta” – ovvero la sottoscritta, Giulia Pastorella, candidata per +Europa nella circoscrizione Nord-ovest, ringrazia per l’attenzione al mio…

Don Gianni Baget Bozzo a dieci anni dalla morte: l’attualità della sua analisi sulla debolezza dell’Occidente di fronte all’Islam

Avatar di Anna Bono, in Cultura, Quotidiano, del

Dieci anni fa, l’8 maggio 2009, moriva don Gianni Baget Bozzo. Per ricordarlo il centro studi che porta il suo nome ha organizzato il 6 maggio al Palazzo Ducale di Genova un convegno dal titolo “Don Gianni Baget Bozzo tra mistica e politica”. Remo Viazzi, del comitato organizzatore, ha inoltre raccolto una scelta di scritti…

No, amici di “Più Europa”, Bruxelles non è un modello di integrazione. A Molenbeek l’Europa multicult è fallita

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Giorni fa è girato in rete un raccapricciante manifestino di “Più Europa” in vista delle prossime elezioni europee. Una candidata del partito di Emma Bonino, di cui non farò il nome per non farle pubblicità (tanto in rete ve lo trovate da soli), diceva di amare Molenbeek, il quartiere di Bruxelles con la più alta…

Sri Lanka, Africa, Medio Oriente. L’identità e le più profonde motivazioni dei jihadisti

Avatar di Anna Bono, in Esteri, Quotidiano, del

Sappiamo che i jihadisti suicidi dello Sri Lanka appartenevano tutti a famiglie di ceto medio e alto. Alcuni avevano studiato all’estero. Abdul Latif Jamil Mohammed, ad esempio, aveva frequentato la facoltà di ingegneria aerospaziale della Kingstone University, in Gran Bretagna. Altri due, Inshaf e Ilham Ibrahim, erano figli di uno dei più ricchi mercanti di…

Quella pavidità culturale, quel “patologico odio di sé” che disarma l’Europa di fronte all’Islam radicale. Intervista a Giulio Meotti

Avatar di Adriano Angelini Sut, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

“La Tomba di Dio” (Cantagalli Editore) è un libro potente. Inquietante per certi versi. Un monito feroce sulla più che concreta possibilità che il mondo occidentale coi suoi valori universali, dettati per lo più dal Cristianesimo e dell’Ebraismo, possano soccombere sotto la spinta violenta e senza scrupoli del mondo islamico più fanatico. Meotti, giornalista del…

Strage di cristiani: le parole che offuscano non solo il linguaggio, ma anche la memoria delle vittime

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

C’è un certo filo rosso che lega l’incendio della cattedrale di Notre Dame all’inizio della Settimana Santa e gli attentati in Sri Lanka nel giorno di Pasqua: non si tratta di un collegamento materiale, di una mano comune, ma di un perverso ragionamento che prova a nascondere una parte dei fatti o, meglio, ad interpretarli…

La difesa dei cristiani perseguitati in tutto il mondo un dovere innanzitutto per liberali e laici

Avatar di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Difendere la libertà religiosa e lottare affinché ogni credo non subisca vessazioni più o meno esplicite, minacce o, peggio, aggressioni sanguinarie, è un dovere, checché se ne pensi, anzitutto liberale e laico. Rispettare inoltre l’identità e le radici di un popolo, è o perlomeno dovrebbe essere materia più per i tolleranti e i liberaldemocratici che…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy