• 01/05 @ 08:02, Al “cuore” del caro-energia: il rischio estinzione di massa delle imprese e le possibili soluzioni, di Mario Menich… https://t.co/CHABASUhfM
  • 23/04 @ 11:16, Berlino rinuncerà mai al gas russo? Le promesse tedesche sembrano scritte sull’acqua, di Musso https://t.co/QWQOAc63tw
  • 21/04 @ 16:03, Putin, la Chiesa ortodossa e la dottrina del Russkij Mir per “rieducare” il mondo, di Michele Marsonet https://t.co/RZ4QllB5Jg
  • 21/04 @ 16:02, Draghi si vanta e la “libera informazione” non oppone un fiato, di Max Del Papa https://t.co/cnkz3HXBqh
  • 13/04 @ 19:56, Quando parlare delle Foibe era vietato: intervista a Daniele Moro, di Nathan Greppi https://t.co/nIJrCSB7JV
  • 13/04 @ 19:56, Putin & Friends: viaggio nel sottobosco dei putiniani italiani, di Fabrizio Baldi https://t.co/ufRBnryeOC

Articoli


di Musso


Lo stato di emergenza in Costituzione? No, grazie. Sarebbe uno stato di eccezione

di Musso, in Politica, Quotidiano, del

Il tema è il potere di reagire ad una “emergenza”, come è stato considerato il Covid. Ma, per Carl Schmitt, “emergenza” non è solo un evento non prevedibile, bensì pure l’impossibilità di conciliare interessi non conciliabili sostenuti da gruppi antagonisti al punto che l’unica alternativa è l’anarchia. Può qualcuno reagire ad una “emergenza” con “misure…

L’hub imperiale del gas: la grande tentazione tedesca che spaventa gli Usa

di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Nel precedente articolo abbiamo visto la posizione di Berlino, circa il gas russo: evitare embargo, negoziare fine guerra in Ucraina, normalizzare relazioni commerciali cioè ricorrere di nuovo e massicciamente a tale gas. Insomma, uscire dallo shock energetico con un contro-shock. Naturalmente, il negoziato andrà fatto non solo con i russi, ma pure con gli americani,…

Draghi d’Algeria gioca nello schema Usa: se son rose, fioriranno

di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Ieri, il presidente del Consiglio Draghi è andato in Algeria (pur avendola confusa con l’Argentina). Paese con riserve accertate di gas grandi dieci volte meno quelle della Russia ma tre volte più quelle della Libia. Da lì parte un tubo, che passa dalla Tunisia ed arriva a Mazara del Vallo, il Transmed. Ha una portata…

Draghi a Bruxelles per fare l’americano coi soldi tedeschi. Ma dovrà spicciarsi a trovare un’alternativa

di Musso, in Economia, Quotidiano, del

Il signor Draghi sta cercando di bissare il colpo del 2020, facendo dell’Ucraina lo stesso uso che si fece del Covid, come allora con l’appoggio francese e in più, stavolta, pure americano. Martedì, è andato a Bruxelles, dove si sta fabbricando una cosa chiamata REPowerEU, inteso ad affrontare la crisi energetica. Lì, avrebbe chiesto “alcune…

Le contromisure di Mosca alla sanzione fine-di-mondo: verso lo scambio degli ostaggi

di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

Nel precedente articolo abbiamo fatto conoscenza con la sanzione fine-di-mondo. Vedremo ora come Mosca stia rispondendo. E cosa potrebbe ancora accadere. 6) Contromisure moscovite – Al pari dell’Occidente, pure Mosca si sta preparando al peggio. Anzi, lo ha visto arrivare tutto quanto lunedì 28 febbraio. Bce dichiarava in dissesto la consociata austriaca della più grande…

Tre guerre in una: ecco la sanzione fine-di-mondo che può far male alla Russia (ma non sappiamo quanto)

di Musso, in Esteri, Quotidiano, del

1) Tre guerre in una guerra – La guerra in Ucraina prosegue con l’avanzata dell’esercito russo. Che ha interrotto il traffico marittimo ucraino (oltre metà del commercio estero totale), sta chiudendo nelle sacche la capitale Kiev, la seconda città Kharkov, Mariupol, parecchi centri minori e, soprattutto, sta chiudendo una prima tenaglia sull’esercito ucraino del Donbass:…

Atlantico Quotidiano © 2022, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy