• 23/09 @ 20:40, Un taglio alla cattiva politica. Perché ora è importante capire il “popolo del Sì”, di Alfonso Piscitelli https://t.co/KnEveZqad1
  • 23/09 @ 20:39, Il centrodestra manca la spallata, Zingaretti sorride nel bunker, tonfo 5 Stelle. E il Sì “sfiducia” il Parlamento,… https://t.co/R6IMJKB7j4
  • 23/09 @ 05:13, Sanzioni ed embargo sulle armi all’Iran: l’Ue si allinea a Russia e Cina contro le richieste di Washington https://t.co/cMmm1yeyiF
  • 23/09 @ 05:12, Il nucleare iraniano e il dilemma della Dottrina Begin: i rischi di uno strike preventivo, di Mattia Roncalli https://t.co/Nnnkd1DBo7
  • 21/09 @ 16:59, Boris Johnson attinge all’Impero Romano, ma anche Londra ha una lezione per Roma (e Bruxelles), di Bepi Pezzulli https://t.co/f8yc68kW4n
  • 21/09 @ 07:23, I rischi del dossieraggio e delle mire egemoniche del regime di Pechino, di Michele Marsonet https://t.co/Vq0f5Zp11Q

Articoli

Avatar
di Francesco Galietti


Sulla Cina, i neutralisti Conte e Di Maio sono pure peggio delle “guardie rosse”

Avatar di Francesco Galietti, in Esteri, Quotidiano, del

Non vi è dubbio che gli americani sentano di essere sotto attacco dalla Cina, e che a essere minacciata non siano solo la loro salute o l’economia, bensì la primazia globale degli Usa. La pandemia di Covid-19 ha fatto definitivamente detonare una conflittualità latente. Dai propri alleati Washington si aspetta lealtà, non caute aperture e…

Davvero il prossimo Quirinale sarà eletto da gilet gialli e cinesi?

Avatar di Francesco Galietti, in Politica, Quotidiano, del

Un anno fa, Mattarella lasció intendere che i grillini potessero essere normalizzati. Ma sotto la grisaglia fa nuovamente capolino il gilet giallo. Non manca molto alle elezioni del prossimo capo dello Stato, e Di Maio fa balenare una nuova investitura per Mattarella A chi gli rinfaccia l’insostenibilità dell’attuale assetto politico, Sergio Mattarella fa invariabilmente rispondere…

Dietro Colao. I catto-dem provano a scaricare Conte per salvare tutto il resto

Avatar di Francesco Galietti, in Politica, Quotidiano, del

È probabile che la nomina di Vittorio Colao a capo della task force per la ricostruzione post-Coronavirus non faccia stare tranquillo Giuseppe Conte. A impensierirlo non sono i poteri (minimi) della compagine, né il prestigio (notevole) di Colao o gli appelli della stampa mainstream perché Colao abbia deleghe più ampie e sia messo in condizione di operare e non…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy