• 02/04 @ 11:24, Altro che liberismo, Italia peggio della Turchia per libertà economica. Bene il Regno Unito post-Brexit, di Frances… https://t.co/hXs5YwRNKJ
  • 02/04 @ 11:23, Governo immobile, ma è l’ora del coraggio: garanzie pubbliche e liquidità per imprese e famiglie https://t.co/FMROOH1AIN
  • 02/04 @ 11:22, “Make Localism Great Again”: le potenzialità della decentralizzazione, di Davide Maramotti https://t.co/lkd9rtkqRP
  • 01/04 @ 08:51, L’ipocrisia di chi denuncia i “pieni poteri” di Orban ma non fa una piega per quelli, anti-costituzionali, di Conte… https://t.co/w6Ra5pOTKr
  • 31/03 @ 17:19, L’Italia ha seguito il modello Wuhan come sbandierato dalla propaganda cinese, ma senza pensare al “dopo”, di Miche… https://t.co/5HZhBw9GOw
  • 31/03 @ 11:45, Ecco cosa possono imparare l’Italia e la destra italiana dalla “Trumponomics”, di Marco Zannini https://t.co/1usnPUU3sf

Tag francia


L’errore dell’Italia? Il coraggio di esporre la malattia e combatterla, in un’Europa barzelletta

Marco Cesario di Marco Cesario, in Esteri, Quotidiano, del

Anna Magnani che corre e cade falcidiata da una scarica di pallottole che la fanno prima scivolare su un fianco e poi stramazzare al suolo in una delle scene più memorabili del cinema italiano. È in questo modo che viene presentata in Francia la situazione dell’Italia con Roma metafora di “città aperta” alla barbarie del…

Coronavirus in Europa già da gennaio: altro che scuse, a Xi dovremmo chiedere i danni

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Alla luce dell’aggiornamento di ieri della Protezione civile, è fondato supporre che questa sera il numero di contagiati da coronavirus in Italia possa sfondare quota 2.000. Il contagio rilevato nei focolai del nostro Paese raddoppia in soli due giorni invece dei quattro stimati dagli epidemiologi per questo virus. Ieri sera infatti risultavano 1.694 contagiati totali…

Altro che riaprire, siamo solo all’inizio: l’aperitivo può aspettare, non è il momento di abbassare la guardia

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Sta accadendo di nuovo. Dalla sottovalutazione iniziale, che ha portato il governo a rifiutare la misura di buon senso dell’isolamento di chi, di qualunque nazionalità, tornasse dalla Cina e a buttarla, invece, sul razzismo, dalle campagne “abbraccia un cinese” alle foto “mangia un involtino”, siamo passati all’allarmismo, chiusure a casaccio, sovraesposizione mediatica del premier dal…

Il cortocircuito della sinistra multiculturalista: a difendere Mila dalle minacce islamiche è la destra

Avatar di Marco Faraci, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Francia, Europa. Le minoranze interessano alla sinistra finché arruolabili alla battaglia anti-occidentale e anti-borghese: tra i diritti delle donne e Lgbt e l’integralismo islamico non ha dubbi, si inchina a quest’ultimo Mila Orriols è una liceale francese di 16 anni. È omosessuale ed è un “tipo alternativo”, piercing e capelli viola. Cantante in erba, bella…

La locomotiva Trump a Davos: dopo la tregua con la Cina, nel mirino l’Europa

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Smentite le profezie di sventura dei soliti “esperti”, il presidente Usa si presenta forte dei suoi successi Ricorderete la Davos del 2017, quando a pochi giorni dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, il gotha finanziario globalista e tutte le principali testate, italiane e internazionali, ancora sotto shock per la sua elezione, incoronavano il presidente…

L’altra faccia del lunedì – La piazza ferma Macron: rischio dittatura per fare le riforme che chiede l’Ue

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

All’inizio del nuovo secolo Tommaso Padoa Schioppa, uno dei principali ideologi dell’Eurocrazia (nonché suo costruttore, come funzionario) pubblicò un libro che intitolò “Europa forza gentile”. Prevedeva che il vincolo esterno imposto dall’Unione avrebbe forzato, ma in maniera dolce, tutti i sistemi nazionali a diventare come la Germania, cosa che avrebbe richiesto “fare le riforme”, tra…

La Francia e la “piccola” Europa non possono fare a meno della Nato, ma sembrano dimenticarsene

Avatar di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Al vertice Nato, tenutosi a Londra la scorsa settimana in occasione del settantesimo anniversario dell’Alleanza Atlantica, il presidente francese Emmanuel Macron ha ribadito un proprio giudizio sullo stato attuale dell’organizzazione politico-militare dell’Occidente, già espresso diversi giorni prima del summit londinese. Per l’inquilino dell’Eliseo la Nato sarebbe “cerebralmente morta”, e qualche giorno fa nella capitale del…

La Nato resta un pilastro insostituibile per tenere insieme l’Occidente

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Qualche giorno fa il presidente francese Macron ha affermato, senza peli sulla lingua, che “la Nato si trova in uno stato di morte celebrale”. Un’affermazione durissima, figlia anche delle divisioni che l’Alleanza Atlantica ha mostrato davanti all’incursione turca nel nord della Siria. La Francia, come l’Italia, ha duramente criticato quella operazione, mentre il presidente americano…

L’arroganza di Macron ricompatta la Nato. Sulla sfida cinese e gli impegni di spesa passa la linea Trump

Simone Zuccarelli di Simone Zuccarelli, in Esteri, Quotidiano, del

A dispetto dei timori della vigilia, originati dall’infelice dichiarazione di Macron su una Nato in stato di “morte cerebrale”, il bilancio finale del Leaders Meeting di Londra va valutato positivamente.  I capi di stato e di governo riuniti nella capitale britannica per celebrare il 70° anniversario dell’Alleanza Atlantica hanno riaffermato l’importanza del legame transatlantico. Inoltre,…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy