• 20/06 @ 19:38, Una bussola per l’Europa: in uscita il nuovo numero cartaceo di Atlantico https://t.co/V8heUbZs5d
  • 20/06 @ 12:18, Gli Usa di Trump chiedono alla Russia il rilascio di 150 prigionieri politici e religiosi. In Europa leggeremo la n… https://t.co/ag9ctoBXmZ
  • 20/06 @ 06:50, Su immigrazione, difesa e controllo dei suoi confini, l’Ue rischia il collasso. La lezione di Ferguson, di @jimmomo https://t.co/nCw5qvUlPS
  • 19/06 @ 20:01, Errori di analisi dei mainstream media e nuova frontiera sinistra-destra, di @dariodedi https://t.co/TOeA4QzXXS
  • 19/06 @ 13:18, Trump, Kim e il cinema della politica, il commento di @masstrovato https://t.co/x1OOl5hVrd
  • 19/06 @ 08:30, Parte male Di Maio su sharing e gig economy. Se levi i “lavoretti”, non avrai un “lavorone”, di @Capezzone https://t.co/Eh6Sd9Xvky

Articoli


di Roberto Penna


Consigli, non richiesti, a ciò che resta di Forza Italia

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

C’era una volta Forza Italia che determinava e guidava le coalizioni di centrodestra, nonché i governi del medesimo colore e pure qualche esecutivo sorretto dalle larghe intese. Oggi quel partito c’è ancora, ma incide molto meno sulla vita politica italiana, ottiene minore considerazione da parte dei media e anche, questo è l’aspetto peggiore per gli…

Immigrazione e sbarchi: ci voleva tanto?

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Ci sono quelli che non riescono proprio ad accettare e metabolizzare la presenza al governo del Paese della strana coppia Salvini-Di Maio, ma, anziché svolgere un’opposizione utile al servizio degli italiani, perché anche il ruolo dell’opposizione è importantissimo in una democrazia, si attaccano a stupidaggini pur di dimostrare all’Italia e probabilmente anche a loro stessi…

Tra giustizialismo e statalismo premesse non incoraggianti, ma opportuno mettere alla prova i giallo-verdi

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Dopo un estenuante teatrino che ha toccato spesso vette di indecenza politica, a causa sia dei giovani ed improvvisati “populisti” che del più anziano inquilino del Quirinale, si è finalmente giunti a ciò a cui si sarebbe dovuto arrivare subito dopo le elezioni del 4 marzo scorso. Ovvero consentire di governare l’Italia a coloro i…

Travaglio complicato per la nascita del bebè giallo-verde

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Se non ci fosse di mezzo l’Italia, con tutti i suoi problemi e le sue debolezze, le trattative estenuanti per un possibile Governo Lega-M5S, rappresenterebbero una spassosa telenovela. Una di quelle soap operas da seguire ogni giorno, alla ricerca di un finale che non arriva mai. Sembrava fatta o quasi e le visite di lunedì…

Dopo le dichiarazioni antisemite di Abu Mazen, basta soldi alla leadership dell’Anp

di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen ci ha ricordato, nel caso ce lo fossimo dimenticati, come anche quella parte di dirigenza palestinese in apparenza moderata, con la quale Israele e l’Occidente provano da anni a dialogare e a stringere accordi, conservi tuttora, dietro all’antisionismo, un radicato pregiudizio razzista di stampo antisemita. Abu Mazen ha…

I presidenzialisti avevano (e hanno) ragione

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Il cammino verso il nuovo governo italiano continua ad essere caratterizzato da un passo in avanti e tre passi indietro. L’iter non smette di avvitarsi su se stesso grazie ai veti incrociati apparentemente impossibili da superare. Di Maio non vuole Berlusconi, Salvini non vuole il Pd, Berlusconi manda Di Maio a pulire i cessi e…

Silvio, l’improbabile numero due

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Da più di un mese, ovvero dalle politiche del 4 marzo scorso, è diventata evidente a tutti la nuova condizione di Silvio Berlusconi e di Forza Italia. L’ex-Cav non è più il leader incontrastato e temuto del centrodestra italiano e il suo partito non è più il primo, a livello elettorale, della coalizione. Salvini e…

Bene il dubbio e la cautela, ma che pena il centrodestra portavoce di Putin in Italia

di Roberto Penna, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

Non molto tempo fa, qui su Atlantico, mi sono permesso di evocare il rischio per l’Italia di una politica estera ondivaga ed insicura, spinto da alcune posizioni della Lega e dalle frequenti non-posizioni del M5S. Daniele Capezzone, sempre qui, sottolinea giustamente come in particolare il centrodestra, soprattutto dinanzi a crisi internazionali come quella siriana che…

Giggino ‘o democristiano: la linea contraddittoria di Di Maio

di Roberto Penna, in Politica, Quotidiano, del

Com’è risaputo, gli elettori del M5S giungono sia da destra che da sinistra e si sono uniti sotto il simbolo pentastellato per esprimere il loro forte malcontento verso la politica tradizionale nel suo complesso, la cosiddetta casta di privilegiati che si cura di tutto tranne che del bene generale dell’Italia, ma con lo sguardo avvelenato…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy