• 19/11 @ 07:42, Fuga dal Patto globale dell’Onu sui migranti, di Anna Bono https://t.co/ODErFHWsvx
  • 17/11 @ 09:19, Day by Day: gli Uffizi in trasferta negli Usa e il Vinòforum Class a Roma, di @Ferronix https://t.co/A5ez4KS2oY
  • 17/11 @ 07:04, Libia, il punto dopo la conferenza di Palermo: successo o fallimento? di Emilio Minniti https://t.co/9AL48bcxxR
  • 15/11 @ 17:44, Perché i migranti scappano dai Centri? Hawala è la parola “magica” che spiega (quasi) tutto, di Giuseppe Morabito https://t.co/hmngG9S26p
  • 15/11 @ 17:42, Il giornalismo ai tempi del governo a cinque stelle: tra francesismi e cadute di stile, di Max Del Papa https://t.co/tZ6VWljIEB
  • 15/11 @ 08:05, Il nazareno bis: un argine di cartone al populismo, di @martinoloiacono https://t.co/RHH6PfV3fr

Tag germania


Esercito Ue, Merkel corregge Macron ma è musica per le orecchie di Putin. Il pericolo del sovranismo europeista

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È un vero peccato che il presidente francese Emmanuel Macron abbia voluto sfruttare l’occasione del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, celebrato lo scorso weekend a Parigi, per dare una lezione a un presidente americano – quando un secolo fa proprio l’entrata in guerra degli Stati Uniti spostò gli equilibri in campo a favore…

Altro che isolazionista, Trump affronta Cina, Russia e Iran e piega la Merkel: la Germania apre al gas Usa

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Dicevano di aver capito Trump pur non avendo capito la sua campagna e nemmeno intuito le sue concrete chance di vittoria. Un isolazionista, il “puppet” di Putin, una sciagura per l’ordine liberale, si stracciavano le vesti commentatori ed esperti il giorno del giuramento del 45esimo presidente degli Stati Uniti. Ma non passa praticamente settimana senza…

Legge elettorale, i tedeschi prendano esempio dagli inglesi

di Daniele Meloni, in Politica, Quotidiano, del

Chissà se ora, cornuti e mazziati, Cristiano-democratici e Socialdemocratici tedeschi penseranno che, forse, il proporzionale non è così meraviglioso come hanno sempre immaginato. Già, perché tra le varie analisi che hanno destrutturato il voto in Baviera, nessuno si è lanciato oltre all’anatema contro l’ascesa della destra euroscettica, l’arretramento dei partiti di governo, e una nuova…

Lo tsunami bavarese apre una settimana ad alta tensione per l’Ue, alle prese con Brexit e manovra italiana

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Siamo ancora in attesa dei dati definitivi, ma ormai lo tsunami elettorale in Baviera è cosa certa e non resta che valutarne i contraccolpi, sia a livello nazionale che europeo. Ad essere travolto, infatti, dalle ondate dei Verdi da sinistra, e di Afd e FW (Freie Wähler) da destra, potrebbe non essere solo il cosiddetto…

Dietro le mosse di Moscovici e Juncker le diverse linee di Macron e Merkel con il governo gialloverde

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Gli scambi di battute, invettive e – diciamolo pure – insulti di questi giorni tra Bruxelles e Roma sui numeri della nota di aggiornamento al Def, soprattutto sul rapporto deficit/Pil al 2,4 per cento per il 2019, sono emblematici della crisi nervi e dell’impasse che sta vivendo la Commissione europea: è chiamata a far rispettare…

La figura del Match Analyst si è ormai affermata nel calcio: a cosa serve e come cambia le partite

di Francesco Mezzatesta, in Atlantico Sportivo, Rubriche, del

In principio si contavano i tiri in porta, i calci d’angolo a favore e i falli fatti per avere un’idea di come fosse andata una partita. Poi, fra le altre cose, è stata introdotta la percentuale di possesso palla, che oltre ad analizzare le partite giocate, dava un’idea agli allenatori di come una squadra impostava…

Sanzioni Usa e proteste in strada, il regime iraniano alle strette e l’ipocrisia europea

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Da ieri mattina alle 6 (ore italiane) sono tornate in vigore alcune delle sanzioni economiche Usa contro l’Iran che erano state revocate per effetto dell’accordo sul programma nucleare iraniano raggiunto nel 2015 tra Teheran e i 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, Francia e Germania), da cui però nel maggio scorso il presidente Trump…

L’Ue cede e tratta, ma già si divide. Trump vuole ridisegnare il commercio globale, non più funzionale agli interessi Usa

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Se alle parole pronunciate e agli impegni presi mercoledì a Washington tra il presidente americano Trump e il presidente della Commissione europea Juncker seguiranno anche i fatti, il commercio tra Usa e Ue, almeno in alcuni settori, sarà presto più libero, aperto ed equo di quanto lo sia oggi e si aprirà davvero una “nuova…

Il summit di Helsinki: fallimento o buon inizio? La Cina il rivale comune che potrebbe avvicinare Usa e Russia

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Cosa è realmente accaduto tra i presidenti di Stati Uniti e Russia a Helsinki? Di cosa hanno parlato, e cosa hanno concordato in privato, alla presenza dei soli interpreti? A questi interrogativi cercheranno di dare risposta gli storici, gli studiosi, mentre cronisti e opinionisti si accontentano di poter bollare il vertice come un “disastro”, una…

Kissinger non si unisce al coro anti-Trump: Europa “appendice dell’Eurasia” e Usa un’isola, se l’Atlantico si allarga

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

La notizia, nella conversazione di Henry Kissinger (95) con il Financial Times pubblicata venerdì scorso, ma tenuta proprio all’indomani del summit di Helsinki, è che nonostante l’insistenza dell’intervistatore, l’ex segretario di stato non si è voluto unire al coro anti-Trump. E dire che il giornalista si è reso conto di essere stato quasi molesto, “sgarbato”,…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy