• 20/07 @ 12:01, L’offensiva di primavera contro Salvini prosegue anche d’estate ma va a sbattere contro i fatti, di Franco Carinci https://t.co/3vFXGWvYk9
  • 20/07 @ 12:00, Kevin Spacey divorato dal suo stesso sistema di odio liberal, di Ludovico Seppilli https://t.co/rI046F70FD
  • 20/07 @ 07:42, Lettera aperta sul digitale al presidente Ursula Von der Leyen, di Francesco Vatalaro https://t.co/TyyzGlsZsX
  • 20/07 @ 05:03, Ombre cinesi, non russe: non è che ci preoccupiamo troppo dell’influenza di Mosca e troppo poco dello shopping di P… https://t.co/gyPKiZ8Sq3
  • 19/07 @ 06:49, Venti di crisi: la cosiddetta “Moscopoli” e la manovra a tenaglia Pd-M5S mettono Salvini sotto pressione, di… https://t.co/4AT68E88Pe
  • 18/07 @ 20:21, “Celebrate the excellence”: un premio per le aziende italiane, di @Ferronix https://t.co/39fH8DBcN2

Tag democrazia


30 anni da Tiananmen: Pechino rivendica la repressione, spetta all’Occidente dimostrare che fu un errore

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il 4 giugno di trent’anni fa veniva represso nel sangue dal regime comunista di Pechino il movimento per la democrazia di Piazza Tiananmen. Le immagini della “Dea della Democrazia” – una statua di cartapesta di dieci metri improvvisata dagli studenti a immagine e somiglianza della Statua della libertà – che si staglia sulla folla davanti…

Il martedì di Capaneo – La “sindrome garibaldina”, quel nostro male oscuro a cui ha contribuito anche Garibaldi

Avatar di Dino Cofrancesco, in Il martedì di Capaneo, a Dio spiacente e a li nimici sui, Rubriche, del

Ho una passione per Giuseppe Garibaldi non inferiore – si licet magnis componere parva – a quella nutrita da Giovanni Spadolini e da Bettino Craxi, grandi collezionisti di libri e di cimeli di camicie rosse. Il nizzardo era uomo di gran cuore e tutt’altro che un incolto. La sua formazione intellettuale fu quella di un…

L’altra faccia del lunedì – A cosa è servito votare per il Parlamento europeo?

Avatar di Marco Gervasoni, in L'altra faccia del lunedì, Rubriche, del

Sono le 16 di domenica 26 maggio e i dati sull’affluenza, in tutti i paesi della Ue, ne mostrano una crescita, in alcuni casi importante, rispetto non solo alle ultime elezioni del 2014 ma anche a quelle precedenti. In questo momento non possiamo sapere a chi gioverà questa impennata che tuttavia, con ogni probabilità, resterà…

Di (neo)fascismo, populismo e democrazia. Dialogo sui minimi sistemi

Avatar di Franco Carinci, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

Simplicius: Basta, basta, basta.Sagredus: Basta, che cosa?SI: Basta con questi osceni pellegrinaggi a Predappio, ripresi e magnificati dalla tv.SA: Sì, ma si chiederebbe Lenin, che fare?SI: Beh Hitler ha fatto quasi tutto da solo, ma Stalin è stato tolto dal mausoleo, sgelato e sepolto in una tomba semi-anonima sotto le mura del Cremlino, Franco è…

Ha fallito l’Ue costruttivista di Maastricht, non l’idea di Europa. Intervista a Corrado Ocone

Avatar di Graziano Davoli, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

Corrado Ocone, filosofo, giornalista e saggista, è uno degli intellettuali più vivaci ed eterodossi che vi siano in Italia. Liberale controcorrente, spesso non in linea con gli ambienti del liberalismo italiano. Ha da poco pubblicato per Historica “Europa – L’Unione che ha fallito”, un volumetto molto agile ma esaustivo che spiega in maniera chiara e…

La Brexit sarà anche un pasticcio, ma la democrazia parlamentare Uk è viva e vegeta, mentre in Italia (e nell’Ue) è muta

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

È più che mai facile in queste settimane sorridere ironicamente di fronte alle cronache che giungono da Londra con il perenne susseguirsi di colpi di scena e capriole attorno al destino della Brexit: i parlamentari della House of Commons riescono a battere in goffaggine quelli di Montecitorio e Palazzo Madama, a superare l’Italia nelle barzellette…

Il “rischio regime”: lo spauracchio agitato dalla vecchia politica corresponsabile dell’ascesa dei populisti

Avatar di Gianmarco Cimorelli, in Politica, Quotidiano, del

C’è “la” piazza e poi c’è “una” piazza. C’è “il” popolo e poi c’è “un” popolo. La piazza, quella “determinata”, di “People”, riunitasi all’ombra del Duomo di Milano per manifestare contro la piazza “indeterminata”, quella che potremmo attraversare in una cittadina qualsiasi d’Italia, l’agorà cattiva, che rappresenta il popolo, il volgo, la pancia del Paese,…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy