• 14/12 @ 19:58, Day by Day: Roma capitale dell’olio extravergine e Piero della Francesca a San Pietroburgo, di @Ferronix https://t.co/rtOKO0hrb0
  • 14/12 @ 08:27, Da riscrivere la favoletta dei media buoni e di Trump cattivo, di @martinoloiacono https://t.co/kq9QDvfpTB
  • 14/12 @ 08:26, Altro che realismo, su Hezbollah omertà che non fa bene a nessuno e non aiuta la pace, di Dorian Gray https://t.co/OBt9ozSWdn
  • 13/12 @ 11:23, Lo Stato Islamico “de-materializzato” e il futuro della lotta al terrorismo, di Giuseppe Morabito https://t.co/X7a0BVNPYs
  • 13/12 @ 07:30, Israele spartiacque di civiltà: imbarazzante l’impotenza di Unifil, non Salvini su Hezbollah, di @jimmomo https://t.co/MFNLCqhpaf
  • 12/12 @ 17:05, Dal Censis a quegli applausi alla Scala: foto sociali fuori fuoco, di @MaxDelPapa https://t.co/bL1RhzHXtq

Tag governo


Lo stanco ritornello dei “Competenti”, una scorciatoia che non porta da nessuna parte

di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

Quello dei competenti è ormai diventato un ritornello stantio. Vale per opporsi al governo gialloblu, serve, almeno teoricamente, per recuperare consensi (citofonare Pd) e viene anche utilizzato per descrivere la frattura che definisce gli equilibri politici sorti in seguito alle elezioni del 4 marzo. La competenza, dunque, come discrimine per capire la politica italiana: da…

Global Compact for Migration: una trappola a cui il Governo italiano non ha abboccato

di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

“Un politico guarda alle prossime elezioni. Uno statista guarda alla prossima generazione” (A. De Gasperi) Matteo Salvini ha convinto tutti i decision makers del governo e, per fortuna, l’Italia non firmerà il Global Migration Compact. Il governo italiano non andrà in Marocco alla conferenza internazionale sulle migrazioni. La posizione governativa è sostenuta anche dal vertice…

Salvini detta tempi e agenda di governo, Di Maio rincorre

di Martino Loiacono, in Politica, Quotidiano, del

L’incredibile crescita della Lega e il costante arretramento del Movimento 5 Stelle non fanno più nemmeno notizia. La forbice tra i due alleati, stando all’ultima rilevazione di Ipsos, è giunta al 8,5 per cento e potrebbe fare a pezzi il contratto di governo da un momento all’altro. Questi equilibri, tuttavia, sono ormai noti e reggono,…

L’anima “sinistra” del Movimento 5 Stelle: dannosa per il Paese e per la tenuta del governo

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Lega e M5S governano insieme, loro malgrado, l’Italia. Loro malgrado perché, come sappiamo ormai da un po’ di tempo, l’alleanza di governo giallo-verde è stata in qualche modo imposta dalle elezioni del 4 marzo scorso. Forse, sia Di Maio che Salvini, pur felici entrambi di aver umiliato FI e Pd, avrebbero preferito altri scenari, ma…

Gli sforzi Ue per aggirare le sanzioni Usa contro Teheran: quale ruolo per l’Italia?

di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Premessa: quella che qui di seguito viene illustrata vuole essere una strategia realista per l’Italia nelle sue relazioni con l’Iran. Non è la strategia che preferisce chi scrive – contrario all’accordo sul programma nucleare iraniano (JCPOA), perché pieno di lacune e omissioni – ma è una strategia basata su quello che c’è oggi sul tavolo,…

Se la politica si vergogna dei nostri militari: Palazzo Chigi blocca il video che celebra il 4 novembre

di Simone Zuccarelli, in Politica, Quotidiano, del

Soldato: “Chi presta servizio armato in un esercito”. Esercito: “Insieme di uomini istruiti ed equipaggiati per la guerra”. Questo, quanto meno, secondo il Sabatini Coletti. La definizione da dizionario, però, sta troppo stretta a Palazzo Chigi che evidentemente preferisce qualcosa di più soft. Soldato: “Chi presta servizio in una organizzazione dedita all’assistenza dei bisognosi”. E…

In Italia si condona, ma non si affronta il vero problema: non si abbassano mai le tasse

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

La manovra economica del Governo Conte non sta avendo vita facile. Le pressioni europee sono piuttosto forti, da Juncker a Moscovici fino ad arrivare, addirittura, al cancelliere austriaco Sebastian Kurz, teoricamente non ostile, almeno nei confronti di Matteo Salvini. Come se non bastassero le critiche targate Ue, uno dei due azionisti della maggioranza si critica…

Tria (contro lo choc fiscale) e Di Maio (con le chiusure domenicali): due mosse sbagliate verso lo zero virgola

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Qui ad Atlantico, come si sa, non abbiamo affatto pregiudizi negativi verso il governo. Anzi: ci siamo spesso ritagliati il compito, accanto a quello principale di diffondere idee liberali, di smontare la propaganda di una certa sinistra politica e mediatica, che fino a ieri ha fatto disastri, e oggi pretende di continuare a dare lezioni,…

Facciamo gli sciacalli! Che la tragedia di Genova sia utile

di Marco Zannini, in Politica, Quotidiano, del

Sono passate alcune settimane dalla tragedia che ha scosso l’Italia intera. In un momento di lutto e di riflessione come questo, la politica è riuscita a dare il meglio di se stessa: con una naturalezza ed una nonchalance quasi disarmante – a riprova dell’ormai assodata esperienza nel fare la mossa sbagliata al momento sbagliato –…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy