• 12/11 @ 09:34, Trent’anni fa vinse l’Occidente, ma oggi deve restare unito per affrontare le nuove sfide: libertà sempre a rischio… https://t.co/OosATbmrHu
  • 12/11 @ 09:32, Sánchez perde la scommessa elettorale: Spagna sempre più ingovernabile, Enzo Reale https://t.co/N83PRQzivx
  • 11/11 @ 20:11, ITALYGATE/13 – La versione di Mifsud contraddice quella del premier Conte e dell’intelligence italiana, di @jimmomo… https://t.co/BAKrlBkldk
  • 11/11 @ 20:10, L’Iran si è rimesso a correre verso l’atomica: è ora di affrontare la minaccia, di Mattia Roncalli https://t.co/xON8pfTVTO
  • 11/11 @ 20:09, Day by Day: New York celebra Alice e Alba Rohrwacher, di @Ferronix https://t.co/PVt7fwvQFe
  • 11/11 @ 08:39, Il Muro di Berlino senza padri: la sua caduta e la storia strumentalizzate contro il “sovranismo”, di… https://t.co/puptiylGMT

Articoli

Dario Mazzocchi
di Dario Mazzocchi


Notice: Undefined variable: blog in /home/xpmnitai/public_html/wp-content/themes/cultora/functions.php on line 178

Giornalista, nato a Piacenza, vive in Lombardia. Guareschiano, conservatore. Insegna anche inglese.

La Thatcher pensava a un referendum sull’euro: destituirla ha solo ritardato la Brexit

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

La rivelazione del biografo Charles Moore: la Lady di ferro voleva sottoporre la questione europea al giudizio popolare. L’entourage conservatore europeista la fece fuori prima, per non correre rischi, ma è la dimostrazione che il voto del 2016 arriva da lontano e non è un rigurgito populista I primi colpi della campagna elettorale britannica sono…

A dicembre si decide Brexit: ecco perché le elezioni anticipate sono un secondo referendum

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Un secondo referendum su Brexit ci sarà. Perché le elezioni anticipate che il 12 dicembre decreteranno chi guiderà i Comuni sono anche questo, un voto sul divorzio dall’Unione europea alla luce di quanto accaduto negli ultimi tre anni e mezzo: se i Conservatori dovessero ottenere quella maggioranza che non sono riusciti a garantirsi nel 2017…

Divide et impera: l’Unione europea esige l’Irlanda del Nord non per mantenere la pace, ma per bloccare Brexit

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Un insperato spiraglio sembra essersi aperto dai colloqui su Brexit che si sono svolti lontano dal clamore mediatico, mentre le dichiarazioni pubbliche dai due fronti sembravano far pensare al peggio. Incontro definito “costruttivo” quello di ieri tra il ministro britannico Steve Barclay ed il capo negoziatore dell’Ue Michel Barnier. “Indicazioni positive”, ci sono almeno i…

La reazione della provincia ai grandi centri urbani non è solo populismo

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

La frattura tra le metropoli e le periferie è aumentata con i lunghi effetti della crisi economica, generando movimenti di protesta antisistema. Ma c’è anche dell’altro: il divario è di pensiero, oltre che socio-economico Il rapporto tra la città e la provincia ha più volte contrassegnato parte del dibattito pubblico con modalità diverse. Tra gli…

La Corte Suprema ferma Johnson: il popolo è la sua ultima arma per provare a salvare Brexit

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Sospesa la sospensione, il Parlamento può riunirsi. Lo scontro, duro, inedito per la politica britannica, pone di fronte chi vuole dar seguito al voto referendario e chi invece ritiene che l’ultima parola spetti al Parlamento, anche se contrasta del tutto o in parte con la volontà popolare. Esultano i Remainer, Corbyn chiede le dimissioni del…

A letto con il nemico. Come la liaison Ue-Remainers ha reso Brexit ancor più complessa e il no deal più probabile

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

David Cameron nel suo libro in uscita attacca Johnson e Gove; Bruxelles sperava in Corbyn e Blair per ribaltare l’esito del referendum, ma si è accorta di essere finita in un pasticcio: anche così si diffonde l’immagine di un’”Orribile forza” che non fa bene nemmeno agli europeisti Un fine settimana di “rivelazioni” dal Regno Unito…

Brexit si è trasformata in una caccia alla volpe, ma Johnson può ancora trovare il modo di non finire intrappolato

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

La trappola è stata posizionata, ora si tratta da capire se la preda ci finirà dentro o saprà cavarsela. È programmata per la prossima settimana la sospensione del Parlamento britannico voluta da Boris Johnson – la preda in questa particolare caccia alla volpe – e che tante polemiche aveva sollevato nell’ultima parte di agosto: un…

Una bega di provincia porta allo scoperto le contraddizioni di Toninelli sulla Torino-Lione

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Politica, Quotidiano, del

È uno dei membri del governo sottoposti al bombardamento salviniano, un giorno sì e l’altro pure. Il leader leghista a più riprese ne ha chiesto la testa, assieme a quella dei colleghi Sergio Costa ed Elisabetta Trenta, ma non arretra di un passo. A Danilo Toninelli tocca però rispondere anche alle frecciatine che giungono dalla…

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy