• 20/07 @ 12:01, L’offensiva di primavera contro Salvini prosegue anche d’estate ma va a sbattere contro i fatti, di Franco Carinci https://t.co/3vFXGWvYk9
  • 20/07 @ 12:00, Kevin Spacey divorato dal suo stesso sistema di odio liberal, di Ludovico Seppilli https://t.co/rI046F70FD
  • 20/07 @ 07:42, Lettera aperta sul digitale al presidente Ursula Von der Leyen, di Francesco Vatalaro https://t.co/TyyzGlsZsX
  • 20/07 @ 05:03, Ombre cinesi, non russe: non è che ci preoccupiamo troppo dell’influenza di Mosca e troppo poco dello shopping di P… https://t.co/gyPKiZ8Sq3
  • 19/07 @ 06:49, Venti di crisi: la cosiddetta “Moscopoli” e la manovra a tenaglia Pd-M5S mettono Salvini sotto pressione, di… https://t.co/4AT68E88Pe
  • 18/07 @ 20:21, “Celebrate the excellence”: un premio per le aziende italiane, di @Ferronix https://t.co/39fH8DBcN2

Tag elezioni


Di Maio galleggia, come quei vecchi politicanti di professione che i grillini detestavano tanto

Avatar di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Quando un leader politico conduce alla vittoria il proprio partito o schieramento, ben difficilmente viene messo in discussione, quand’anche fosse odiato da molti dei suoi. Se però si verifica il contrario, e i consensi elettorali vengono meno, scattano subito i distinguo delle eventuali minoranze interne. Si tratta di una logica del tutto normale in politica,…

Il Belgio si conferma frammentato e cartina tornasole delle dinamiche europee

Avatar di Federico Rossi, in Esteri, Quotidiano, del

Il 21 dicembre scrivevo su Atlantico della crisi del governo belga. Il primo ministro Michel vide sgretolarsi la sua maggioranza a causa del suo appoggio al Global Compact, il documento Onu sull’immigrazione. La fine del governo di Bruxelles era l’inizio della campagna per le europee. Domenica con il voto anticipato, congiuntamente a quello per il…

Non solo sovranisti e populisti: l’Ue di Merkel e Macron sotto assedio da più parti

Avatar di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Il vento anti-establishment continua a soffiare forte nel Vecchio Continente, così come resta elevata la mobilità dell’elettorato in quasi tutti i Paesi europei. Rimane la ricerca di qualcosa di nuovo, di un qualcos’altro la cui bontà o meno dipende chiaramente dai vari punti di vista e dalle diverse situazioni, Paese per Paese. Ciò è stato…

Il Pd che persevera negli errori: la “sinistra-sinistra” di Zingaretti e il fascismo degli antifascisti

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

Ora si può dire che l’antifascismo ha avuto ragione, non nei risultati elettorali che parlano in tutt’altro senso: un Salvini travolgente, con a fargli da “secondo forno” un Berlusconi che galleggia e una Meloni che aumenta. Di contro il Pd, con la sua santa alleanza, al massimo i suoi voti con quelli di LeU; mentre…

L’altra faccia del lunedì – A cosa è servito votare per il Parlamento europeo?

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Sono le 16 di domenica 26 maggio e i dati sull’affluenza, in tutti i paesi della Ue, ne mostrano una crescita, in alcuni casi importante, rispetto non solo alle ultime elezioni del 2014 ma anche a quelle precedenti. In questo momento non possiamo sapere a chi gioverà questa impennata che tuttavia, con ogni probabilità, resterà…

Exit poll olandesi spacciati per dati reali: come difendersi dalle fake news dei mainstream media?

Avatar di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

Si è fatto un gran parlare di fake news in questa campagna elettorale. La chiusura di ventitré pagine Facebook che diffondevano notizie false e la caccia ai loro propagatori hanno occupato un grande spazio mediatico. Giustamente. Perché è importante che il dibattito pubblico non sia inquinato da notizie che potrebbero modificare il comportamento elettorale. Usiamo…

La polarizzazione 5 Stelle-sinistra e Lega-destra: ma comunque vada alle Europee, il governo gialloverde potrebbe galleggiare

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

I sondaggisti tacciono per noi, ma certo non per i leaders, che se ne alimentano quotidianamente, facendosi guidare meno dal fiuto che dal freddo calcolo delle percentuali. E, all’uomo della strada, come si fa per dire, non rimane che seguire i mass media – che certo ne sanno più di quel che possono far conoscere…

No, amici di “Più Europa”, Bruxelles non è un modello di integrazione. A Molenbeek l’Europa multicult è fallita

Avatar di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Giorni fa è girato in rete un raccapricciante manifestino di “Più Europa” in vista delle prossime elezioni europee. Una candidata del partito di Emma Bonino, di cui non farò il nome per non farle pubblicità (tanto in rete ve lo trovate da soli), diceva di amare Molenbeek, il quartiere di Bruxelles con la più alta…

La nuova ascesa di Nigel Farage e i segreti del successo della sua ultima creatura: il “Brexit Party”

Avatar di Graziano Davoli, in Esteri, Quotidiano, del

I sondaggi, che ricordiamolo non sono oracoli, sembrano dare un quadro preciso sulle intenzioni di voto dei cittadini britannici in occasione delle prossime elezioni europee. Il Brexit Party, la nuova creatura di Nigel Farage, risulta essere il primo partito con un range di consensi tra il 27 ed il 28 per cento anche se, secondo…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy