• 11/07 @ 17:30, In casa Tories è SunakMania, tutti pazzi per il Cancelliere, di Daniele Meloni https://t.co/ufk6sQw0Yv
  • 11/07 @ 17:29, Con il nuovo governo a Baghdad per gli iraniani la musica è cambiata https://t.co/ZDiVLfAjIJ
  • 11/07 @ 17:29, Non è “divisivo” Trump, ma chi vuole cancellare le identità degli Stati e la memoria dei vinti, di Stefano Magni https://t.co/VqXDf9oCR6
  • 09/07 @ 07:26, Tutto ciò che vi è stato detto di male su Cristoforo Colombo è una balla https://t.co/xsy8EsMET1
  • 08/07 @ 18:54, Piloti ricoperti d’oro da regimi autoritari e razzisti ci spiegano l’antirazzismo, di Marco Faraci https://t.co/3SjnRuUysH
  • 08/07 @ 18:53, Usa 2020: basterà parlar male di Trump per battere Trump? https://t.co/oXmMJAXS0p

Tag coronavirus


Lo stato d’emergenza ennesimo espediente per tirare a campare ed evitare il giudizio degli elettori

Atlantico Quotidiano di Atlantico Quotidiano, in Politica, Quotidiano, del

Pubblichiamo un intervento di Giulio Centemero, deputato, capogruppo in Commissione Finanze e tesoriere della Lega Il potere altrui è sempre proporzionale alla debolezza dei competitors e se si usano i mezzi che si hanno istituzionalmente a disposizione – e acquisiti non per particolari meriti ma per un caso fortuito – per arginare quelli che vengono…

In casa Tories è SunakMania, tutti pazzi per il Cancelliere

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

Una nuova stella brilla nel prestigioso firmamento del Partito Conservatore britannico: è quella di Rishi Sunak, il Cancelliere dello Scacchiere del governo Johnson, protagonista indiscusso di questi mesi di pandemia con delle misure ad hoc per impedire l’impoverimento degli inglesi colpiti dal lockdown e dalla recessione causata dal coronavirus. Siamo in piena SunakMania. Pagine Facebook,…

Il periodaccio di BoJo tra malattia, lockdown e polemiche. Ma è in sella e può recuperare lo smalto perduto

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Quando a fine marzo Boris Johnson comunicò di aver contratto il Covid-19, alcune voci trapelarono dal circolo ristretto di amici e persone che conoscono molto bene il primo ministro britannico: pensieri preoccupati prima di tutto per il suo stato di salute e, in secondo luogo, su come avrebbe reagito alla malattia. Johnson veniva descritto come…

Crisi Nato nel futuro post-pandemia: minaccia cinese crescente, pressione sulle forze Usa ed europei naïf e scrocconi

Avatar di Giuseppe Morabito, in Esteri, Quotidiano, del

L’Alleanza è a un punto di svolta tra credibilità politica e incapacità militare. Il mondo sta cambiando rapidamente, e il messaggio che sta arrivando sia agli avversari che ai partner della Nato, è che gli alleati sono semplicemente troppo divisi, troppo deboli e convinti che i valori democratici da soli possano sostituire il potere militare Il…

I mesi di “Stasi” durante l’emergenza coronavirus

Avatar di Alfonso Piscitelli, in Libri, Recensioni, del

Il romanzo distopico di Federico Cenci sul totalitarismo sanitario ai tempi del governo Conte I mesi di emergenza epidemica sono stati per l’Italia un momento di stasi… ma proprio di “Stasi” nel senso vintage della parola: Staatssicherheit, come l’omonimo ministero della Germania Est dedito alla sicurezza dello Stato, e conosciuto con la sigla “Stasi”. In…

Come usciremo dalla pandemia? Attesa dei soldi dall’Ue, deriva antiparlamentare e magistratura politicizzata: un mix esplosivo

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

C’è un gran parlare di come il Paese uscirà dalla pandemia, facendo gli scongiuri perché non ve ne sia una ripresa nella stagione autunnale. Siamo cambiati in meglio, come sostengono i molti buonisti, oppure torneremo ad essere quelli di prima, sempre in bilico fra il bene e il male? La storia, che pur ne ha…

Russi sempre più padroni in Siria, mentre gli iraniani ripiegano e il coronavirus dilaga

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Il tentativo del dittatore siriano Bashar al Assad di oscurare la crisi di coronavirus in Siria è ormai miseramente fallito, anche in quel Paese la diffusione del virus è incontrollabile. A confermarlo sono anche le recenti informazioni di intelligence secondo cui il 12 aprile scorso ben 40 miliziani delle forze paramilitari sciite sono stati ricoverati…

Gli effetti del lockdown: ripresa più lenta del previsto e perdita di produzione permanente. Parla Philip Booth (IEA)

Avatar di Arianna Capuani, in Economia, Quotidiano, del

Dopo due mesi di lockdown, e con un massiccio piano di sussidi alla disoccupazione, le prospettive dell’economia britannica sembrano incerte. Come gestire questo momento, continuando a promuovere il libero mercato e arginando le spinte protezioniste? Lo abbiamo chiesto al professor Philip Booth, preside della Facoltà di pedagogia, scienze umanistiche e sociali presso la St Mary…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy