• 17/01 @ 19:16, E se il generale Soleimani fosse diventato troppo ingombrante anche per l’Iran? di Dorian Gray https://t.co/NVvqJRnNOl
  • 17/01 @ 12:38, Altro che sovranista ante litteram, Bettino Craxi voleva più Europa. E la ottenne https://t.co/yV4lxrxIjb
  • 17/01 @ 08:18, Referendum elettorale troppo manipolativo, ma la Consulta può manipolare la Costituzione a suo piacimento e conveni… https://t.co/K5CWZ5BkHP
  • 16/01 @ 19:19, La nuova vita del principe Harry: lontano dalla famiglia in cui è cresciuto per rincorrere Meghan, di Dario Mazzocc… https://t.co/JxChRE1PxO
  • 16/01 @ 19:15, L’Ue pronta ad accogliere la Scozia per ripicca, ma Johnson dice no Indyref2, di Daniele Meloni https://t.co/CQFEylAch0
  • 16/01 @ 19:14, Ecco perché non c’è separazione tra Repubblica Islamica e i gruppi terroristici che finanzia e arma, di Dorian Gray https://t.co/9yIJx8yRwe

Cultura


Roger Scruton sta al Sessantotto come Edmund Burke alla Rivoluzione francese

Avatar di Marco Gervasoni, in Cultura, Quotidiano, del

Roger Scruton è stato un filosofo prima di tutto. Certamente il massimo pensatore conservatore degli ultimi decenni, benché sia limitativo rinserrarlo in questa definizione. E del resto basta vedere la vastità degli argomenti trattati nella sua vita, dall’estetica all’architettura, dalla filosofia morale a quella del diritto, fino, ovviamente a quella politica. Una vastità che andava…

Gioie e dolori dell’informatica: impensabile un mondo senza app, ma qualcosa stiamo perdendo

Avatar di Roberto Ezio Pozzo, in Cultura, Quotidiano, del

Mettiamola giù semplice, e, magari, immaginiamo di rivolgerci ad una platea di giovani, che non fanno delle riviste di politica, economia e geopolitica le loro letture preferite, ma credo valga anche per noi adulti. Nel terzo millennio, senza informatica non si sopravviverebbe. Triste ma inconfutabile considerazione, in un mondo dove sempre più la nostra sorte…

Gioacchino Volpe storico nazional-popolare dell’Italia in guerra

Avatar di Emilio Gin, in Cultura, Libri, Quotidiano, Recensioni, del

La storiografia di Gioacchino Volpe, contrariamente ad un’ancora corrente vulgata, è saldamente radicata sul primato della sfera sociale su quella politica e dunque della politica interna su quella estera. Da una letteratura superficiale della sua opera potrebbe parere adeguato servirsi, per definirla, delle stesse parole che Ernesto Ragionieri utilizzava per descrivere la Storia dei popoli…

La logica fai-da-te della politica italiana

Avatar di Roberto Ezio Pozzo, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

Per gli antichi, la logica era l’arte del pensiero virtuoso, ossia del bene ragionare per la giusta causa. Troppo impegnativo, lasciamo perdere. Per i matematici è invece un metodo di analisi scientifica, attraverso l’uso di regole e simboli, quindi un sistema per mettere ordine nel ragionamento seguendo un percorso consolidato. Possibile, con un po’ di…

La fine della fine della Storia: svanita l’illusione di Schengen, tornano i confini e le nazioni

Avatar di Michele Marsonet, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

In Europa il concetto di “confine” sta tornando in auge dopo essere stato demonizzato per un lungo periodo. Con il Trattato di Schengen, ora oggetto di dubbi sempre crescenti, ci eravamo illusi di essere finalmente entrati in una nuova epoca, contrassegnata – almeno all’interno della Ue – dalla libera circolazione delle persone e da un’assenza…

La potenza o l’impotenza dei simboli in politica: da falce e martello a sardine

Avatar di Roberto Ezio Pozzo, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

I vocabolari etimologici concordano nell’attribuire la provenienza del termine “simbolo” dal latino “symbolum”, a sua volta discendente dal termine greco “σύμβολον”. Non sussiste dubbio alcuno sul significato di questa parola: l’egida grafica che raggruppa più persone che manifestano gli stessi ideali, oltre ad essere lo stesso simbolo un riferimento per altre persone che si vogliano…

Natale socialmente corretto: come per gli addobbi natalizi, non ci verranno risparmiati i soliti tormentoni

Avatar di Roberto Ezio Pozzo, in Cultura, Quotidiano, del

Fra tre settimane sarà ancora Natale. Anche quest’anno, in questo periodo, già iniziano i riti degli auguri tra conoscenti, amici e parenti. Ormai, perlomeno per comodità e risparmio, la maggior parte degli auguri viaggeranno sul web e sui canali di comunicazione social. Puntualmente, dunque, verranno rispolverate le vignette con goffe renne parlanti, slitte da neve…

Gli Imperdonabili: c’è chi dice no ai soliti noti dell’editoria, che si premiano tra loro, e cerca di dare una scossa al sistema

Avatar di Adriano Angelini Sut, in Cultura, Quotidiano, del

Giulio Milani (Transeuropa Edizioni) è uno degli editori più vivaci e sicuramente più capaci del panorama editoriale italiano. Negli ultimi anni si è confermato uno straordinario scopritore di talenti e un combattente del settore. La sua nuova iniziativa è destinata a far discutere. In occasione della Fiera del libro di Roma, Più Libri Più Liberi,…

Gli Istituti Confucio: così la Repubblica Popolare cinese propaganda il suo modello autoritario all’estero

Avatar di Michele Marsonet, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

Tra gli strumenti che il governo di Pechino utilizza per diffondere all’estero la lingua e la cultura cinesi giocano un grande ruolo gli “Istituti Confucio”. Si tratta di centri istituiti presso università straniere – in particolare americane ed europee – nei quali si tengono per l’appunto corsi culturali e di lingua, di solito sotto la…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy