• 18/05 @ 16:08, Dall’Eur al Salone del Libro: non c’è confessione senza penitenza, di Franco Carinci https://t.co/cFSl36apKc
  • 18/05 @ 16:06, “Barca Nostra” e “Building Bridges”: la Biennale dell’artisticamente corretto, di Anna Bono https://t.co/wtwZ4JF6Eb
  • 18/05 @ 05:23, Deficit dei diritti umani, surplus commerciale: ecco l’arma della Cina contro le economie di libero mercato, di Lau… https://t.co/kDj5m76wsT
  • 18/05 @ 05:20, Autonomie regionali: un’opportunità da cogliere, insieme a una riforma costituzionale per un governo più stabile e… https://t.co/bFBiSsCxTB
  • 17/05 @ 19:32, La polarizzazione 5 Stelle-sinistra e Lega-destra: ma comunque vada alle Europee, il governo gialloverde potrebbe g… https://t.co/WS06lZOU0a
  • 17/05 @ 19:30, Ecco perché la vera battaglia, geopolitica e religiosa, si combatte in Iraq ed è qui che l’imperialismo iraniano va… https://t.co/zGWbztosSB

Media


Il corpo imbolsito della politica: tra selfie e dirette Facebook, azzerata la sfera privata, che però prima o poi si vendica…

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Media, Politica, Quotidiano, del

Tra condottieri, sovrani, dittatori, presidenti e capi di governo la politica ha sempre avuto una certa ossessione per la statura fisica e il corpo del personaggio di turno. Dai ritratti e dalle statue delle epoche più lontane alle foto e le riprese di quelle più recenti, ma oggi come non mai le loro rappresentazioni hanno…

Le sanzioni di Trump colpiscono molti interessi, ma gli iraniani conoscono bene la causa dei loro mali: il regime

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Media, Quotidiano, del

In Europa – e anche in Italia – in molti hanno preso male la decisione dell’amministrazione Trump di ritirarsi dall’accordo sul programma nucleare iraniano (JCPOA) e di approvare nuove sanzioni contro il regime, che ora colpiscono direttamente tutto il corpo delle Guardie Rivoluzionarie. In un mondo normale, le scelte di Trump avrebbero riscontrato unanimità incondizionata,…

Quella strana conversione di Eugenio Scalfari dal fascismo all’antifascismo

Avatar di Franco Carinci, in Media, Quotidiano, del

Giocavo con il telecomando, saltando da un programma all’altro, per evitare le pestifere pause pubblicitarie, allorché ho incocciato una intervista al padre nobile della sinistra, Eugenio Scalfari, uomo da ammirare e invidiare per il passato di fondatore e animatore di Repubblica e per il presente di novantacinquenne dal passo autonomo e dal cervello intoccato. Sicché…

Facebook si fa censore in vista delle Europee: la deriva illiberale dei social network

Avatar di Gianmarco Cimorelli, in Media, Politica, Quotidiano, del

I social, si sa, riservano grandi e inaspettate sorprese. E come accade con sempre maggior puntualità, dall’essere riflettori o megafono di una società in continuo mutamento diventano essi stessi una realtà, quasi parallela, in cui vigono regole inoppugnabili, sintomo e simbolo dell’evolversi del sentire comune. Viene da chiedersi: i social network più utilizzati al mondo…

Di Martedì, emblema della tv a soglia di attenzione ultrabassa (e a pluralismo ultracompresso)

Avatar di Arturo Prosperi, in Media, Quotidiano, del

Non ce ne vogliano autori, curatori e conduttore, ma Di Martedì, l’approfondimento di Giovanni Floris su La7, ha ormai il valore di un prototipo e di un emblema: della tv a soglia di attenzione ultrabassa e a pluralismo ultracompresso. Cominciamo dagli aspetti formali, con almeno tre elementi che partono dall’assunzione che il pubblico televisivo sia…

Studiare il “Fenomeno Salvini”, evitando banalità e demonizzazione

Avatar di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

“Fenomeno Salvini” è un libro da leggere. È un libro da leggere perché analizza puntualmente l’ascesa del leader leghista e va a fondo delle dinamiche del suo successo. L’approccio scelto da Giovanni Diamanti e Lorenzo Pregliasco, cogliendo e descrivendo l’intima unità tra la strategia politica e la strategia comunicativa di Salvini, è particolarmente convincente. Il…

Libero, se l’indignazione apre la strada alla censura

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Media, Quotidiano, del

Vittorio Feltri spesso può risultare simpatico tame la gèra fra le müdande: il direttore di Libero non se la prenderà, il paragone (“come la ghiaia fra le mutande”) tra l’altro è espresso in un idioma che per ceppo è molto vicino al dialetto orobico mentre lui è anche uomo di spirito e forse – anzi,…

Quando il fact-checking è esso stesso fake-news: chi controlla i “controllori”?

Rob Piccoli di Rob Piccoli, in Media, O, America!, Quotidiano, Rubriche, del

I media americani hanno abbandonato il loro compito primario, che è quello di dare le notizie. Sono passati i tempi in cui si offrivano al lettore le famose 5 W: Who? (Chi?), What? (Che cosa?), When? (Quando?), Where? (Dove?), Why? (Perché?). Oggi bisogna dire alla gente cosa deve pensare, e questo dopo aver accuratamente filtrato…

La bolla dei media liberal e il rischio di una via illiberale all’antipopulismo. Intervista a Luigi Curini

Avatar di Martino Loiacono, in Media, Politica, Quotidiano, del

Luigi Curini è professore ordinario di scienza politica all’Università Statale di Milano e visiting professor alla Waseda University di Tokyo, Giappone, ed è esperto di comportamenti elettorali, competizione politica e social media. MARTINO LOIACONO: Professore, partiamo dalla vittoria di Trump: perché non è stata ancora accettata? LUIGI CURINI: Accettare qualcosa significa comprenderlo. Il passo della comprensione è un passo necessario e si deve fondare su un processo…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy