• 04/12 @ 20:10, Natale chiuso per Dpcm: non c’è un’emergenza Covid, c’è un’emergenza comunisti al governo, di @jimmomo https://t.co/jMORi7rKYx
  • 04/12 @ 16:26, Pandenomics: il micidiale mix italiano di sanità impreparata, chiusure e assistenzialismo, di Maurizio Rocco https://t.co/eZSZ6XWRnP
  • 04/12 @ 16:25, Chi ha detto che i fondi europei non si possono usare per ridurre le tasse? di Massimo Bassetti https://t.co/zHCmE1TmNK
  • 03/12 @ 17:16, Twitter censura Trump, ma fa passare la disinformazione del Partito Comunista Cinese, di Federico Punzi https://t.co/4nLWLahVpC
  • 03/12 @ 17:15, Occhio al possibile doppiogioco di Berlusconi sul Mes: linea ufficiale per il no, aiutino sottobanco per il sì https://t.co/NiGvhgL43Q
  • 03/12 @ 16:18, Fakhrizadeh, da non escludere la pista interna: a Teheran scontro istituzionale sul programma nucleare https://t.co/xL82FcDILA

Articoli

Federico Punzi
di Federico Punzi


Thatcherite. Anti-anti-Trump. Anti-anti-Brexit. Direttore editoriale di Atlantico. Giornalista per Radio Radicale, dove cura le trasmissioni dei lavori parlamentari e le rubriche Speciale Commissioni e Agenda settimanale. Ha pubblicato "Brexit. La Sfida" (Giubilei Regnani, 2017)

Natale chiuso per Dpcm: non c’è un’emergenza Covid, c’è un’emergenza comunisti al governo

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Dobbiamo di nuovo ringraziare @nonexpedit per il suo tweet che abbiamo preso in prestito per dare un titolo a questo articolo, perché, francamente, dopo nove mesi che vediamo ripetersi lo stesso film, siamo un po’ a corto di idee. È dalla primavera scorsa, quando ancora tutti sembravano frastornati dall’impennata di casi e morti, dal primo…

Twitter censura Trump, ma fa passare la disinformazione del Partito Comunista Cinese

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Si muove con estrema rapidità e disinvoltura Twitter per bannare o etichettare i tweet del presidente Donald Trump. In queste settimane il social media fondato e guidato da Jack Dorsey ha messo in atto uno sforzo senza precedenti per oscurare il più possibile la battaglia legale del team Trump volta a dimostrare l’irregolarità delle elezioni…

Le opposizioni ci cascano: stampella al governo Conte, scattata la trappola della “svolta moderata”

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega votano lo scostamento di bilancio insieme alla maggioranza: “Miseramente fallito il tentativo di dividerci… Ci siamo consegnati”. Centrodestra coalizione fantasma. Senza senso offrire una stampella al governo che ha gestito l’emergenza violando la Costituzione e massacrando l’economia. Il problema della sudditanza culturale e l’inganno della “svolta moderata” ed europeista:…

Le prime scelte di Biden sanno di nostalgia: verso un insostenibile ritorno al passato con Iran e Cina

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Nelle stesse ore in cui Joe Biden stava formando la sua squadra di politica estera e sicurezza nazionale, l’amministrazione Trump si sforzava di consolidare i risultati raggiunti in Medio Oriente e di blindare il nuovo corso suggellato con gli Accordi di Abramo. Secondo i media israeliani, infatti, il primo ministro Netanyahu, insieme al capo del…

Macron sovranista e anti-atlantista, rilancia l’autonomia strategica. Nein di Berlino che punta su Biden

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

La dottrina Macron si scontra con il pragmatismo e il levantinismo di Berlino, che vede nell’uscita di Donald Trump dalla Casa Bianca uno scampato pericolo, quello di dover scegliere tra l’ombrello di sicurezza offerto dagli Usa e la propria vocazione eurasiatica. Berlino vuole l’equidistanza dell’Europa quanto Macron, ma sa di non poter fare a meno…

Caccia ai sostenitori di Trump a Washington: decine di aggressioni, ma oscurate dai media mainstream

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Media, Quotidiano, del

Le agenzie di stampa e i giornali parlano di “disordini”, restando sul generico, tra manifestanti pro-Trump e anti-Trump. Quello che è realmente accaduto nella serata e nella tarda notte tra sabato e domenica a Washington è provato dai numerosissimi video pubblicati in rete e reperibili con il minimo sforzo da chiunque (più avanti i link…

Il caso Pennsylvania, su cui potrebbe pronunciarsi la Corte Suprema: violate legge elettorale e Costituzione, 700 mila voti contestati

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Ecco perché il voto per posta “universale” è un vaso di Pandora, intrinsecamente inaffidabile, non garantisce libertà e segretezza ed è fonte di brogli e coercizione. Il caso della Pennsylvania, dove la Corte suprema statale ha esteso di tre giorni i termini di legge per l’accettazione delle schede per posta e il Dipartimento di stato…

L’America di Trump è intatta e mobilitata: il conflitto tra tecnocrazia globalista progressista e democrazia nazionale

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Mentre riconteggi e iniziative legali fanno il loro corso, e torneremo ad occuparcene (una seconda ordinanza favorevole a Trump, sebbene non decisiva, è arrivata ieri sera), è tempo di analisi che a prescindere dall’esito finale restano a nostro avviso valide (come il bilancio della presidenza Trump firmato da Marco Faraci). Uno dei temi di questi…

Le vie legali per Trump sono strette, ma il voto per posta e la censura dei media sono molotov sulla democrazia Usa

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Sentiero in salita, ma prima buona notizia per Trump dalla Corte Suprema sul caso Pennsylvania.Inquietante la decisione dei network Usa di non trasmettere la conferenza stampa del presidente. Coloro che accusano Trump di diffondere fake news e teorie cospirazioniste sui brogli, sono gli stessi che per tre anni e mezzo hanno alimentato la bufala Russiagate.La…

L’inaffidabilità del voto per posta, lo stop and go dei conteggi e il gioco sporco dei sondaggi

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Tranquilli: non sarà grazie ad una “manovra complottista” che Trump riuscirà a restare alla Casa Bianca. È evidente infatti che irregolarità e brogli andranno dimostrati e certificati, non su Twitter, ma in sede legale, fino alla Corte Suprema. Al tempo stesso, però, il modo migliore per alimentare teorie complottiste, che possono resistere decenni avvelenando il…

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy