• 23/01 @ 19:32, Passato inosservato il vero erede di Qassem Soleimani: Mohammad Hejazi, di Dorian Gray https://t.co/6nhw0GiS55
  • 23/01 @ 19:31, Non si vince la battaglia culturale replicando faziosità e dogmatismo della sinistra, di Corrado Ocone https://t.co/IJjT10knaQ
  • 23/01 @ 12:30, La locomotiva Trump a Davos: dopo la tregua con la Cina, nel mirino l’Europa, di @jimmomo https://t.co/237Z9rHA6X
  • 22/01 @ 19:20, Nel voto in Emilia Romagna la reazione del sistema a Salvini e due visioni di democrazia, di Franco Carinci https://t.co/YfCtjS5Fz8
  • 22/01 @ 18:13, Richard Jewell: il conservatore libertario Clint Eastwood non delude mai, di @Capezzone https://t.co/tKEG0b8eHm
  • 22/01 @ 11:37, Le virtù del nazionalismo secondo Yoram Hazony: ma attenzione ai difetti e alle semplificazioni sul liberalismo, di… https://t.co/iJAolFBH7Y

Tag islam


“Skam Italia”: la banalizzazione del modello di oppressione dell’islam integralista

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

In una soporifera domenica pomeriggio di gennaio, ho avuto la sfortuna di imbattermi in una di queste serie tv italiane presenti su Netflix, una piattaforma ormai più dannosa che utile, ridotta a megafono del multiculturalismo, leggasi islamismo. Titolo “Skam Italia”. È la versione italiana, meglio dire, romana, della serie tv norvegese “Skam”. Tratta di vita…

Eliminato non solo un terrorista ma il mastermind di tutta la strategia imperialista iraniana

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

“Adesso vediamo quali saranno le conseguenze”… È così che praticamente aprono molti dei giornali occidentali, americani compresi, dopo l’uccisione di Qassem Soleimani, potente comandante della Forza Qods iraniana. E su questa lunghezza d’onda anche i Democratici americani, a quanto pare più preoccupati di sottolineare i rischi di questa azione ordinata da Trump piuttosto che l’indiscutibile…

Perché le pericolose relazioni politiche e militari tra Turchia e Iran dovrebbero preoccupare anche l’Italia

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Dopo il supposto tentativo di golpe avvenuto in Turchia nel 2016, sottolineiamo supposto perché tanti sono gli indizi che portano a pensare che possa essersi trattato di una operazione di “false flag”, le relazioni militari tra Ankara e Teheran sono drammaticamente cresciute. Secondo quanto emerso in un articolo d’inchiesta pubblicato dal sito Nordic Monitor, prima…

Buon Natale e buon 2020 da Gotham City

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Credo che la scena più horror verificatasi negli ultimi tempi nella città eterna sia stata la manifestazione delle cosiddette Sardine a piazza San Giovanni. Un gruppuscolo di esagitati vicini alla sinistra di governo (ma anche da centro sociale) che scende in piazza per manifestare contro l’opposizione. Proprio come si fa nelle dittature sudamericane. Un gruppuscolo…

Il pregiudizio contro Israele e quella pericolosa saldatura tra la sinistra occidentale e l’islamismo

Avatar di Dorian Gray, in Politica, Quotidiano, del

Sono in diversi ormai, tra i critici delle sardine, a commentare gli articoli pubblicati sul caso “Nibras e Suleiman Hijazi” con delle frasi definitive quali “ma smettetela di parlare di questi tizi inutili”. Una critica da non sottovalutare, ma che purtroppo non va nella direzione giusta. Chi scrive ritiene che elettoralmente parlando, le “sardine” spostino…

Sardine in barile, disinformate o in malafede: la causa di Hamas è la distruzione di Israele

Avatar di Publius Valerius, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Abbiamo appreso da Open che Lorenzo Donnoli è la “sardina” che ha invitato sul palco a Roma Nibras Asfa, la cui presenza, come noto, sta facendo molto discutere, non solo perché Nibras si è presentata sul palco velatissima, ma anche e soprattutto per le posizioni politiche del marito, Sulaiman Hijazi, aperto sostenitore del gruppo terroristico…

L’altra faccia del lunedì – London Bridge: il terrorismo islamista passa alla terza fase mentre l’Europa pensa all’islamofobia

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Le reazioni emotive, soprattutto quelle filtrate dai media, dipendono dalla qualità più che dalla quantità. Un evento terroristico, ad esempio, può provocare sconcerto anche se fortunatamente è meno sanguinoso di altri. È il caso dell’accoltellamento sul London Bridge a Londra: niente a che vedere con Bataclan, Nizza o, per stare nel Regno Unito dei tempi…

Day by Day: a Lucca, l’Iran del 1979 visto con le fotografie di Abbas

Avatar di Gianfranco Ferroni, in Day by Day, Rubriche, del

A Lucca la mostra “The Iranian Revolution 1979” documenterà, attraverso l’obiettivo di uno dei reporter più accreditati e riconosciuti, la violenza scatenatasi durante i disordini scoppiati a Teheran e in tutta la nazione nel 1979. Lo sguardo sulla fotografia iraniana contemporanea si completerà con la rassegna “Inerzia e forza. Una seconda Rivoluzione”, che getta la…

La foto simbolo di una Francia, e un’Europa, già sottomesse: mentre ci censuriamo da soli, l’islam radicale gongola

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Mai avrei pensato in vita mia di dover vedere e commentare una foto orrenda, oscena, ingiustificabile come questa, e per la quale sono stato bannato tre giorni da Facebook. Nel post scrivevo esattamente ciò che scrivo anche in questo articolo. L’Europa, la Francia in particolare, è ormai assoggettata all’islamismo. E il mio cuore – a…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy