• 14/10 @ 17:27, L’altra faccia del lunedì – Ti tasso per renderti migliore: l’ideologia pro tax del governo Giuseppi di… https://t.co/bAHWag78a0
  • 14/10 @ 17:25, Ecco perché la deriva islamista di Erdogan non si affronta ignorando che la Turchia è un alleato Nato strategico, d… https://t.co/LfNCqo9VeG
  • 12/10 @ 16:41, SPECIALE ITALYGATE/9 – Nuova denuncia di Occhionero: da autorità italiane ancora attacchi informatici contro Usa, d… https://t.co/9v4vgN8Zpv
  • 12/10 @ 16:40, Ecco perché all’Iran non dispiace l’operazione di Erdogan, mentre Israele teme un’intesa Ankara-Teheran ai danni di… https://t.co/ze1gRppwCN
  • 12/10 @ 08:40, Divide et impera: l’Unione europea esige l’Irlanda del Nord non per mantenere la pace, ma per bloccare Brexit di Da… https://t.co/4n5ePrvmrz
  • 12/10 @ 08:39, Day by Day: arte e gourmet a Palazzo Braschi a Roma, di Gianfranco Ferroni https://t.co/OAr80fP2eo

Tag cina


Ostpolitik. Parole e mosse di Berlino che allontanano l’Ue da Usa-Uk e la portano tra le braccia di Pechino

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il Regno Unito post-Brexit “rivale” dell’Unione europea insieme a Cina e Stati Uniti. Il commento della cancelliera tedesca arriva durante un incontro con il presidente francese Macron a Parigi e sembra suggerire che il direttorio franco-tedesco che governa le istituzioni europee non creda davvero alla possibilità che Ue e Regno Unito possano collaborare in stretta…

Cosa significa l’uscita di Bolton e perché è una grave perdita per Trump

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

L’ex consigliere per la sicurezza nazionale era l’anima jacksoniana dell’amministrazione Trump Era nell’aria, ma le decisioni del presidente Trump sembrano sempre fulmini a ciel sereno, probabilmente perché prese di impulso dopo la classica goccia che fa traboccare il vaso. A saltare stavolta è il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton. A far perdere definitivamente…

Perché Trump ha fatto bene a ritirarsi dal Trattato INF, rottamato dalle violazioni russe e dalla minaccia cinese

Avatar di Stefano Magni, in Esteri, Quotidiano, del

Con il ritiro degli Usa dal Trattato Inf muore un pezzo importante di storia recente. La Guerra Fredda finì informalmente con la caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989. Ma due anni prima, nel 1987, Ronald Reagan e Michail Gorbachev avevano firmato il Trattato per le Forze Nucleari a raggio Intermedio (Inf, l’acronimo…

Ombre cinesi, non russe: non è che ci preoccupiamo troppo dell’influenza di Mosca e troppo poco dello shopping di Pechino?

Avatar di Romana Mercadante di Altamura, in Esteri, Quotidiano, del

Proviamo a fare il giochino che va per la maggiore in questi giorni: supponiamo. Supponiamo che non sia la grande madre Russia il pericolo per la nostra democrazia, con i suoi tentativi di finanziamento internazionale ad un partito politico italiano, la Lega delle intercettazioni di Savoini, tramite non ben identificate speculazioni o operazioni finanziarie su…

Usa-Cina, non si può pensare di non scegliere. La contesa è geopolitica, non solo tecnologica

Avatar di Ettore Lombardi, in Esteri, Quotidiano, del

Joschka Fischer è una personalità non banale, nel consenso o nel dissenso con le sue tesi: è l’uomo che, dopo aver fondato i verdi tedeschi, li ha portati su posizioni più “governanti” e meno ideologiche, e lui stesso si è cimentato con la sfida di essere ministro degli esteri in una fase caldissima, quella dell’intervento…

30 anni da Tiananmen: Pechino rivendica la repressione, spetta all’Occidente dimostrare che fu un errore

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Il 4 giugno di trent’anni fa veniva represso nel sangue dal regime comunista di Pechino il movimento per la democrazia di Piazza Tiananmen. Le immagini della “Dea della Democrazia” – una statua di cartapesta di dieci metri improvvisata dagli studenti a immagine e somiglianza della Statua della libertà – che si staglia sulla folla davanti…

La “guerra fredda” tra Stati Uniti e Cina non si combatte solo sul piano commerciale

Avatar di Laura Harth, in Esteri, Quotidiano, del

La “guerra fredda” tra Stati Uniti e Cina non si combatte soltanto sul piano commerciale. Ma coinvolge anche – e si serve di – settori quali la sicurezza nazionale, la reciprocità nei rapporti e sì… anche diritti umani. A collegare i piani sono movimenti bipartisan all’interno del Congresso americano, che proprio in questi giorni ha…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy