• 01/05 @ 08:02, Al “cuore” del caro-energia: il rischio estinzione di massa delle imprese e le possibili soluzioni, di Mario Menich… https://t.co/CHABASUhfM
  • 23/04 @ 11:16, Berlino rinuncerà mai al gas russo? Le promesse tedesche sembrano scritte sull’acqua, di Musso https://t.co/QWQOAc63tw
  • 21/04 @ 16:03, Putin, la Chiesa ortodossa e la dottrina del Russkij Mir per “rieducare” il mondo, di Michele Marsonet https://t.co/RZ4QllB5Jg
  • 21/04 @ 16:02, Draghi si vanta e la “libera informazione” non oppone un fiato, di Max Del Papa https://t.co/cnkz3HXBqh
  • 13/04 @ 19:56, Quando parlare delle Foibe era vietato: intervista a Daniele Moro, di Nathan Greppi https://t.co/nIJrCSB7JV
  • 13/04 @ 19:56, Putin & Friends: viaggio nel sottobosco dei putiniani italiani, di Fabrizio Baldi https://t.co/ufRBnryeOC

Rubriche


Politici, scienziati e media pazzi per il modello cinese: ma ora glissano su Shanghai

di Gianluca Spera, in China Virus, Rubriche, del

“La Cina, nella prima fase dell’epidemia, è sembrata molto più abile dei Paesi occidentali nel contenimento del contagio. Restrizioni durissime, numero di contagi molto limitati, soprattutto a paragone con l’Europa”. Nel suo consueto editoriale su La Stampa, la dottoressa Antonella Viola è stata solo l’ultima in ordine di tempo a magnificare il modello cinese seppure…

Perché il lockdown totale di Shanghai deve farci preoccupare

di Michele Marsonet, in China Virus, Rubriche, del

Tutti rammentano i toni trionfali usati dal governo cinese per annunciare al mondo che il virus Covid-19 era stato definitivamente sconfitto. Il Partito comunista si auto-attribuì il merito della (presunta) vittoria, giacché proprio il PCC, sotto l’illuminata guida di Xi Jinping, avrebbe fatto terminare la pandemia nata a Wuhan grazie alla sua efficienza e all’indefessa…

La Campagna Clinton ha spiato Trump, da candidato e da presidente, per fabbricare il Russiagate

di Federico Punzi, in Rubriche, Speciale ItalyGate, del

Uno scandalo da far impallidire il Watergate. L’avevamo scritto più volte negli anni ricostruendo su Atlantico Quotidiano lo Spygate e le sue ramificazioni, l’operazione della Campagna Clinton per infangare Donald Trump e minarne la presidenza, fabbricando di sponda con le agenzie di intelligence dell’amministrazione Obama il caso di una sua collusione con la Russia, che…

Linee guida woke anche per i medici. La Teoria critica della razza intossica anche la medicina

di Rob Piccoli, in O, America!, Rubriche, del

Ricordate la famosa maledizione cinese che consiste nell’augurare a chi ci vuole male di “vivere in un’epoca interessante”? Ebbene, se qui da noi, nella vecchia Europa e in Italia in particolare, non possiamo lamentarci quanto a eventi, fenomeni e tempi interessanti, cosa dovrebbero dire in America, dove, oltre a tutto il resto, sono alle prese…

Il ruggito di Maurizio Bianconi. Alla politica servono uomini liberi: pagano un prezzo, ma restano integri

di Daniele Capezzone, in Giuditta's Files, Libri, Recensioni, Rubriche, del

D’accordo su tutte le sue ricette? Forse no, ma chi se ne importa. Lezione di passione, amore per la politica, coraggio, indipendenza C’è qualcosa che credo di sapere su Maurizio Bianconi. Lo conoscono in moltissimi, certo: a lungo dirigente politico della destra italiana, quindi del Pdl, poi desideroso – in modo libero e coraggioso, con…

Ecco come i media, Big Tech e i Democratici hanno sequestrato le elezioni Usa: il libro-shock di Mollie Hemingway

di Rob Piccoli, in Media, O, America!, Quotidiano, Rubriche, del

“Truccate: come i media, Big Tech e i Democratici hanno sequestrato le nostre elezioni”. Così suona in italiano il titolo del nuovo libro di Mollie Hemingway, giornalista-scrittrice, commentatrice politica, senior editor del prestigioso online magazine The Federalist, nonché collaboratrice di Fox News. Il New York Post ne ha offerto in esclusiva un estratto che definire imperdibile è…

Se la sinistra sta vincendo la guerra culturale è perché ha vinto nel gioco della semantica

di Rob Piccoli, in O, America!, Rubriche, del

È di venerdì scorso, primo di ottobre, la notizia diffusa dalla Associated Press che un giudice federale americano, rifiutando la raccomandazione dei pubblici ministeri, ha condannato un rivoltoso del 6 gennaio alla libertà vigilata e ha suggerito che il Dipartimento di Giustizia è troppo duro con coloro che hanno fatto irruzione in Campidoglio rispetto alle…

Atlantico Quotidiano © 2022, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy