• 14/12 @ 19:58, Day by Day: Roma capitale dell’olio extravergine e Piero della Francesca a San Pietroburgo, di @Ferronix https://t.co/rtOKO0hrb0
  • 14/12 @ 08:27, Da riscrivere la favoletta dei media buoni e di Trump cattivo, di @martinoloiacono https://t.co/kq9QDvfpTB
  • 14/12 @ 08:26, Altro che realismo, su Hezbollah omertà che non fa bene a nessuno e non aiuta la pace, di Dorian Gray https://t.co/OBt9ozSWdn
  • 13/12 @ 11:23, Lo Stato Islamico “de-materializzato” e il futuro della lotta al terrorismo, di Giuseppe Morabito https://t.co/X7a0BVNPYs
  • 13/12 @ 07:30, Israele spartiacque di civiltà: imbarazzante l’impotenza di Unifil, non Salvini su Hezbollah, di @jimmomo https://t.co/MFNLCqhpaf
  • 12/12 @ 17:05, Dal Censis a quegli applausi alla Scala: foto sociali fuori fuoco, di @MaxDelPapa https://t.co/bL1RhzHXtq

Articoli

Federico Punzi
di Federico Punzi


Thatcherite. Anti-anti-Trump. Anti-anti-Brexit. Direttore editoriale di Atlantico e membro del Comitato scientifico di New Direction Italia. Giornalista per Radio Radicale, dove cura le trasmissioni dei lavori parlamentari e le rubriche Speciale Commissioni e Agenda settimanale. Ha pubblicato "Brexit. La Sfida" (Giubilei Regnani, 2017)

Israele spartiacque di civiltà: imbarazzante l’impotenza di Unifil, non Salvini su Hezbollah

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Hezbollah è considerato una organizzazione terroristica dalla gran parte del mondo libero e civile. Da Stati Uniti, Canada, Australia, e anche dall’Unione europea, sebbene ipocritamente ritenga tale solo l’ala militare del movimento sciita e non anche i suoi vertici politici, una distinzione davvero capziosa. Persino la Lega araba nel 2017 ha rotto gli indugi e…

Se Londra piange, Parigi non ride: i guai di May e Macron, che si piegano per non spezzarsi

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Politica, Quotidiano, del

La giornata di ieri ha visto i due leader di Londra e Parigi, così  diversi tra loro, per carattere, cultura e interessi, accomunati dalla stessa sorte politica, entrambi alle prese con il momento forse più critico della loro esperienza di governo. La politica ci regala spesso simili coincidenze. Panico a Downing Street. Alla vigilia del…

Trump vuole riformare l’ordine liberale: l’Europa chiamata a rinnovare la sua scelta di campo

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Del tutto ignorato da giornaloni e giornalini, martedì scorso il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha pronunciato un discorso molto importante al German Marshall Fund. Pompeo era a Bruxelles per partecipare al vertice ministeriale Nato che ha sancito la “violazione concreta” da parte russa dell’Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty, il Trattato sulle forze nucleari a…

Una bomba ad orologeria sotto il nostro già pericolante stato di diritto, ma è un ticchettìo che viene da molto lontano

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

È stata approvata ieri alla Camera la norma del disegno di legge cosiddetto anticorruzione che sospende il decorso della prescrizione dopo le sentenze di primo grado, sia di condanna che di assoluzione. Vero, a valere dal 2020. Quindi, se l’Ircocervo gialloverde esploderà per le sue contraddizioni interne ci sarà tutto il tempo per disinnescare questa…

Esercito Ue, Merkel corregge Macron ma è musica per le orecchie di Putin. Il pericolo del sovranismo europeista

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

È un vero peccato che il presidente francese Emmanuel Macron abbia voluto sfruttare l’occasione del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, celebrato lo scorso weekend a Parigi, per dare una lezione a un presidente americano – quando un secolo fa proprio l’entrata in guerra degli Stati Uniti spostò gli equilibri in campo a favore…

La piazza di Torino e la sentenza di Roma: due strade, un bivio per le opposizioni

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

La giornata di sabato scorso sarebbe potuta diventare una delle peggiori per il Movimento 5 Stelle da quando è al governo. Non sarà forse paragonabile alla “Marcia dei 40 mila” colletti bianchi Fiat del 1980, ma sabato, dalla bella manifestazione “Sì Tav” di Piazza Castello a Torino era arrivato un civile e trasversale “vaffa” all’ideologia…

Sulla prescrizione norma aberrante: una linea rossa da non oltrepassare

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Dall’accordo raggiunto ieri dalle due forze di governo, Movimento 5 Stelle e Lega, che conferma nel ddl anticorruzione il blocco della prescrizione dopo le sentenze di primo grado, posticipandolo però al gennaio 2020, quale notizia è possibile apprendere? Delle due l’una: o a breve ci troveremo sempre di più, anche formalmente (nella sostanza ci siamo…

La blue wave alla Camera si è infranta sul red wall al Senato. Missione compiuta per Trump, vittoria mutilata per i Dem

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Niente surf per i Dem e niente “Trump surprise” come nel 2016. I Democratici conquistano la Camera, i Repubblicani vincono al Senato dove rafforzano la loro maggioranza. Tutto secondo lo scenario più probabile. Se è in linea con la storia delle midterm che il partito che detiene la Casa Bianca patisca la perdita di una…

Verso le midterm: la posta in gioco, i possibili scenari tra “blue wave” e “red wall”, e il fattore Trump

Federico Punzi di Federico Punzi, in Esteri, Quotidiano, del

Come andranno le midterm americane che si terranno oggi? Con quale risultato ci sveglieremo domani mattina? Qui su Atlantico non facciamo predizioni o previsioni, proviamo però a mettere sul tavolo il maggior numero di tessere del puzzle, quelle che riusciamo a vedere. Innanzitutto, un po’ di contesto. Si vota per rinnovare il Congresso, il Parlamento…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy