• 16/08 @ 09:23, SPECIALE ITALYGATE/5 – Non solo Mifsud, ora anche il caso Occhionero evidenzia il ruolo dell’Italia nel Russiagate,… https://t.co/lM0QVbBcg3
  • 12/08 @ 08:07, Keep calm, siamo solo all’inizio. Renzi fa un favore a se stesso e a Macron, Italia al centro di una partita geopol… https://t.co/HH2qvkGQ8B
  • 10/08 @ 15:53, Salvini rompe gli indugi e va all-in. Per chi invoca San Spread e fronti popolari il risveglio potrebbe essere trau… https://t.co/0Aga8bmdIT
  • 10/08 @ 15:52, Moschee, scuole, Islam politico: l’offensiva del Qatar per l’islamizzazione della Francia (e dell’Europa), di Marco… https://t.co/lNLs8JBW75
  • 10/08 @ 15:51, Se il mondo non va dove vogliono loro, il mondo fa schifo morte al mondo, di Max Del Papa https://t.co/uPnqvZlpA0
  • 10/08 @ 12:24, Perché Trump ha fatto bene a ritirarsi dal Trattato INF, rottamato dalle violazioni russe e dalla minaccia cinese,… https://t.co/SMd2dLVjIg

“Celebrate the excellence”: un premio per le aziende italiane

Avatar di Gianfranco Ferroni, in Economia, Quotidiano, del

Si chiama “Celebrate the excellence”, è il premio ideato da Ci.Effe. Consulting che ha consegnato a quattro aziende virtuose e un professionista un assegno simbolico di 5 mila euro ciascuna in servizi di formazione. Ci.Effe. Consulting, che rappresenta un punto di riferimento nell’ambito della consulenza, formazione e marketing, quest’anno ha optato per una musa d’eccezione, la fiducia, valore che deve essere alla base del nostro quotidiano e di ogni impresa. Concetto trasversale, infatti, quello a cui è dedicato il “Celebrate the excellence” 2019, capace di evocare non solo riflessioni etiche ma anche bilanci relativi alla percezione del consumatore e all’indice fiducia, ovvero il livello di aspettativa generale nei confronti delle attività economiche del paese. Una spia alquanto rilevante, che consente di prevedere andamenti e spese e che, nel maggio di quest’anno, ha registrato un aumento dopo tre mesi consecutivi di calo (da 110,6 a 111,8 – Istat 2019 Fiducia dei consumatori e delle imprese).

“Duplice lo scopo di questo appuntamento: da una parte celebrare le eccellenze italiane e contribuire al loro successo; dall’altra non perdere occasione per ragionare collettivamente sull’universo lavoro, di cui colonna portante non può che essere la fiducia, collante di ogni rapporto umano e di qualsiasi progetto. Il consumatore deve potersi affidare e l’azienda ha il dovere morale di offrire un prodotto di livello, non solo da un punto di vista qualitativo ma anche e soprattutto etico, sociale e ambientale”, ha dichiarato Fabrizio Schilirò, amministratore unico della Ci.Effe. Consulting. Per “una realtà come la nostra, attiva nella formazione professionale, è chiamata a scendere in prima linea per disegnare il futuro e migliorare il presente e può farlo anche attraverso simili incontri, dedicati al confronto fra idee e alla tutela di una cultura di legalità e responsabilità”. La premiazione, che si è svolta al Piccolo Eliseo di Roma, ha visto fra gli sponsor molte aziende rinomate come Barber Shop Crew, Assit, Wood Design, KS Rent, Rm913. “Abbiamo individuato una rosa di imprese in grado di racchiudere ciò in cui più crediamo e la sicurezza, per certi aspetti proprio sinonimo di fiducia, è da sempre un faro: in se stessi, verso l’altro, di farcela, di un domani migliore, infinite le accezioni ma una sola la rotta da tenere. Se la nostra mission è quella di aiutare, attraverso corsi e servizi, aziende e singoli professionisti a raggiungere i propri obiettivi circa crescita e miglioramento personale, è chiaro che, per farlo, requisito basilare sarà sempre la conoscenza diretta del mercato e delle persone, queste ultime colonne portanti di ogni piccola o grande visione”, ha affermato Crescenzo Coppola, direttore commerciale della Ci.Effe Consulting.

I premi? Per la categoria beauty, Uala, che ha saputo sognare con determinazione e cuore. I tre giovani fondatori sono infatti stati esemplari nel perseguire un progetto con rigore e lungimiranza, portando Uala in pochi anni a diventare la piattaforma leader per le prenotazioni di bellezza nel Sud Europa, e dimostrando che i desideri possono divenire realtà, se si condisce il tutto con fiducia e speranza. Parlando di fashion e accessori, il riconoscimento è andato a Valigeria Roncato, che vanta una marcata identità del brand e un codice di fiducia applicato nei decenni a imprenditorialità e artigianalità tutte italiane. In grado di guardare lontano mantenendo saldo il vincolo con la tradizione, il marchio veneto non ha mai smesso di posizionare il consumatore al centro del suo operato e delle sue priorità. Per la coppa food, riconoscimento all’Accademia Niko Romito, scuola di cucina italiana professionale, dove i giovani talenti coltivano aspirazioni e desideri e si preparano al futuro con fiducia e dedizione. Per la voce servizi, riflettori puntati su Moby e Tirrenia, compagnia del gruppo Onorato Armatori in mare da cinque generazioni per offrire ai viaggiatori di tutto il mondo avventure e relax, tenendo la guardia sempre alta in fatto di sicurezza e fiducia, entrambe parole chiave del vocabolario travel. Il palco del Piccolo Eliseo è stato poi il trampolino di lancio per Educare, associazione no profit figlia della grande famiglia CiEffe Consulting e impegnata a offrire formazione a bambini e ragazzi in età scolastica, per facilitare loro l’apprendimento e regalare la possibilità di imparare, giocando. A proposito di gioventù, un premio speciale è andato a Gianluca Falletta, creativo italiano specializzato in entertainment e amusement, concorrente nella stagione 2018-2019 di “Italia’s Got Talent”, nonché artefice di un immaginario, destinato soprattutto ai più piccoli, che ha saputo veicolare messaggi positivi volti a valorizzare curiosità, estro e fantasia.

Avatar

Gianfranco Ferroni


Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy