• 23/09 @ 20:40, Un taglio alla cattiva politica. Perché ora è importante capire il “popolo del Sì”, di Alfonso Piscitelli https://t.co/KnEveZqad1
  • 23/09 @ 20:39, Il centrodestra manca la spallata, Zingaretti sorride nel bunker, tonfo 5 Stelle. E il Sì “sfiducia” il Parlamento,… https://t.co/R6IMJKB7j4
  • 23/09 @ 05:13, Sanzioni ed embargo sulle armi all’Iran: l’Ue si allinea a Russia e Cina contro le richieste di Washington https://t.co/cMmm1yeyiF
  • 23/09 @ 05:12, Il nucleare iraniano e il dilemma della Dottrina Begin: i rischi di uno strike preventivo, di Mattia Roncalli https://t.co/Nnnkd1DBo7
  • 21/09 @ 16:59, Boris Johnson attinge all’Impero Romano, ma anche Londra ha una lezione per Roma (e Bruxelles), di Bepi Pezzulli https://t.co/f8yc68kW4n
  • 21/09 @ 07:23, I rischi del dossieraggio e delle mire egemoniche del regime di Pechino, di Michele Marsonet https://t.co/Vq0f5Zp11Q

Quotidiano


L’alba di un nuovo ordine in Medio Oriente. Trump ha mostrato che un’altra via è possibile, palestinesi senza più alibi

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Per comprendere gli Accordi di Abramo firmati a Washington il 15 settembre 2020 non bisogna partire dalla presidenza Trump, ma da quella di Barack Obama. È stato il presidente Obama a creare l’environment che poi, abilmente Trump ha sfruttato per arrivare all’accordo tra Israele e il mondo arabo sunnita moderato del Golfo. Ma si badi…

Non solo Trump, la Lega candida anche Netanyahu al Nobel per la pace

Avatar di Daniele Meloni, in Esteri, Quotidiano, del

La Lega candida il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu come Premio Nobel per la Pace. Dopo la candidatura del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, per mezzo di un parlamentare norvegese, questa volta è stato il deputato Paolo Grimoldi, capo della delegazione italiana all’OSCE, a spingere perché il riconoscimento sia assegnato al leader del Likud,…

Ecco come i “marxisti culturali” stanno cercando di sovvertire l’America (e la civiltà occidentale) dall’interno

Rob Piccoli di Rob Piccoli, in Cultura, O, America!, Quotidiano, Rubriche, del

Scuola di Francoforte e strategia gramsciana dell’egemonia culturale. Scuole, università, media, arti, chiese, multinazionali: tutte le casematte della cultura occupate per trasformare la coscienza della società e minare le istituzioni democratiche. Gli Stati Uniti possono aver sconfitto l’impero del male di reaganiana memoria, ma non sono ancora riusciti a sconfiggere “l’idea”, tutt’altro, visto che il…

Il Qatar continua a sostenere Hezbollah: una relazione, anche militare, pericolosa per l’Italia

Dorian Gray di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Il Qatar, monarchia sunnita alleata nel Golfo con l’Iran e nel Vicino Oriente con la Turchia di Erdogan, continua nella sua politica di sostegno all’asse islamista, favorendo anche il finanziamento indiretto del gruppo terrorista libanese Hezbollah. Secondo quanto denuncia il think tank austriaco Mena-Watch, Doha sarebbe la protagonista di una triangolazione tra Golfo, Africa e…

Raffreddamento tattico tra Ue e Cina: è la Germania il vero anello debole dell’Europa con Pechino

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Non è andato bene il vertice Ue-Cina tenuto ieri in videoconferenza. Le relazioni Ue-Cina si stanno raffreddando. E mentre Pechino si sforzava di imprimere il suo spin alla narrazione sul summit – con il presidente Xi Jinping che, tramite l’agenzia Xinhua, parlava di una inesistente “accelerata” dei colloqui sul trattato per gli investimenti, con l’obiettivo…

Con o senza strepiti, sul “decoupling” con la Cina ha ragione Trump e ci stanno arrivando (forse) anche gli europei

Avatar di Michele Marsonet, in Economia, Esteri, Quotidiano, del

Com’è noto Donald Trump sta mantenendo la promessa, formulata durante la campagna elettorale che l’aveva condotto alla vittoria, di realizzare il cosiddetto decoupling. Si tratta del “disaccoppiamento” tra le economie del suo Paese e quella della Repubblica Popolare Cinese, che sono assai più interconnesse di quanto gli stessi americani di solito ammettono. Molte aziende Usa,…

La vocazione totalitaria degli antifascisti e i due volti del Regime: “istituzionale” e “di strada”

Avatar di Umberto Camillo Iacoviello, in Politica, Quotidiano, del

L’essenza del totalitarismo è racchiusa in una frase di Alain de Benoist: “Il totalitarismo cerca anzitutto di ridurre la diversità umana a vantaggio di un modello unico”. Appreso ciò, comprendiamo perché la natura degli antifascisti è radicalmente totalitaria e di conseguenza intollerante e violenta. È inutile tornare nello specifico sulla questione semantica della parola fascista,…

I grilli per la testa del premier che voleva “reinventare l’Italia”, nientemeno!

Avatar di Roberto Ezio Pozzo, in Politica, Quotidiano, del

Chissà perché, ogni volta che sento parlare di “Sistema Italia”, mi corre un brivido lungo la schiena. Come tutti gli altri zerbinotti che credevano fosse sufficiente la Repubblica per rappresentarci tutti, ogni nuova struttura statale, perlopiù mai passata per le Camere, mi desta non poche perplessità. Leggo sabato mattina, su una delle principali agenzie di…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy