• 20/07 @ 19:09, La solita doppia morale e presunta superiorità antropologica della sinistra, di Max Del Papa https://t.co/kTptom1FaZ
  • 20/07 @ 19:08, La lenta agonia del Venezuela, mentre il mondo resta a guardare, di Francesco Generoso https://t.co/vSEdE5dbBo
  • 20/07 @ 07:03, Le mosse di The Donald: proviamo a fare il punto oltre le curve di ultras, di #RobertoPenna https://t.co/uj9dqhqFhF
  • 20/07 @ 06:19, Day by Day: turismo per risollevare l’economia dei territori colpiti dal terremoto, di #GianfrancoFerroni https://t.co/8BlvxvbCXU
  • 19/07 @ 11:52, Diritto d’asilo e protezione internazionale: numeri, storie e illusioni dei “sedicenti rifugiati”, di #AnnaBono https://t.co/tEsk0A1CIz
  • 19/07 @ 11:22, Quel confronto tra Di Maio e Boccia: lo stato qua, lo stato là, lo stato deve, lo stato può... E la libertà? La lib… https://t.co/JUUtP4VZs7

Giuditta’s Files


Quel confronto tra Di Maio e Boccia: lo stato qua, lo stato là, lo stato deve, lo stato può… E la liberta? La libertà d’impresa? L’iniziativa privata? Tutto soffocato dallo statalismo?

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

La chirurgica precisione di Enrico Mentana, l’altra sera, ci ha consegnato su La7 un documento interessante (anche in futuro) per la comprensione dell’Italia del 2018: un bel confronto tra il vicepresidente del Consiglio e ministro del lavoro Luigi Di Maio e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. L’origine del faccia a faccia era ovviamente legata…

Finiti i Mondiali, torna l’appassionante soap-opera Pd

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Ora che i mondiali di calcio sono finiti, adesso che le televisioni iniziano una programmazione estiva striminzita e deludente, tra repliche e avanzi di magazzino, c’è una sola cosa che può regalarci un momento di buonumore al giorno, un attimo di sollievo dalle preoccupazioni, una benedetta distrazione da rate di mutuo, cartelle Equitalia, suocere invadenti,…

Se Mattarella sconfina, anzi deborda. Appunti sul presidenzialismo (vero), per liberarci di un presidenzialismo improprio e di fatto

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Le cose, poi, hanno preso una piega diversa: ma è il caso di fare un passo indietro e di tornare a ciò che i giornaloni dello scorso weekend avevano molto valorizzato, e cioè una telefonata del Colle a Palazzo Chigi per imporre un cambiamento di linea sulla vicenda della nave Diciotti. Se l’articolo 87 della…

Cristiano Ronaldo. Caporetto degli “esperti” pure nel calciomercato, trionfo degli outsider

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

Il triennio 2016-2018, come si sa, ha segnato una specie di Caporetto globale degli “esperti” di geopolitica ed economia. La gran parte dei parrucconi mondiali non ne ha azzeccata una: prima Brexit (e loro stavano con il “Remain”), poi Trump (e loro tifavano per la Clinton), infine le elezioni in Francia-Germania-Italia (dove erano largamente schierati…

Renzi e i suoi errori, piccola analisi psicopolitica. È ora di uscire dalla PlayStation…

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Politica, Quotidiano, Rubriche, Rubriche, del

Matteo Renzi e il Pd non hanno certamente bisogno di consigli: sanno benissimo sbagliare da soli, e lo dimostrano ogni giorno. Ma, nella cupa assemblea di qualche giorno fa in un albergo-casermone romano, ci sono almeno tre errori macroscopici, altrettanti segnali di totale scollamento dalla realtà, di perdita di contatto con il modo di ragionare…

Quando ci si sente un po’ stranieri in patria, tra piccole furbizie editoriali, chiusure mediatiche, e un ostinato, ottuso, tenace ostracismo contro le idee e le persone liberali

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Quotidiano, Rubriche, Rubriche, del

Nessuna malinconia, nessun’acredine, nessun risentimento. Siamo sufficientemente adulti, qui ad Atlantico, per conoscere alcune abitudini e attitudini italiane: della politica, dei media, degli editori, dei “potenti” di ogni ordine e grado. E per conservare, a dispetto di tutto, ottimismo, determinazione, volontà di far circolare idee (speriamo buone). Qui, nel nostro piccolissimo, armati solo di qualche…

Lettera a Il Dubbio. Caso Dell’Utri, perché condivido l’appello di Sansonetti

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Quotidiano, Rubriche, del

Quella che segue è la lettera di Daniele Capezzone pubblicata ieri dal quotidiano Il Dubbio In modo reiterato, argomentato e coraggioso, a volte con una sensibilità e una prospettiva culturale diversa dalla mia, il Direttore di questo giornale, Piero Sansonetti, ha meritoriamente tenuto all’ordine del giorno la vicenda di Marcello Dell’Utri. Da ultimo, pochi giorni…

Cda Rai, un nome indipendente, libero, competente. Francesco Vatalaro. Gruppi parlamentari, governo e partiti ci riflettano…

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Quotidiano, Rubriche, del

Per puro caso, ho scoperto che, nell’elenco di coloro che hanno depositato il proprio curriculum per il cda Rai, c’è il nome di Francesco Vatalaro. Docente universitario, esperto di telecomunicazioni, personalità indipendente, non sospettabile di partigianerie in alcuna direzione, di sicura competenza. Dal piccolo vascello di Atlantico, ci permettiamo di invitare tutti (maggioranza, opposizione, governo,…

Trump e l’ultimo tabù del politicamente corretto: l’Onu

di Daniele Capezzone, in Esteri, Giuditta's Files, Quotidiano, Rubriche, del

Non si finirà mai di ringraziare Trump per aver infranto, uno dopo l’altro, tutti i tabù del politicamente corretto. L’ultimo santuario violato dal presidente americano è l’Onu, dopo l’annuncio della possibile uscita statunitense dal famigerato Comitato Diritti Umani delle Nazioni Unite. Scrivo “famigerato” perché, in modo bizzarro e perfino provocatorio, da anni quel Comitato è…

Gli Usa di Trump chiedono alla Russia il rilascio di 150 prigionieri politici e religiosi. In Europa leggeremo la notizia?

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Rubriche, del

No, questa notizia sui giornaloni europei non la leggerete. La “narrazione” su Trump non prevede né spazio a dati economici letteralmente sensazionali (Borsa ai massimi, disoccupazione sotto il 4 per cento, più posti di lavoro offerti che manodopera disponibile, crescita da anni d’oro reaganiani) né a qualunque notizia che possa “deviare” dallo stereotipo del supercafone,…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy