• 25/04 @ 08:59, Quella pavidità culturale, quel “patologico odio di sé” che disarma l’Europa di fronte all’Islam radicale. Intervis… https://t.co/zyWlAp5tBM
  • 25/04 @ 08:58, La dietrologia e il retroscenismo uccidono i giornali italiani, di @ric_boccolucci https://t.co/36C4d8ocvK
  • 25/04 @ 07:58, “500 giorni. Napoleone dall’Elba a Sant’Elena”, di Gianmarco Pondrano Altavilla https://t.co/LltPhGWiaN
  • 25/04 @ 07:57, Cronache famigliari in tempi di Brexit: fratelli su fronti opposti, o dalla stessa parte, ma non allo stesso modo,… https://t.co/GfGhyTpHlu
  • 24/04 @ 20:59, La difesa dei cristiani perseguitati in tutto il mondo un dovere innanzitutto per liberali e laici, di Roberto Penn… https://t.co/PKmPufoht7
  • 24/04 @ 20:58, Negri si corregge: se le imprese non fanno affari con l’Iran non è per la “lobby ebraica” https://t.co/kDgtissSJs

Quella pavidità culturale, quel “patologico odio di sé” che disarma l’Europa di fronte all’Islam radicale. Intervista a Giulio Meotti

Avatar di Adriano Angelini Sut, in Cultura, Esteri, Quotidiano, del

“La Tomba di Dio” (Cantagalli Editore) è un libro potente. Inquietante per certi versi. Un monito feroce sulla più che concreta possibilità che il mondo occidentale coi suoi valori universali, dettati per lo più dal Cristianesimo e dell’Ebraismo, possano soccombere sotto la spinta violenta e senza scrupoli del mondo islamico più fanatico. Meotti, giornalista del…

Cronache famigliari in tempi di Brexit: fratelli su fronti opposti, o dalla stessa parte, ma non allo stesso modo

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Esteri, Quotidiano, del

Un anno fa Tatler, il mensile che racconta l’upper class britannica, in un articolo sulle nuove etichette da adottare durante cene ed eventi sociali, suggeriva di bandire dalle conversazioni l’argomento Brexit per evitare spiacevoli sorprese e bocconi andati di traverso. Un valido suggerimento per tutti. Già durante la campagna referendaria del 2016 alcune famiglie si…

“500 giorni. Napoleone dall’Elba a Sant’Elena”

Avatar di Gianmarco Pondrano Altavilla, in Libri, Recensioni, del

500 giorni trascorrono tra la caduta del Primo Impero Francese e l’arrivo a Sant’Elena, “piccola isola”, dell’uomo che aveva dato mente e braccio al più profondo rivolgimento che l’Europa abbia mai conosciuto. 500 giorni che vedono altrettante tappe di un’epopea che è al fondamento della nostra modernità: l’addio alle aquile, il primo esilio, il ritorno…

Strage di cristiani: le parole che offuscano non solo il linguaggio, ma anche la memoria delle vittime

Dario Mazzocchi di Dario Mazzocchi, in Cultura, Politica, Quotidiano, del

C’è un certo filo rosso che lega l’incendio della cattedrale di Notre Dame all’inizio della Settimana Santa e gli attentati in Sri Lanka nel giorno di Pasqua: non si tratta di un collegamento materiale, di una mano comune, ma di un perverso ragionamento che prova a nascondere una parte dei fatti o, meglio, ad interpretarli…

La difesa dei cristiani perseguitati in tutto il mondo un dovere innanzitutto per liberali e laici

Avatar di Roberto Penna, in Esteri, Quotidiano, del

Difendere la libertà religiosa e lottare affinché ogni credo non subisca vessazioni più o meno esplicite, minacce o, peggio, aggressioni sanguinarie, è un dovere, checché se ne pensi, anzitutto liberale e laico. Rispettare inoltre l’identità e le radici di un popolo, è o perlomeno dovrebbe essere materia più per i tolleranti e i liberaldemocratici che…

Negri si corregge: se le imprese non fanno affari con l’Iran non è per la “lobby ebraica”

Avatar di Dorian Gray, in Esteri, Quotidiano, del

Un piccolo successo per Atlantico Quotidiano. Un successo che dimostra come denunciare funziona, e avere il coraggio di dire le cose per quelle che sono può portare a cambiamenti reali, almeno nelle parole che vengo usate (purtroppo non sempre nelle idee). Qualche giorno fa, su Atlantico avevamo segnalato un articolo sull’Iran scritto da Alberto Negri…

Il massacro di Pasqua nello Sri Lanka: evitare di chiamare con il loro nome sia le vittime che i carnefici non ci salverà

Federico Punzi di Federico Punzi, in Politica, Quotidiano, del

Un nuovo gruppo jihadista, o più probabilmente nuovo solo nella sigla, legato o ispirato all’Isis, sarebbe il responsabile del massacro di Pasqua a Colombo, capitale dello Sri Lanka: quasi trecento morti ammazzati e centinaia di feriti in una serie coordinata di esplosioni che hanno devastato chiese e alberghi che ospitavano cristiani in preghiera e turisti….

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy