• 14/12 @ 16:18, Natale socialmente corretto: come per gli addobbi natalizi, non ci verranno risparmiati i soliti tormentoni, di Rob… https://t.co/0OvX09iuaW
  • 14/12 @ 16:16, Boris Johnson, Jezza Corbyn e l’Uomo di Workington che ha deciso le elezioni, di @DanieleMeloni80 https://t.co/UIFoAiPjXV
  • 13/12 @ 18:31, Fake news: se le soluzioni autoritarie asiatiche fanno proseliti anche in Occidente, di Michele Marsonet https://t.co/7sJXCFDFV4
  • 13/12 @ 15:44, L’imbarazzante caso dell’intervista ad Assad: un’occasione persa per incalzare il dittatore, di Mattia Roncalli https://t.co/lWHTNy6rtp
  • 13/12 @ 15:42, Movimento 5 Stelle in rotta, maggioranza in bilico al Senato: la Lega tenta di approfittarne, di Paola Sacchi https://t.co/4kWXFrpThF
  • 13/12 @ 11:23, Valanga Boris: travolti Corbyn, europeisti e competenti nostrani che come al solito non hanno capito nulla, di… https://t.co/tSPd4ep8hC

Quotidiano


Verso la terza legge elettorale del Pd in cinque anni: l’ennesimo mini-golpe all’italiana dei “moralisti delle istituzioni”

Avatar di Marco Faraci, in Politica, Quotidiano, del

Negli altri Paesi la frequenza media in cui si cambia la legge elettorale è “mai” Leggiamo in questi giorni che il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle avrebbero raggiunto un accordo, senza coinvolgimenti dell’opposizione, per cambiare la legge elettorale in senso proporzionale. Malgrado il maldestro tentativo di affermare che l’adeguamento del sistema di voto…

Basta un videoclip a mandare fuori di testa le vestali del migrantismo e delle pari opportunità

Avatar di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

La notizia non è Checco Zalone, il suo nuovo film, il suo essere scorretto. La notizia è la solita non notizia della stupidità degli intelligenti, l’ignoranza dei colti, l’intolleranza dei tolleranti, l’arroganza dei miti, la stronzaggine dei buoni. Gente che ormai neanche si rende conto di essere ridicola, imbarazzante. Gente che ad ogni stormir di…

Rapporto Horowitz: FBI ingannò la Corte FISA per spiare la Campagna Trump. E ora arriva Durham

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, Rubriche, Speciale ItalyGate, del

Evidenti abusi dell’FBI contro Trump: ha ingannato i giudici per ottenere i mandati di sorveglianza, usando le informazioni false e non verificate del dossier Steele (pagato dalla Clinton) e omettendo fatti scagionanti Ora la palla passa a Durham, che ha più poteri di Horowitz e ha raccolto prove “da altre persone ed entità, sia negli…

La Nato resta un pilastro insostituibile per tenere insieme l’Occidente

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Qualche giorno fa il presidente francese Macron ha affermato, senza peli sulla lingua, che “la Nato si trova in uno stato di morte celebrale”. Un’affermazione durissima, figlia anche delle divisioni che l’Alleanza Atlantica ha mostrato davanti all’incursione turca nel nord della Siria. La Francia, come l’Italia, ha duramente criticato quella operazione, mentre il presidente americano…

L’arroganza di Macron ricompatta la Nato. Sulla sfida cinese e gli impegni di spesa passa la linea Trump

Simone Zuccarelli di Simone Zuccarelli, in Esteri, Quotidiano, del

A dispetto dei timori della vigilia, originati dall’infelice dichiarazione di Macron su una Nato in stato di “morte cerebrale”, il bilancio finale del Leaders Meeting di Londra va valutato positivamente.  I capi di stato e di governo riuniti nella capitale britannica per celebrare il 70° anniversario dell’Alleanza Atlantica hanno riaffermato l’importanza del legame transatlantico. Inoltre,…

Dietro la richiesta di un “uomo forte” la stanchezza per una politica ridotta a rissa inconcludente

Avatar di Franco Carinci, in Politica, Quotidiano, del

È ormai ricorrente l’affermazione di un revival della classica contrapposizione fra sinistra e destra, che si era appannata col tramontare delle rispettive referenze a contrapposte classi sociali. Il che sembra trovare una precisa conferma nella crisi dei 5Stelle, nati all’insegna di una smentita di tale contrapposizione, dalla caratura nettamente populista di una rivolta contro l’establishment,…

“Shadow King”: Carlo fa il re in famiglia gestendo il caso del principe Andrew

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Nel Regno Unito che si appresta a scegliere il prossimo primo ministro, la corona è salda. Ma nonostante la figura rassicurante e autorevole della regina Elisabetta, gli imprevisti, le crisi e le conseguenti critiche restano in agguato e la loro deflagrazione può danneggiare seriamente e in qualsiasi istante l’antica istituzione, a meno che a palazzo…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy