• 19/01 @ 16:05, Ancora sangue in Kenya, ma la Jihad in Africa è ancora sottovalutata, di Anna Bono https://t.co/ODpLU5TMvH
  • 18/01 @ 19:26, Cento anni dopo, la lezione dell’Appello ai liberi e forti di don Luigi Sturzo, di Giuseppe Portonera https://t.co/l2qhPsr7vR
  • 18/01 @ 07:14, Battisti ma non solo: molti i terroristi ancora in fuga dalle proprie responsabilità, di Roberto Penna https://t.co/jZXJBlwM8D
  • 18/01 @ 07:12, Day by Day: Napoli capitale eterna della pizza, a luglio le Olimpiadi, di @Ferronix https://t.co/f66IWcueue
  • 16/01 @ 17:55, Stallo Brexit: come ci siamo arrivati e perché non possiamo permetterci di deridere Westminster, di @jimmomo https://t.co/oXAJnkPpBI
  • 16/01 @ 09:01, L’ecotassa allontana Fca dall’Italia. Investimenti e lavoro a rischio per le smanie ecologiste, di @ric_boccolucci https://t.co/mueSqlfrZR

In Cold Blood


La guerra che verrà. Anzi, che c’è già. E buon Natale, forse

di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

La terza guerra mondiale non verrà combattuta, come paventa il presidente russo Vladimir Putin, con le armi nucleari. Troppo stupido e rischioso. La civiltà finirebbe e nessuno ha davvero intenzione di sparire. In quel modo orrendo, soprattutto. La terza guerra mondiale è già iniziata. L’ha dichiarata l’Islam al resto del mondo l’11 settembre 2001 con…

Musica e violenza. Stessa lagna da cinquant’anni. Adesso tocca alla Trap e a Sfera

di Adriano Angelini Sut, in Cultura, In Cold Blood, Quotidiano, Rubriche, del

La vicenda del concerto di Sfera Ebbasta, rapper milanese idolo dei teenager, sfociato nella tragedia di Corinaldo nelle Marche, con sei morti e diversi feriti nella calca del locale “Lanterna Azzurra”, ha fatto rivenir fuori l’annoso dilemma legato alla musica e alla violenza. Non è bastata la tragedia dei 5 ragazzini e di una madre…

Cari Bray e La Gioia, l’Iran si boicotta, non si invita al Salone del Libro di Torino

di Adriano Angelini Sut, in Cultura, In Cold Blood, Quotidiano, Rubriche, del

Ho appreso con sgomento la notizia che, nel 2020, l’Iran, la sanguinaria dittatura degli ayatollah islamici sciiti, sarà ospite d’onore al Salone del Libro di Torino. L’ho letta su un post Facebook dell’indomabile (e fondamentale) Giulio Meotti, giornalista de Il Foglio che fa il lavoro d’informazione su Israele più prezioso dell’intera carta stampata italiana. Non…

L’aggressione a Daisy e il vero razzismo: un nuovo schiavismo che preferiamo non vedere

di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Gentile direttore Enrico Mentana, non essendo giornalista, mi rivolgo a lei in qualità di scrittore. Sono rimasto molto sorpreso, negativamente, dalla sua drastica presa di posizione riguardo l’episodio occorso a Moncalieri, dove un gruppo di ragazze e ragazzi, fra i quali era presente l’atleta azzurra Daisy Osakue, è stato oggetto di un lancio di uova,…

“Media Aetas”, come salvare l’Europa. Intervista a Ornella Mariani

di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Ornella Mariani è una saggista specializzata in Medioevo e scrittrice per il Teatro coevo: i suoi testi “Matilde” e “Giuditta” sono stati rispettivamente interpretati da Manuela Kusterman e Roberto Alinghieri, da Edoardo Siravo ed Elena de Ritis mentre i suoi volumi di storia hanno più volte ottenuto il patrocinio della Presidenza del Parlamento Europeo. La…

Les yeux des pauvres (gli occhi dei poveri) della povera vecchia megera Roma

di Adriano Angelini Sut, in In Cold Blood, Rubriche, del

Esiste un poemetto di Baudelaire. Si chiama “Les yeux des pauvres” (Gli occhi dei poveri). E’ un piccolo grande capolavoro che descrive la povertà in Francia di fine ottocento, nella Parigi scintillante delle patisseries dove i piccoli borghesi dell’epoca gustavano le loro paste seduti ai tavolini e, di fuori, i bambini delle famiglie povere si…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy