• 25/09 @ 17:16, Dai condottieri del XV e XVI secolo una lezione per ogni tempo: andare oltre i limiti. Una ricerca di Gabriele Camp… https://t.co/01UPIONKC4
  • 25/09 @ 14:34, La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica, di Giuseppe Morabito https://t.co/CTGNLUSOjt
  • 25/09 @ 14:31, Barcellona e la sindaca in calzamaglia: l’arroganza ideologico-morale di Ada Colau, di Massimo Bassetti https://t.co/vslAC6QWTs
  • 24/09 @ 14:20, Tra cene, psichiatri e interviste al vetriolo il Partito democratico sta scomparendo, di @martinoloiacono https://t.co/9X3NUoLSB7
  • 24/09 @ 12:09, La Chiesa di Bergoglio si arrende alla dittatura cinese, di Federico Punzi https://t.co/dBD91TZGcd
  • 21/09 @ 07:34, Un nuovo partito filo-europeo nel Regno Unito? You’ve got to be kidding, di @DanieleMeloni80 https://t.co/7gK1tHct8k

Cultura


Abbattiamo l’università italiana. E ricostruiamola!

di Marco Zannini, in Cultura, Quotidiano, del

“Molti giovani universitari sono come un fiume in perenne piena. Son sempre fuori corso”, diceva Giulio Andreotti. Una frase che, nonostante sia una simpatica battuta, lascia inevitabilmente l’amaro in bocca nascondendo verità e situazioni ben più grandi: la tragedia dell’università italiana. Un sistema dell’istruzione efficiente e funzionante, in particolar modo quello universitario, è una delle…

Cari Bray e La Gioia, l’Iran si boicotta, non si invita al Salone del Libro di Torino

di Adriano Angelini Sut, in Cultura, In Cold Blood, Quotidiano, Rubriche, del

Ho appreso con sgomento la notizia che, nel 2020, l’Iran, la sanguinaria dittatura degli ayatollah islamici sciiti, sarà ospite d’onore al Salone del Libro di Torino. L’ho letta su un post Facebook dell’indomabile (e fondamentale) Giulio Meotti, giornalista de Il Foglio che fa il lavoro d’informazione su Israele più prezioso dell’intera carta stampata italiana. Non…

La lezione di Brett Kavanaugh: “Il giudice come arbitro”, le Corti e la separazione dei poteri

di Giuseppe Portonera, in Cultura, Quotidiano, del

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a seguito delle dimissioni di Anthony Kennedy, ha nominato Brett Kavanaugh, attualmente giudice della Court of Appeals for the D.C. Circuit, come nuovo giudice della Corte Suprema. Di seguito, offriamo la traduzione dei passaggi più rilevanti della “Joseph Story Lecture” che Kavanaugh ha tenuto, il 25 ottobre 2017,…

Altro che troll russi: i veri putiniani sono italiani, figli di un Paese mai stato anti-comunista, ma solo post-comunista

di Stefano Magni, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

Sicché abbiamo scoperto anche in Italia che esistono i troll russi. Che novità. La stampa scandinava e quella della anglosfera studiano il fenomeno seriamente almeno dal 2014. Noi sembriamo cascare dal pero. E forse solo perché il Pd ha perso le elezioni e non sa ancora spiegarsi il perché. Quel che però manca ancora e…

A cinquant’anni dalla morte, Guareschi per fortuna è ancora qui

di Dario Mazzocchi, in Cultura, Quotidiano, del

Il 22 luglio 1968, durante la residenza estiva a Cervia, Giovannino Guareschi morì colpito da un infarto, il secondo, congedandosi in silenzio e senza clamori dal suo mondo, specialmente quel Mondo Piccolo che racchiude le storie di don Camillo e Peppone, ma non dai suoi affezionati lettori che continuano ad apprezzarne l’intelligenza, l’umorismo e la…

Giovannino Guareschi: un omaggio commosso ad un goliardico frondista

di Graziano Davoli, in Cultura, Quotidiano, del

Esattamente cinquant’anni fa, moriva Giovannino Guareschi. In quel 1968 che, con una certa velocità, stava fagocitando il “mondo piccolo” che era stato protagonista delle sue nostalgie e dei suoi racconti. Inquadrarlo dentro un contenitore, un’etichetta, è praticamente impossibile. Guareschi (giornalista, caricaturista e umorista) ben si cala, infatti, nei panni del frondista, dell’oppositore tenace a qualsiasi…

Riusciremo mai ad avere un partito liberale in Italia?

di Marco Zannini, in Cultura, Quotidiano, del

Una delle domande che attanaglia di più i liberali d’Italia è: “Riusciremo mai ad avere un unico partito Liberale con la L maiuscola?”. Per il momento – e spero di sbagliarmi – la mia risposta è no, e vi spiegherò il perché. La situazione è complessa e va affrontata da diversi punti di vista: quali…

Diamoci del tu! Ma anche no. Nel rimprovero di Macron c’è molto più che il rispetto per le istituzioni

di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

In queste settimane Emmanuel Macron non gode di particolare approvazione in Italia: è andato alla guerra con il leader più popolare del momento, Matteo Salvini, sulla spinosa questione dell’immigrazione e le polemiche hanno riacceso uno spirito campanilistico mai sopito – chissà cosa sarebbe saltato fuori da una sfida al Mondiale al quale gli Azzurri non…

La sinistra che ha abbandonato il liberalismo e la democrazia che non può permettersi di abbandonare la religione

di Rob Piccoli, in Cultura, O, America!, Politica, Quotidiano, Rubriche, del

Tra i vari temi che frequentemente ricorrono nel dibattito politico o filosofico-politico americano, ce ne sono alcuni che di solito accendono particolarmente gli animi. Uno di questi è quello del rapporto tra religione e politica. Un altro è ciò che dobbiamo intendere con il termine “sinistra”. Colgo l’occasione di un paio di articoli apparsi in…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy