• 25/09 @ 17:16, Dai condottieri del XV e XVI secolo una lezione per ogni tempo: andare oltre i limiti. Una ricerca di Gabriele Camp… https://t.co/01UPIONKC4
  • 25/09 @ 14:34, La Macedonia (presto Nord Macedonia) verso l’integrazione euro-atlantica, di Giuseppe Morabito https://t.co/CTGNLUSOjt
  • 25/09 @ 14:31, Barcellona e la sindaca in calzamaglia: l’arroganza ideologico-morale di Ada Colau, di Massimo Bassetti https://t.co/vslAC6QWTs
  • 24/09 @ 14:20, Tra cene, psichiatri e interviste al vetriolo il Partito democratico sta scomparendo, di @martinoloiacono https://t.co/9X3NUoLSB7
  • 24/09 @ 12:09, La Chiesa di Bergoglio si arrende alla dittatura cinese, di Federico Punzi https://t.co/dBD91TZGcd
  • 21/09 @ 07:34, Un nuovo partito filo-europeo nel Regno Unito? You’ve got to be kidding, di @DanieleMeloni80 https://t.co/7gK1tHct8k

Articoli


di Max Del Papa


Errori ed orrori della sinistra italiana: ecco come il Pd si è scavato la fossa da solo

di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

Maria Elena Boschi è donna di certezze: “Ma quali periferie, abbiamo perso perché non siamo stati abbastanza sui social”. Come a dire perché non abbiamo saputo vendere abbastanza fumo, non abbiamo saputo incantare i gonzi. Sicuro, dall’altra parte ci stanno i rozzi, i populisti, gli usurpatori, ma in cosa questa decaduta classe di potere sarebbe…

Chi è l’euroeroina del momento: l’eurodeputata Judith Sargentini

di Max Del Papa, in Politica, Quotidiano, del

La scena è discretamente oscena. Lei, le mani sulla faccia, dirotta in pianto isterico, epicentro di un terremoto d’entusiasmo tracotante: gliel’abbiamo fatta vedere a quel Puzzone, nessuno ci può fermare gimme five. Il Puzzone sarebbe Orban, l’ungherese, democraticamente straeletto ma non conta; Lei, è l’eurodeputata Judith Sargentini, olandese di qualche origine italiana, non facciamoci mancare…

Dal caso Daisy ai migranti della Diciotti. Tutti i “contrordine, compagni!” che hanno funestato l’estate dei trinariciuti rettopensanti

di Max Del Papa, in Media, Politica, Quotidiano, del

“L’immensità sovrannaturale” di Giovannino Guareschi, “la quale” – come scolpirebbe Peppone – aveva capito con formidabile anticipo le virtù trinariciute dei democratici dalla “obbedienza pronta, cieca e assoluta” incline al “contrordine, compagni!”. Guareschi manca da 50 anni tondi, ma la fola dell’uovo messa in scena dall’informazione con la terza narice sembra una delle sue farse…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy